in

Nuovi SUV Alfa Romeo, Fiat 500 Elettrica, Stellantis: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news degli ultimi sette giorni

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni abbiamo registrato tantissime news dal mondo dell’auto italiana. Il 2021 sarà un anno importantissimo per tutto il settore e la conferma arriva da queste prime settimane di anno.

Questa settimana è, di fatto, nato il gruppo Stellantis con il completamento, dopo oltre un anno dall’accordo iniziale, della fusione tra FCA e PSA. Il nuovo gruppo nasce con l’obiettivo di crescere e raggiungere un ruolo di leader del settore automotive su scala internazionale Sull’argomento, come prevedibile, ci sono state tante news.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, invece, si è parlato in particolare dei futuri SUV che caratterizzeranno la gamma del brand. Il marchio italiano potrà contare su almeno tre SUV in gamma ma potrebbe registrare anche l’arrivo di un nuovo modello, un SUV a sette posti, in grado di soddisfare le esigenze di alcuni mercati internazionali.

Anche Ferrari punterà sempre di più su crossover e SUV per il suo futuro. La casa di Maranello, infatti, ha intenzione di incrementare la gamma “rialzata” dopo il lancio del Purosangue, il primo modello di quella che si prospetta essere una nuova famiglia di veicoli in arrivo sul mercato nel corso dei prossimi anni.

Da notare, inoltre, che Fiat registra il successo della sua 500 Elettrica ma, contestualmente, si prepara a dire addio alla 500L. La monovolume, infatti, potrebbe presto uscire dalla produzione senza poter contare su di una nuova generazione. Il modello sarà sostituito da un progetto completamente inedito.

In casa Jeep, invece, questa settimana si registra il debutto del Gladiator in Italia mentre viene posticipato l’incremento della produzione previsto per Renegade e Compass ibride e per la Compass con solo motore termico nello stabilimento di Melfi.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Questa settimana, dopo un lungo stop e la fine della carriera della Giulietta, si registra la ripresa della produzione a Cassino. Per i prossimi mesi, il sito laziale lavorerà, con un solo turno giornaliero, esclusivamente su Giulia e Stelvio che dovrebbero ricevere un restyling a breve.

In attesa del suo effettivo debutto sul mercato, l’Alfa Romeo Tonale continua a raccogliere riconoscimenti. Il C-SUV, infatti, è stato nominato come si aggiudica il Reader Award dell’autorevole concorso Car of the Year 2021 della testata inglese “What Car?”

Il futuro di Alfa Romeo dipenderà dalle scelte del gruppo Stellantis in merito ai nuovi modelli in arrivo nel corso dei prossimi anni. Allo stato attuale, considerando l’ultimo piano industriale di FCA, il futuro di Alfa Romeo è legato ai SUV. La gamma del brand sarà costituita da almeno tre SUV.

Secondo alcune indiscrezioni, nel corso dei prossimi anni Alfa Romeo potrebbe presentare un SUV a 3 file andando così ad arricchire la sua offerta per soddisfare le richieste di alcuni mercati esteri in cui questa tipologia di veicolo è molto richiesta. Intanto vediamo su cosa punteranno i nuovi Tonale e Brennero. 

Si valuta, inoltre, anche la presentazione di una nuova auto sportiva in edizione limitata che potrebbe arricchire la gamma Alfa Romeo dopo la nascita di Stellantis. Il progetto in questione andrebbe a rafforzare l’immagine di Alfa Romeo come brand dal marcato carattere sportivo.

Nel futuro del marchio potrebbe esserci spazio anche per una nuova Alfa Romeo Giulietta. Ecco quando sapremo se Stellantis realizzerà una nuova Giulietta in base alle indiscrezioni emerse in queste ultime settimane sui progetti in arrivo per Alfa.

Tra le novità della settimana segnaliamo anche la nuova offerta di Leasys che ha presentato una nuova soluzione di noleggio dedicata a Giulia e Stelvio Quadrifoglio. Questa nuova soluzione consente ai clienti di Leasys di guidare una delle due sportive di Alfa Romeo senza procedere con l’acquisto.

Passiamo ora ai dati di vendita. In questi giorni, infatti, abbiamo analizzato le vendite di Alfa Romeo nei principali mercato europei nel corso del 2020. Come prevedibile, i risultati del brand sono stati particolarmente negativi con numeri che confermano come il rilancio sia ancora molto lontano.

Alfa Romeo Disco Volante Spyder 2019 Svizzera

Da notare, inoltre, che in Svizzera à in vendita un esemplare di Alfa Romeo Disco Volante Spyder, un esemplare davvero pregiato della produzione Alfa Romeo. Sotto al cofano, questa vettura può contare sulla stessa meccanica della 8C Competizione.

Una Alfa Romeo Giulietta TCS è in vendita presso una concessionaria Ferrari. Segnaliamo anche una sfida tra un’Alfa Romeo 8C Competizione ed una Chevrolet Corvette C7, due modelli dotati di motore V8 che si sfidano in una gara di accelerazione per scoprire la vettura in grado di garantire prestazioni migliori.

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, si registrano nuove dichiarazioni di Raikkonen. Il pilota Alfa Romeo ed ex campione del mondo ha confermato di non avere certezze in merito ad un ritorno in pista nel corso della stagione 2022. Da notare, inoltre, che l’ex campione del mondo ha commentato anche la stagione 2020. 

Da segnalare anche nuove dichiarazioni del team principal di Alfa Romeo, Frederic Vasseur, che si dice ottimista in merito alle prestazioni della power unit Ferrari che verrà utilizzata nel corso del 2021. Il manager ha parlato anche dei progetti futuri del team.

Per il team principal, Giovinazzi sarà più leader. Secondo nuove indiscrezioni, Alfa Romeo potrebbe lasciare la Formula 1 alla fine del 2021. L’accordo con Sauber, infatti, potrebbe non essere rinnovato e il brand potrebbe volgere la sua attenzione su altri progetti già dal prossimo anno.

Fiat

Questa settimana arriva un nuovo riconoscimento per la Fiat Panda Cross. Il modello, infatti, ha ottenuto il premio di Miglior Crossover del 2020 confermando le sue notevoli capacità e il suo eccellente rapporto qualità/prezzo. Il modello ha conquistato il suo nuovo riconoscimento grazie al piacere di guida ed alle capacità off-road.

Riconoscimenti in arrivo anche per la Nuova Fiat 500. La nuova city car elettrica del marchio italiano ha ottenuto diversi premi da What Car? confermandosi come uno dei modelli più interessati ad aver fatto il suo debutto sul mercato nel corso degli ultimi mesi.

Da segnalare, intanto, che Fiat ha accelerato i lavori per portare la Nuova 500 Elettrica sul mercato brasiliano. Il modello, in fase di test, è stato avvistato nel corso degli ultimi giorni confermando la volontà di Fiat di avviarne la commercializzazione entro fine 2021. Nel corso del 2021 il marchio Fiat potrà finalmente contare su di un nuovo SUV che andrà a colmare un vuoto presente nell’offerta del brand da troppo tempo.

Intanto la gamma Fiat si prepara a dire addio ad uno dei suoi modelli. Nel corso dei prossimi mesi, infatti, è prevista la fine della produzione della Fiat 500L. La monovolume dovrebbe interrompere la sua carriera entro la fine del 2021 e non avrà una nuova generazione diretta.

Da notare, intanto, che Fiat ha diffuso un nuovo listino della Fiat 500L. La vettura si aggiorna al Model Year 2021 proponendo una gamma ottimizzata. L’aggiornamento in questione dovrebbe essere l’ultimo della lunga carriera della 500L.

Intanto si torna a parlare della Fiat 500X Cabrio, un progetto emerso in alcune indiscrezioni, a sorpresa, nel corso delle ultime settimane. Secondo alcuni rumors, il debutto del modello potrebbe essere molto vicino. In rete, inoltre, iniziano a circolare anche i primi render del nuovo modello.

Da notare, però, che secondo alcuni rumors non esiste alcun progetto della 500X Cabrio. Fiat potrebbe realizzare una versione del suo crossover con tetto apribile più ampio rispetto a quanto proposto dal modello attuale. Il progetto, quindi, non sarebbe una vera e propria cabrio in senso stretto.

Ferrari

Il futuro di Ferrari non sarà legato alle sole sportive. La casa di Maranello prepara una vera e propria rivoluzione della sua gamma. Nel corso dei prossimi anni, infatti, verrà dato ampio spazio a SUV e crossover che diventeranno, dopo il lancio del Purosangue, un riferimento della gamma.

Da notare, intanto, che ad oltre un anno dalla sua presentazione si espandono i mercati in cui la nuova Ferrari Roma è disponibile. La supercar potrà essere acquistata anche dalla clientela australiana della casa di Maranello ma i tempi d’attesa saranno lunghi.

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni sono arrivate nuove dichiarazioni di Carlos Sainz che ha commentato, in modo deciso e definitivo, le critiche ricevute dopo la notizia del suo approdo alla Ferrari dal 2021.

Maserati

Dopo la Maserati MC20 potrebbe esserci spazio per altre supercar di Maserati, In questi giorni, infatti, un render prova ad immaginare il progetto Maserati Neptune che potrebbe essere una supercar elettrica in grado di espandere l’offerta di veicoli ad alte prestazioni di Maserati.

Nel frattempo, Maserati registra un importante cambio al vertice in Nord America. Il brand del Tridente, che si prepara ad un’importante espansione della gamma, può contare su di un nuovo CEO che dovrà gestire le attività in uno dei principali mercati di Maserati.

Jeep

La settimana si è aperta con l’annuncio ufficiale relativo all’apertura degli ordini in Italia del Jeep Gladiator. Il nuovo pick-up di Jeep, derivato dalla Wrangler, si prepara al debutto sul mercato italiano con due diversi allestimenti tra cui scegliere il modello più in linea con le proprie esigenze. Nel frattempo, il Gladiator può contare su di una serie speciale per il mercato texano ed anche su una per il mercato californiano. 

La nuova generazione di Jeep Grand Cherokee, dopo la presentazione avvenuta la scorsa settimana, torna protagonista delle news con nuovi dettagli relativi alle soluzioni utilizzate per ridurre il peso complessivo della vettura. Il nuovo modello presenta diversi elementi innovativi che garantiscono un consistente taglio della massima complessiva.

Jeep Grand Cherokee L

Nel frattempo, la Grand Cherokee di nuova generazione dovrebbe registrare il debutto della versione a cinque posti entro la fine del 2021. Al momento, Jeep non ha ancora confermato la data di lancio ufficiale del modello, limitandosi a presentare la versione a sette posti.

Continua a far discutere il caso della Jeep Gladiator danneggiata da un percorso fangoso. Il proprietario di quest’esemplare di Gladiator, infatti, sta riparando da solo la vettura in quanto Jeep non offre alcuna garanzia per questa tipologia di danni.

Nel frattempo, la Jeep Renegade continua a raccogliere ottimi risultati di vendita in Brasile. Il SUV della casa americana, infatti, ha fatto registrare un nuovo record  di vendite sul mercato brasiliano nel corso del mese di dicembre terminato da poche settimane.

Dal suo debutto sul mercato locale, Jeep Rengade ha registrato numeri record in Brasile confermandosi come un modello fondamentale per l’intero brand americano.  Da segnalare, inoltre, che Jeep ha lanciato una nuova variante della Compass in Sud America. 

FCA

Oramai ci siamo. La fusione FCA e PSA è giunta alla sua conclusione e dalla prossima settimana toccherà al gruppo Stellantis portare avanti la storia dei marchi italiani e dei due gruppi sul mercato delle quattro ruote. In quest’articolo andiamo ad analizzare sinergie e piattaforme condivise di Stellantis.

Secondo le prime indiscrezioni, in base ai risultati ottenuti da Fiat nel corso degli ultimi anni, Stellantis potrebbe rinunciare al progetto di portare il marchio Peugeot sul mercato USA. Il rischio di un fallimento, infatti, è ancora molto elevato e il lancio del brand potrebbe essere rimandato. La nascita di Stellantis fa sorgere anche dubbi e incertezze sul futuro del settore auto italiano.

Stellantis, intanto, sarà da lunedì 18 gennaio in Borsa a Milano e Parigi. Secondo le ultime informazioni, sarà il marchio Jeep la punta di diamante del nuovo gruppo Stellantis. Il brand americano riceverà nuove risorse e ricoprirà un ruolo di primissimo piano per il futuro dell’azienda.

Nonostante la pandemia, il gruppo FCA ha ottenuto un buon riscontro produttivo dallo stabilimento di Tychy in Polonia. il sito di produzione è la sede dove vengono realizzate la Fiat 500, la Lancia Ypsilon e la Abarth 595. In futuro, inoltre, lo stabilimento ospiterà la produzione dei nuovi B-SUV di Alfa Romeo, Fiat e Jeep.

Nello stabilimento di Kragujevac in Serbia, invece, si registra un ulteriore rallentamento della produzione. Il sito produttivo, sede dove viene realizzata la 500L, registrerà un ulteriore calo della produzione nel corso del 2021 dopo un 2020 già caratterizzato da volumi contenuti.

Nel frattempo, lo stabilimento di Atessa si prepara a ricevere nuovi investimenti per un futuro aumento della produzione. Lo stabilimento è la sede dove viene realizzato il Fiat Ducato e la sua variante elettrica. In futuro, la produzione aumenterà ulteriormente grazie alle richieste del mercato.

Intanto, nello stabilimento di Melfi viene posticipato l’aumento della produzione. Il sito lucano doveva registrare un incremento delle attività da febbraio ma a causa di alcuni problemi con i fornitori l’azienda non può ancora aumentare la sua capacità produttiva a Melfi.

Nello stabilimento di Windsor in Nord America, intanto, FCA annuncia l’assunzione di quasi 2.800 addetti a tempo pieno. In precedenza, tali lavorativi erano stati assunti con un contratto part-time ma dall’inizio del 2021 potranno contare su di un incremento dell’orario di lavoro.

Per quanto riguarda i dati di vendita, andiamo a dare un’occhiata alle vendite dei marchi di FCA sul mercato import del Giappone. Il brand Jeep si conferma il riferimento del gruppo mentre Alfa Romeo e Maserati fanno registrare un drastico calo di vendite rispetto al 2019.

Da notare, inoltre, che FCA ha avviato una collaborazione con la startup Archer. L’obiettivo di tale collaborazione è quello di arrivare alla realizzazione di un taxi aereo elettrico, una tipologia di veicolo che in futuro potrebbe occupare uno spazio importante del settore auto.

In questi giorni, inoltre, si registra il debutto della nuova gamma dell’Abarth 595. La piccola sportiva della casa dello Scorpione, in questa nuova versione, può contare su nuove finiture e su più tecnologia, rinnovandosi per restare al passo con i tempi e le esigenze della clientela.

Abarth-595-Monster-Energy-Yamaha-14

Per il futuro si torna a parlare di una nuova Abarth 595 Elettrica derivata dalla 500 Elettrica. Il progetto in questi giorni si mostra in un nuovo render che prova ad anticiparne il design e le caratteristiche in vista di un possibile debutto in arrivo tra qualche anno.

Nel frattempo si avvicina sempre di più il debutto della nuova Lancia Ypsilon restyling. La nuova versione della city car potrebbe essere svelata nel corso delle prossime settimane per completare il programma di aggiornamento della gamma FCA iniziato nel 2020-

Intanto, in Nord America, FCA ottiene un nuovo riconoscimento. L’azienda, infatti, registra un premio per la Chrysler Pacifica 2021 che viene premiata come il minivan più sicuro attualmente disponibile sul mercato delle quattro ruote in Nord America.

Da notare, inoltre, che FCA sarà la prima azienda del settore automotive ad utilizzare Alexa Custom Assistant per portare l’assistente vocale sui propri veicoli. In questo modo le vetture del gruppo potranno contare su servizi aggiuntivi di sicuro interesse.

L’azienda ha anche lanciato, in questi giorni, il nuovo servizio in abbonamento in Brasile. La clientela brasiliana potrà contare su soluzioni di noleggio a lungo termine con la possibilità di guidare i veicoli del gruppo a condizioni particolarmente vantaggiose.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 24 gennaio. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento