in

Fiat Chrysler ha prodotto quasi 174.000 auto in Polonia nel 2020

Nel 2020, 173.950 auto di Fiat, Abarth e Lancia hanno lasciato lo stabilimento Fiat Chrysler di Tychy in Polonia

FIAT Chrysler

Nel 2020, 173.950 auto di Fiat, Abarth e Lancia hanno lasciato lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles (FCA) a Tychy in Polonia. Lo ha confermato la società italo americana nelle scorse ore. Lo stabilimento FCA Powertrain di Bielsko-Biała ha prodotto 253.906 motori nel 2020.

Nel 2020, 173.950 auto di Fiat, Abarth e Lancia hanno lasciato lo stabilimento Fiat Chrysler di Tychy in Polonia

Nell’annuncio, la società non ha fornito il volume di produzione dell’auto nel 2019. Un anno prima, però Fiat Chrysler aveva riferito che la produzione totale in Polonia ammontava a 264.176 unità. Ciò significherebbe una diminuzione del 34%. La produzione di motori a Bielsko-Biała nel 2019 è stata di 261 mila.

Nel 2015 a Tychy sono state prodotte più di 302 mila auto e un anno prima oltre 313,9 mila unità. Il record di produzione annuale in questo stabilimento è di oltre 600 mila auto.

3 nuove auto saranno prodotte a Tychy dal 2022 facendo aumentare di molto la produzione

Ricordiamo che nei prossimi anni 3 nuovi modelli di Alfa Romeo, Fiat e Jeep saranno prodotti a Tychy su piattaforma CMP messa a disposizione del gruppo PSA. Questo ovviamente dovrebbe far incrementare di molto la produzione dello stabilimento per il quale saranno investiti da Fiat Chrysler Automobiles oltre 2 miliardi di euro.

Ti potrebbe interessare: Caro Sergio, avevi ragione: qualcuno ha deciso che ci sarà un’Alfa Romeo da realizzare in Polonia

Fiat Chrysler Tychy
Nel 2020, 173.950 auto di Fiat, Abarth e Lancia hanno lasciato lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles (FCA) a Tychy in Polonia

Ti potrebbe interessare: FCA sigla un accordo con la SEZ di Katowice: a Thychy si riverserà gran parte della produzione elettrica del Gruppo

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento