in

Frederic Vasseur punta ad un Giovinazzi “più leader”

Il team principal dell’Alfa Romeo Racing ha parlato di Antonio Giovinazzi sottolineandone i progressi fatti nel 2020

Vasseur

Dopo una stagione di debutto particolarmente complicata nel 2019, circa due anni dopo quello che è stato poco più di un cameo di due gare sotto le insegne della Sauber in sostituzione dell’infortunato Pascal Wehrlein, Antonio Giovinazzi ha mostrato un netto miglioramento durante la stagione 2020 durante la quale è riuscito a stare davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen nove volte contro le otto di Kimi.

Il 27enne di Martina Franca ha anche eguagliato il conteggio dei punti totalizzati da Raikkonen visto che a fine stagione entrambi hanno portato a casa quattro punti ciascuno, poiché il crollo della competitività dell’Alfa Romeo Racing ha prodotto soltanto un mesto ottavo posto finale nel Mondiale Costruttori 2020. Tuttavia la Ferrari ha ritenuto che Giovinazzi abbia dimostrato quanto era stato prefisso ad inizio stagione e quindi Antonio è rimasto in Alfa Romeo anche per il 2021.

Quelli che si aspettavano Mick Schumacher al suo posto in Alfa Romeo, sono quindi rimasti delusi visto che il figlio del grande Michael debutterà in Haas durante la stagione 2021.

Vasseur vuole spronare Giovinazzi

Se in Alfa Romeo Racing c’è qualcuno che vuole davvero bene a Giovinazzi, quello è sicuramente Frederic Vasseur. Il team principal del team italo elvetico ha spronato più volte Antonio, e lo ha fatto anche stavolta. Con le incognite che riguardano il prossimo futuro di Kimi Raikkonen, che probabilmente non dovrebbe rimanere in Formula 1 oltre quest’anno, Vasseur ci ha tenuto a spronare proprio Giovinazzi per dare vita ad un possibile impegno da vero leader.

Il team principal dell’Alfa Romeo Racing ha invitato Giovinazzi a “prendere il comando della sua situazione”, in modo da garantirsi un futuro roseo. “Penso che il prossimo passo sia ottenere più costanza durante la gara”, ha detto Vasseur intervenendo su Autosport.com. “Ma è da tempo che sta avendo un buon passo per migliorare su ogni singolo aspetto. Probabilmente c’è anche da configurare il vantaggio di avere la squadra sulle proprie spalle, per poter prendere delle decisioni. Ma siamo su questa strada e lui sta migliorando gara dopo gara. Sono abbastanza fiducioso per 2021”.

Vasseur è apparso anche impressionato dai miglioramenti posti in essere da Antonio Giovinazzi durante la sua seconda stagione completa in Formula 1: “se guardi al 2019, ha segnato un terzo dei punti di Kimi ed è stato sei volte davanti a Kimi in qualifica”, ha spiegato. “Adesso si sta avvicinando a lui, hanno lo stesso livello di punti, lo stesso livello di prestazione in qualifica”. I progressi evidenziati da Vasseur sono stati discussi anche da Giovinazzi di recente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento