in

Pare che la Fiat 500X Cabrio non si farà: molto probabile una variante con ampio tetto apribile

Sembra che alcune indiscrezioni abbiano smentito l’arrivo della Fiat 500X Cabrio: sembra che ci sia spazio soltanto per un tetto apribile più ampio

Fiat 500X Cabrio
Fiat 500X Cabrio

Non abbiamo fatto nemmeno in tempo a somatizzare l’interessante notizia di un possibile arrivo della Fiat 500X Cabrio, già entro fine 2021, che fioccano già indiscrezioni sulla possibilità che la vettura non venga nemmeno realizzata. O meglio, verrebbero applicate delle condizioni che modificherebbero lo status di variante Cabrio della fortunata crossover di casa Fiat.

A riportare l’indiscrezione è il portale Passione Auto Italiane. La stessa indiscrezione arriverebbe addirittura dallo stabilimento di Melfi, lo stesso dove all’inizio si vociferava sarebbe stata realizzata la 500X Cabrio di Fiat. Sembra infatti che i programmi che in un primo momento sembravano essere stati confermati anche da Pietro Gorlier, non siano proprio chiari o legati essenzialmente a un’effettiva realizzazione di una variante cabriolet vera e propria.

Forse un tetto apribile di ampie dimensioni

Sembrerebbe infatti del tutto esclusa la possibilità che la Fiat 500X possa avere una variante Cabrio vera e propria. Non ci sarebbero in programma infatti carrozzerie modificate atte ad ospitare una capote ripiegabile elettricamente e nemmeno la volontà a realizzare una soluzione del tutto simile a quanto già visto sulla 500C, ovvero mantenendo i montanti tradizionali e applicando una capote a scorrimento fra questi.

Nulla di tutto ciò quindi, e nulla di quanto finora configurato da prime ipotesi stilistiche apparse sul web. L’idea sarebbe decisamente più semplice visto che secondo quanto riportato sempre su Passione Auto Italiane “fonti dello stabilimento della Basilicata dichiarano che non esiste e non è prevista una modifica per la produzione della 500X Cabrio”. In definitiva il concetto di variante Cabrio della Fiat 500X sarebbe stato soltanto mal interpretato dalla stampa. La volontà sarebbe quella di introdurre esclusivamente un tetto apribile di ampie dimensioni, praticamente sfruttando un’idea simile a quella vista a suo tempo sulla Stilo e riproponendo invece una soluzione in tela invece che vetro: Panda Docet.

Quindi una variante con qualche velleità da Cabriolet della Fiat 500X si farà, ma non sarà quella che ci si aspettava. Le ipotesi sul debutto dicono che la vedremo già quest’anno, probabilmente già in primavera. A questo punto le ipotesi di prezzo fatte in precedenza potrebbero subire ovvie variazioni al ribasso vista la differente realizzazione che ne scaturirebbe. In ogni caso l’unica cosa che pare essere stata confermata è l’introduzione di nuovi motori FireFly Mild-Hybrid, probabilmente un 1.0 da circa 120 cavalli di potenza.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI