in

Frederic Vasseur si dice ottimista per la nuova power unit Ferrari

Il team principal dell’Alfa Romeo Racing è tornato a parlare dei progetti futuri, puntando sulla nuova power unit

Vasseur

Ci sono dei piccoli progressi nell’andamento delle cose relative all’Alfa Romeo Racing. A vederli è Frederic Vasseur che è team principal del team italo elvetico. Vasseur ha infatti discusso di diversi argomenti col portale GPFans ammettendo che, nonostante la stagione 2020 abbia prodotto una dose di punti scadenti per l’Alfa Romeo, si sono visti dei miglioramenti con reazioni positive evidenti.

D’altronde il 2020 dell’Alfa Romeo Racing non è stato complicato soltanto per via della pandemia da Coronavirus, ma anche dalle scarse prestazioni della power unit Ferrari che ha costretto il team di Vasseur ad ottenere prestazioni quasi mai interessanti. La volontà per il 2021 è quella di rivedere le sorti del team per migliorare quanto perso durante la scorsa stagione.

Modalità sopravvivenza

Vasseur è stato sincero come al solito, ammettendo che “non posso dire di aver avuto un buon anno, perché è stata dura ed è stata dura per tutti. Siamo stati più che altro in una modalità di ‘sopravvivenza’ ma sono contento del lavoro svolto”. D’altronde l’Alfa Romeo Racing ha raccolto solamente 8 punti, contro i 57 dello scorso anno, utili a consolidare comunque l’ottava piazza nel costruttori pure senza eccellere dal punto di vista del punteggio.

Tuttavia Vasseur ha aggiunto che nel 2020 ha riscontrato qualche miglioramento generale sulla gestione del team. “Non penso che abbiamo fatto un buon lavoro nella prima parte di stagione, ma almeno abbiamo avuto una reazione abbastanza positiva. Credo che rispetto a due anni fa abbiamo fatto un enorme passo avanti dobbiamo anche tener presente che molto spesso abbiamo battagliato contro la Ferrari e se si considera la dimensione della squadra e il budget che abbiamo, penso che non sia troppo male”, ha aggiunto.

Quindi il team principal dell’Alfa Romeo Racing ha parlato della power unit che ha rappresentato la vera nota dolente del 2020 di Alfa Romeo: “sicuramente spero che la Ferrari possa fare un discreto passo avanti sul motore per la nuova stagione. Loro sembrano piuttosto ottimisti. Il motore non è l’unico problema della macchina, dobbiamo mettere tutto insieme per fare il prossimo step, ma so che farlo se vuoi tornare a lottare nel gruppo di mezzo è una questione non semplice da affrontare”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento