in

Ferrari Roma arriva finalmente anche in Australia

Gli acquirenti dovranno attendere un minimo di 12 mesi per ricevere il proprio esemplare

Ferrari Roma asta Save the Children

I primi esemplari della Ferrari Roma hanno iniziato a raggiungere le concessionarie australiane. Questa vettura rappresenta una nuova era per la casa automobilistica modenese ed è la prima di una nuova famiglia di auto Grand Tourer.

A causa di ritardi provocati dal coronavirus, gli acquirenti australiani non hanno avuto la possibilità di vedere da vicino la Roma da quando è stata annunciata alla fine del 2019. Questa vettura prende il nome dalla capitale dell’Italia e si ispira ai più leggendari modelli GT con motore anteriore degli anni ‘60, ovviamente del cavallino rampante.

Ferrari Roma asta Save the Children
Ferrari Roma, il coronavirus ha ritardato l’arrivo del bolide nel mercato australiano

Ferrari Roma: la nuova GT di Maranello debutta finalmente anche in Australia

Tuttavia, alcuni sostengono che il design dell’auto sia stato ispirato ad altri produttori. Ad esempio, i fari posteriori sono simili a quelli utilizzati sulla Chevrolet Camaro mentre altri elementi di design ricordano le più recenti auto sportive di Aston Martin.

Altri suggeriscono che lo stile non sembra quello di una vera Ferrari e questo non è un aspetto negativo in quanto Maranello si aspetta che il 70% degli acquirenti della Ferrari Roma siano completamente nuovi. La forma e l’aspetto generale della vettura ricordano quelli della Ferrari 250 GT Lusso con il caratteristico cofano lungo. I laterali sono stati mantenuti molto semplici mentre il retro si presenta moderno e compatto.

Ferrari Roma Auto Express

I fari a LED sono stati presi dalle esclusive Monza SP1 ed SP2 della serie Icona mentre, sul retro, Ferrari ha optato per unità più piatte e moderne. A bordo della Roma troviamo diverse tecnologie, con il volante che dispone di tutti i controlli essenziali per permettere al conducente di avere sempre gli occhi puntati sulla strada.

Con il nuovo bolide, Ferrari ha introdotto un touchpad a destra dello sterzo che dà la possibilità al guidatore di accedere alle schermate del display centrale mentre il cruise control adattivo e l’attivazione vocale sono presenti a sinistra. Non mancano i controlli tradizionali come quelli di fari, tergicristalli e indicatore di direzione.

Ferrari Roma Auto Express

Sempre nell’abitacolo, i designer di Maranello hanno voluto creare una sensazione di un doppio abitacolo: un lato per il guidatore e l’altro per il passeggero. All’interno troviamo diversi materiali di fascia alta come fibra di carbonio, alcantara, alluminio cromato e pelle Frau pieno fiore.

In Australia, la Ferrari Roma è disponibile a un prezzo di partenza di 409.488 dollari australiani (261.156 euro). Il cavallino rampante afferma che la richiesta per questo modello è particolarmente elevata perciò gli acquirenti dovranno attendere un minimo di 12 mesi per ricevere il proprio esemplare.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento