in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY 2020, nuove Ferrari, ripresa produzione FCA: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news degli ultimi sette giorni

Bentornati su ClubAlfa.it per il secondo appuntamento del mese di maggio con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 4 ad oggi domenica 10 maggio, abbiamo registrato un gran numero di news dedicate al mondo Alfa Romeo, al gruppo FCA e, più in generale, all’intero settore delle quattro ruote italiano.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, la notizia principale della settimana è la presentazione del Model Year 2020 di Giulia e Stelvio Quadrifoglio. Le nuove versioni sportive dei modelli Alfa Romeo riprendono tutte le novità viste su Giulia e Stelvio MY 2020, svelate a fine 2019 e disponibili sul mercato da inizio 2020. Da segnalare anche l’arrivo di nuove offerte con anticipo zero per Giulietta, Giulia e Stelvio che saranno disponibili sino alla fine del mese di maggio.

Nel frattempo, in questi giorni, FCA ha diffuso i dati finanziari del primo trimestre del 2020, confermando risultati al di sotto delle attese per via dell’emergenza Coronavirus. Anche Ferrari registra un calo di ricavi e profitti. Per quanto riguarda la casa di Maranello, in ogni caso, viene confermato un ritardo di qualche mese nella presentazione dei nuovi modelli previsti per il 2020.

Tra le novità della settimana segnaliamo anche nuove foto spia del Maserati Levante restyling, progetto in arrivo nel secondo semestre, un nuovo pacchetto di accessori per 500 e Panda che va a massimizzare l’igiene e una progressiva ripresa produttiva per FCA in quasi tutti gli stabilimenti italiani. Il gruppo prevede di riaprire tutti gli stabilimenti, a livello internazionale, entro fine maggio.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

La settimana di casa Alfa Romeo è stata caratterizzata dalla presentazione ufficiale delle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY 2020. Le nuove evoluzioni delle Quadrifoglio riprendono le novità già viste su Giulia e Stelvio MY 2020, gli aggiornamenti presentati ad inizio anno dalla casa italiana. Per il momento, Alfa Romeo non ha diffuso informazioni su prezzi e disponibilità delle nuove Quadrifoglio. Ecco le novità tecnologiche della nuova Giulia Quadrifoglio MY 2020.

Nel frattempo, a distanza di due mesi dalla presentazione ufficiale avvenuta ad inizio del mese di marzo, crescono le manifestazioni di interesse per le nuove Giulia GTA e GTAm, le versioni super-sportive della Giulia derivate dalla Quadrifoglio. Queste versioni saranno realizzate in tiratura limitata.

Con l’inizio del mese di maggio, Alfa Romeo ha lanciato nuove promozioni dedicate a Giulia, Stelvio e Giulietta. Per quanto riguarda la Giulietta, l’offerta del mese prevede la possibilità di acquistare la segmento C con anticipo zero e con un finanziamento davvero molto lungo e caratterizzato da rate molto contenute.

A sorpresa, inoltre, Alfa Romeo ha lanciato nuove offerte per Giulia e Stelvio che saranno disponibili con anticipo zero, una novità per le due segmento D della casa italiana che, di solito, vengono proposte con un anticipo pari a circa 1/4 del valore della vettura.

Da segnalare che FCA avrebbe scelto la data per la ripresa produttiva nello stabilimento di Cassino, sede di produzione dei modelli Alfa Romeo, che attualmente è in cassa integrazione da circa due mesi. Il sito potrebbe ripartire tra poco più di una settimana.

Nonostante vendite limitate, l’Alfa Romeo Giulia è molto apprezzata negli USA, un mercato sempre molto attento alle berline sportive come la Giulia. Ecco quali sono le configurazioni della Giulia più apprezzate negli Stati Uniti.

In questi giorni si è parlato di una possibile nuova versione dell’Alfa Romeo 4C. La sportiva della casa italiana uscirà definitivamente di produzione nel corso del 2020, dopo una carriera molto lunga. Alfa Romeo, almeno ufficialmente, non ha intenzione di presentare una nuova generazione della sua 4C.

Alfa Romeo Mito GTA concept

Questa settimana abbiamo parlato dell’Alfa Romeo MiTo GTA con uno speciale d’approfondimento in cui sono stati analizzati tutti i dettagli relativi al progetto che, purtroppo, non è mai andato oltre lo stadio prototipale pur avendo tutte le carte in regola per diventare un nuovo punto di riferimento della storia delle piccole sportive di Alfa Romeo. In tema  di concept, ecco un articolo dedicato all’Alfa Romeo Iguana.

Da notare anche un articolo dedicato all’Alfa Romeo 156 GTA,  un vero e proprio sogno che ad inizio degli anni 2000 diventava realtà, ed un altro dedicato alla one-off Alfa Romeo Canguro, un progetto realizzato da Bertone partendo dalla TZ.

Anche questa settimana sono arrivati nuovi render dedicati al marchio Alfa Romeo. In questi giorni, infatti, vi abbiamo proposto nuovi render del progetto Giulia Sport Wagon GTAm, una possibile evoluzione super sportiva della Giulia Sport Wagon, un modello che, purtroppo, Alfa Romeo non ha intenzione di realizzare. Da segnalare anche un render della Giulia Coupé in versione GTAm.

Segnaliamo, inoltre, un video dedicato all’Alfa Romeo Tipo 33 Periscopica, un modello risalente agli anni 60 che mostra tutte le sue potenzialità in questa sequenza in pista, terreno naturale per qualsiasi modello della casa italiana. Da notare che è in vendita l’esemplare più veloce al mondo di Alfa Romeo Spider. 

Intanto un raro esemplare di Alfa Romeo Giulia 1600 Ti è stato ritrovato in India. Nel frattempo, una Alfa Romeo Zagato TZ3 Stradale è in vendita negli USA ad un prezzo di circa 700 mila dollari. 

Segnaliamo anche un interessate articolo d’approfondimento dedicato al rapporto tra il colore verde e il marchio Alfa Romeo. La casa italiana ha omaggiato la sua storia con l’introduzione di una nuova livrea verde su Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY 2020 che va a ricordare diversi progetti passati.

Per quanto riguarda la Formula 1, in questa settimana il team Alfa Romeo ha lanciato una nuova linea di abbigliamento con l’obiettivo di raccogliere fondi da donare in beneficenza a Save the Children. 

Fiat

Questa settimana, Fiat ha svelato il nuovo pacchetto D-Fence per 500 e Panda. Si tratta di un nuovo pacchetto di accessori, curato da Mopar, che mira a massimizzare l’igiene all’interno dell’abitacolo delle due city car del marchio italiano. Il pacchetto sarà incluso nel prezzo per chi acquisterà una delle city car in questo mese di maggio.

Nel frattempo, in questi giorni sono stati diffusi nuovi dettagli ufficiali sulla Fiat 500 elettrica, la nuova evoluzione, disponibile esclusivamente in versione a zero emissioni, dell’iconica city car del marchio italiano che si appresta ad entrare in produzione nel giro di pochi mesi.

Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, l’evento di presentazione della nuova 500 si svolgerà il prossimo mese di luglio, nonostante i problemi legati all’emergenza sanitaria in corso potrebbero far ipotizzare uno spostamento dell’evento stesso in cui Fiat vuole presentare la gamma completa della nuova city car elettrica.

Da notare, inoltre, che in questi giorni FCA ha ripreso le attività nello stabilimento di Pomigliano d’Arco ma, al momento, la produzione della Fiat Panda, unico modello prodotto nel sito campano, resta ferma in attesa di nuovi ordini. Per ora, infatti, non c’è ancora una data per la ripresa delle attività produttive.

Nel frattempo, mentre il mercato delle auto nuove registra un crollo e quasi un azzeramento, la Fiat Panda domina il mercato dell’usato in Italia confermandosi un modello di riferimento per chi è in cerca di una vettura usata ad un buon prezzo.

Tra le novità in arrivo nei prossimi mesi per la gamma Fiat c’è anche la nuova Fiat Tipo restyling. Ecco quali potrebbero essere le novità tecnologiche per la segmento C del marchio italiano attesa al debutto nel corso del secondo semestre del 2020.

Nel frattempo, dal Brasile, arrivano importanti conferme sulla gamma sudamericana di Fiat. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il SUV derivato dalla Fiat Argo non tarderà nonostante i problemi legati all’emergenza Coronavirus. Il progetto è atteso al debutto nel corso del 2021. 

Ferrari

L’emergenza sanitaria legata all’epidemia di Coronavirus comporta un calo di ricavi e profitti per Ferrari. La casa di Maranello, infatti, chiude il primo trimestre del 2020 con risultati inferiori alle attese a causa dei problemi correlati alla diffusione del Coronavirus su scala internazionale.

Nonostante la complicata situazione internazionale e le difficoltà della Formula 1, il CEO di Ferrari Louis Camilleri ha confermato che anche senza la Formula 1 la Ferrari sta ottenendo un grande successo a livello finanziario. 

L’emergenza Coronavirus, intanto, comporterà un ritardo di qualche mese nell’arrivo dei due modelli Ferrari previsti per il 2020. Le nuove supercar verranno svelate soltanto nel corso del secondo semestre dell’anno.

Da segnalare anche un video dedicato ad uno dei soli 3 esemplari prodotti di Ferrari F50 GT. La supercar di Maranello, in questo video, si mette alla prova in pista sul tracciato di Abu Dhabi confermando le sue notevoli potenzialità sportive. Intanto un esemplare completamente restaurato di Ferrari 512 BBi è stato venduto ad un prezzo davvero ottimo negli USA. 

In tema di vendite di supercar da collezione, si segnala che il mese prossimo diverse Ferrari molto rare saranno vendute all’asta.  Tra i modelli in sconto troviamo una 599 GTO del 2011 e una 599 GTB Fiorano del 2007 con cambio manuale. Prossimo alla vendita all’asta anche un esemplare di 288 GTO.

In tema Formula 1, in questi giorni arrivano nuove dichiarazioni di Leclerc che ha confermato come Ferrari abbia ancora molto lavoro da completare per poter raggiungere il livello di Mercedes e poter competere per la vittoria di una stagione che, ad oggi, non ha ancora una data di partenza.

Anche questa settimana, intanto, continuano ad arrivare nuove indiscrezioni sul rinnovo contrattuale di Vettel con Ferrari. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, la casa di Maranello offrirà un contratto pluriennale a salario ridotto all’ex campione del mondo. Secondo alcuni rumors non confermati, la fine del rapporto tra Vettel e Ferrari sarebbe vicina.

La trattativa tra Vette e Ferrari è uno degli argomenti “caldi” del momento. Secondo un recente report, le indiscrezioni emerse nelle ultime settimane non sarebbero vere e le parti starebbero ancora valutando le varie proposte sul tavolo prima di prendere una decisione. Da segnalare anche nuove dichiarazioni di Vettel sulle scarse prestazioni di Ferrari di questi anni.

Nel frattempo, per la ripresa del campionato di Formula 1 si prevede che tutti i team coinvolti dovranno sottoporsi ad un test ogni due giorni per evitare i rischi di contagio da Coronavirus e poter riprendere il mondiale in sicurezza.

Maserati

Maserati chiude in modo molto negativo il primo trimestre del 2020. Come confermano i dati finanziari del gruppo FCA, infatti, il brand del Tridente ha registrato un drastico calo delle consegne nel primo trimestre dell’anno in corso.

Nonostante il forte calo delle vendite, Maserati ha un futuro garantito. Il CEO di FCA, Mike Manley, ha confermato che non ci saranno ritardi per il piano industriale presentato lo scorso anno che prevede il lancio di ben 10 nuovi modelli nel corso dei prossimi quattro anni.

Tra le novità previste dal piano industriale di Maserati c’è anche il restyling del Maserati Levante. Il nuovo progetto, in questi giorni, è stato avvistato in nuove foto spia che confermano la presenza di importanti novità in arrivo per l’abitacolo interno.

Jeep

In questi giorni, Jeep ha rilasciato un nuovo video ufficiale con cui viene celebrata la ripartenza produttiva nello stabilimento di Melfi. Il sito lucano è la sede di produzione della Renegade e della Compass, i due modelli di riferimento della gamma per l’Europa.

In casa Jeep, intanto, si lavora al lancio della nuova Jeep Wrangler Mojave. Il nuovo progetto dovrebbe essere pronto per il debutto entro la fine dell’anno in corso come confermato in questi giorni da nuove indiscrezioni apparse online. Intanto la Wrangler sembra avere qualche problema nei crash test.

FCA

In questi giorni, il gruppo FCA è stato ringraziato ufficialmente dal commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus Arcuri che ha sottolineato gli sforzi dell’azienda per il contenimento del contagio in Italia nel corso di una delle tradizionali conferenze stampa in cui è stato fatto il punto della situazione sull’emergenza stessa.

Per contrastare l’emergenza, FCA prevede di avviare la produzione di mascherine in Italia.  I sindacati, in ogni caso, hanno bocciato l’idea di produrre mascherine nello stabilimento di Pratola Serra, sede di produzione dei motori diesel del gruppo.

Intanto, come ampiamente previsto nei giorni scorsi, i dati di vendita di aprile confermano il crollo delle vendite di nuove auto in Italia. L’emergenza Coronavirus ha, di fatto, azzerato il mercato delle quattro ruote nel nostro Paese causando un crollo delle consegne per tutte le aziende, a partire da FCA. Da notare, in ogni caso, che il mese di maggio è iniziato con alcuni segnali di lieve ripresa. 

Il gruppo FCA deve fare i conti con gli effetti della pandemia di Coronavirus. L’azienda, infatti, in questi giorni ha diffuso i dati finanziari del primo trimestre del 2020 andando a confermare i risultati negativi che erano stati anticipati nei giorni scorsi e che sono dovuti, interamente, alla complicata situazione internazionale.

Da notare anche un sostanziale calo di vendite in Sud America per FCA.  L’azienda, in merito al mercato sudamericano, ha sottolineato come la situazione dei fornitori sia attualmente preoccupante con molti partner del gruppo che potrebbero finire in bancarotta nel corso delle prossime settimane.

Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, in questi giorni FCA e PSA hanno confermato la volontà di completare la fusione entro la fine del 2020 o al massimo entro l’inizio del 2021. L’unione dei due gruppi sarà essenziale per affrontare gli effetti dell’emergenza. Nel frattempo, Fitch ha confermato il rating di FCA con outlook stabile. 

Ultimo FIRE
L’ultimo motore FIRE prodotto

Questa settimana, nello stabilimento FCA di Termoli, sede di produzione di motori e cambi del gruppo, è stato prodotto l’ultimo motore della famiglia Fire, una gamma che esce di scena per fare spazio ai nuovi FireFly.

Intanto, il gruppo FCA ha fissato la data della ripresa produttiva completa per lo stabilimento di Melfi che, tra pochi giorni, tornerà a realizzare, attivamente, la Compass, la Renegade e la 500X, tre modelli chiave della gamma FCA in Europa.

Nel frattempo, le attività di produzione di FCA in Serbia restano sospese almeno sino al prossimo 18 maggio con gli operai che sono in congedo retribuito in vista di una decisione sul futuro dello stabilimento, fermo a causa dell’emergenza sanitaria. Chiusura prorogata anche in Polonia. 

Negli USA, invece, FCA e gli altri costruttori americani hanno confermato di essere quasi pronti a ripartire. La produzione di FCA negli USA dovrebbe riprendere tra pochi giorni. Da notare che tutti i costruttori americani hanno già ricevuto il via libera per riprendere la produzione in Michigan.   Da notare che anche in Canada è tutto pronto per la ripartenza produttiva. 

FCA prevede di riavviare la produzione a livello globale entro il mese di maggio. Nel corso delle prossime settimane, tutti i siti di produzione del gruppo torneranno in attività, in modo graduale e nel rispetto delle normative di sicurezza.

Da notare, inoltre, che per celebrare al meglio i 70 anni di Abarth in questi giorni è stato realizzato un flashmob virtuale a causa dell’impossibilità di poter realizzare eventi ufficiali in pubblico a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 17 maggio. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento