in

Ferrari è un grande successo anche senza Formula 1

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, ha confermato che anche senza la Formula 1 la sua società sta ottenendo un “grande successo” a livello finanziario

Ferrari stabilimento Maranello

Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, ha confermato che anche senza la Formula 1 la sua società sta ottenendo un “grande successo” a livello finanziario. Rivolgendosi ai risultati finanziari del primo trimestre della Ferrari per il 2020 in una conference call con gli investitori, Camilleri ha registrato un calo del 30% (39 milioni di euro) di ricavi commerciali, sponsor e marchi rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Le corse sono attualmente in fase di blocco, con i primi 10 Gran Premi annullati o posticipati, e sebbene le speranze aumentino per un inizio di luglio in Austria, le entrate ridotte della F1 avranno un impatto notevole. I ricavi saranno ridotti, sia dal punto di vista del premio in denaro se ci sono da 15 a 18 gare come previsto, sia da quello delle sponsorizzazioni. “La Formula 1 è senza dubbio l’attività che influenzerà negativamente i nostri risultati nel 2020 nel modo più duro e anche quella che è di gran lunga la più difficile da prevedere”, ha affermato Camilleri.

“Ciò implica chiaramente una drastica riduzione delle entrate generate dal detentore dei diritti commerciali, nonché delle commissioni di sponsorizzazione, le nostre due principali fonti di entrate”. Con le perdite finora compensate da un aumento delle vendite di auto e pezzi di ricambio, Camilleri ha aggiunto: “Per fortuna le nostre perdite della Formula 1 sono compensate dalle altre nostre entrate. Questo è un grande successo.” Camilleri, nel frattempo, ha suggerito che il nuovo limite di spesa previsto di $ 145 milioni sarà vantaggioso.

La Ferrari non voleva ridurre ulteriormente il budget proposto di $ 150 milioni, ma con F1, la FIA e le squadre che si avvicinano a un accordo, Camilleri alla fine si è detto favorevole. “Resta da sperare che un tale massimale renderà la Formula 1 economicamente più sostenibile per tutti i partecipanti, garantendo nel contempo che rimanga il primo campionato di corse a livello globale e la fonte di significativi progressi nell’innovazione e nella tecnologia automobilistica”, ha affermato Camilleri.

Ti potrebbe interessare: Ferrari vuole offrire a Vettel un contratto pluriennale a salario ridotto

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento