in

Fiat Chrysler Serbia: operai in congedo retribuito sino al 18 maggio

Gli operai di Fiat Chrysler Serbia (FCA) saranno in congedo retribuito almeno fino al 18 maggio

Fiat Chrysler Serbia
Fiat Chrysler Serbia

Gli operai di Fiat Chrysler Serbia (FCA) saranno in congedo retribuito almeno fino al 18 maggio e se tale termine sarà prorogato dopo tale data sarà comunicato in un secondo momento. Lo ha riferito il Sindacato Indipendente della fabbrica. I lavoratori di FCA sono in congedo retribuito dal 16 marzo e dopo le vacanze di Pasqua hanno utilizzato le ferie arretrate. Secondo il presidente del sindacato Zoran Markovic, hanno lavorato solo gli addetti alla sicurezza, al servizio generale e alla protezione antincendio, ma  con turni “ridotti” in fabbrica.

Fino al 18 maggio gli operai di Fiat Chrysler Serbia sono in congedo retribuito

All’ingresso della fabbrica c’è un’infermiera che misura la temperatura degli operai e vengono fornite maschere e guanti protettivi per gli impiegati. Il presidente del sindacato, Dragan Ilic, ritiene che le aziende in Serbia ed in primis Fiat Chrysler Serbia debbano seguire alla lettere le misure previste dalla legge per garantire la sicurezza dei propri dipendenti all’interno dei luoghi di lavoro. Vedremo dunque come si evolverà la situazione nelle prossime settimane per quanto riguarda la ripresa della produzione nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Kragujevac. 

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: a Kragujevac la produzione verrà riavviata il 5 maggio?

FCA Serbia esportazioni primo quadrimestre 2018

Ti potrebbe interessare: Fiat 500L è la più venduta in Serbia a novembre 2019

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento