in

FCA Tychy rimarrà chiusa più a lungo del previsto

Nelle scorse ore lo stop alla produzione di FCA Tychy è stato prorogato sino al 17 maggio

Fiat Chrysler Tychy
Fiat Chrysler Tychy

Lo stabilimento FCA Tychy impiega 2.200 dipendenti. Nelle scorse ore lo stop alla produzione in questa fabbrica è stato prorogato sino al 17 maggio. “La direzione di FCA Poland SA informa che a seguito del verificarsi di COVID-19, è costretto a prorogare nuovamente il periodo di sospensione temporanea delle operazioni di produzione. La sospensione temporanea si applicherà dall’11 al 17 maggio 2020. ” – leggiamo nel messaggio della direzione della fabbrica indirizzato ai suoi dipendenti.

Lo stabilimento FCA Tychy non produce da metà marzo. Tutto sembrava tornare alla normalità entro la fine di questo mese. Successivamente lo stop è stato prolungato per un’altra settimana. Ora fino a metà maggio. Ai dipendenti verrà concesso un congedo per ferie scaduto. Quindi la fabbrica suggerirà di utilizzare l’attuale congedo o fare altre proposte. “In altri casi – se il dipendente era pronto a lavorare – avrà diritto a un compenso per i tempi di fermo”, ha scritto FCA Polonia in un messaggio diretto ai dipendenti di FCA Tychy.

Il personale necessario lavora sempre a Tychy. “Questo personale lavorerà nel pieno rispetto degli standard e delle ordinanze governative, applicando al contempo tutte le misure di sicurezza e di igiene messe in atto sin dallo scoppio della pandemia di SARS-CoV-2”, afferma la società. La fabbrica FCA Tychcy produce oltre 1.000 auto al giorno.

Ti potrebbe interessare: Lancia Ypsilon: prodotto il 500.000° esemplare a Tychy