in ,

Alfa Romeo Tonale in ritardo, Giulia e Stelvio restyling, Maserati Levante Hybrid: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA news

Bentornati su ClubAlfa.it per il secondo appuntamento di aprile con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 5 aprile ad oggi domenica 11 aprile, abbiamo registrato l’arrivo di tantissime news. In particolare si è parlato molto del futuro di Alfa Romeo e dell’intero settore delle quattro ruote italiano.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, in questi giorni il tema principale è stato quello del ritardo di alcuni progetti futuri del marchio. Secondo le informazioni emerse in questi giorni, il nuovo Alfa Romeo Tonale potrebbe arrivare soltanto nel 2022 e non nella parte finale del 2021 come precedentemente annunciato dall’azienda. Il ritardo potrebbe riguardare la sola variante ibrida.

Da segnalare anche un possibile ritardo per le varianti ibride di Giulia e Stelvio che, invece, dovrebbero ricevere il restyling di metà carriera nei tempi previsti dall’azienda in passato. Segnaliamo anche un’analisi delle vendite di Alfa Romeo nel primo trimestre del 2021 appena terminato.

In questi giorni, inoltre, è arrivata la conferma ufficiale in merito al debutto del Maserati Levante Hybrid. La versione elettrificata del SUV della casa italiana era stata anticipata nei giorni scorsi ed è oggi ad un passo dalla presentazione ufficiale. Nel frattempo, Maserati valuta il debutto in Formula E secondo le ultime informazioni.

In casa Ferrari, intanto, sembrerebbe che lo sviluppo del Purosangue sia arrivato ad una fase avanzata. La fase di pre-produzione del nuovo modello di Maranello potrebbe, quindi, essere molto più vicina di quanto si potesse immaginare. In questa settimana, tra le novità del mercato, segnaliamo l’arrivo della nuova Jeep Compass restyling e della nuova Fiat Tipo City Sport.

Da notare anche i dati relativi alla produzione di Stellantis in Italia nel primo trimestre del 2021 appena terminato. Il gruppo deve fare i conti con alcune difficoltà che verranno discusse nel corso dell’incontro con i sindacati del prossimo 15 aprile.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo Stellantis. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Questa settimana siamo tornati a parlare dei restyling delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio. L’aggiornamento di metà carriera dei due modelli della casa italiana, secondo alcuni rumors, potrebbe arrivare nel 2022.

Secondo quanto rivelato da alcuni rappresentanti sindacali, i restyling di Giulia e Stelvio arriveranno nel 2021 mentre le varianti ibride dei due modelli saranno pronte soltanto nel corso del 2022 ed utilizzeranno una motorizzazione che verrà introdotta sul Maserati Grecale.

Nel frattempo, secondo le ultime indiscrezioni, il nuovo Alfa Romeo Tonale sarà presentato soltanto nel 2022. Alla base del ritardo del lancio del nuovo SUV potrebbero esserci una serie di cambiamenti sul progetto rispetto alla fase iniziale di sviluppo.

Sul rinvio del nuovo Alfa Romeo Tonale continuano ad esserci molti dubbi. Ecco cosa potrebbe esserci sotto la scelta di posticipare il lancio del nuovo SUV Alfa Romeo presa dal nuovo numero uno del marchio italiano, Imparato.

La scelta di rimandare il lancio del Tonale potrebbe essere una buona notizia per gli appassionati del marchio italiano. Alla base del ritardo, infatti, potrebbe esserci la volontà di massimizzare il carattere sportivo del nuovo C-SUV che andrà ad arricchire la gamma del marchio.

Alfa Romeo Tonale

Un possibile ritardo dell’Alfa Romeo Tonale potrebbe comportare il rinvio dei progetti futuri di Alfa Romeo. In particolare, si teme che anche il futuro B-SUV, già annunciato in passato dalla casa italiana, possa arrivare sul mercato in ritardo.

In attesa di maggiori dettagli ufficiali sul progetto, un render anticipa una versione da competizione dell’Alfa Romeo Tonale. Il C-SUV della casa italiana potrebbe essere realizzato anche in versione sportiva, con denominazione Veloce, ma non arriverà in varianti Quadrifoglio o GTA.

In questi giorni si è tornati a parlare del progetto della nuova Alfa Romeo Giulietta. Secondo alcune indiscrezioni, la nuova generazione della segmento C del marchio italiano potrebbe essere la prima auto sviluppata da Alfa Romeo in sinergia con Lancia e DS. 

Passiamo ora ai dati di vendita. In questi giorni abbiamo analizzato i risultati di vendita di Alfa Romeo nel primo trimestre del 2021 nei principali mercati europei. La casa italiana registra un netto calo rispetto al 2019. Da segnalare anche vendite positive nel primo trimestre in Giappone per Alfa Romeo. 

Con l’inizio del mese di aprile 2021, inoltre, Alfa Romeo ha lanciato una nuova serie di promozioni. Tra le offerte disponibili troviamo le proposte Noleggio Chiaro su Giulia e Stelvio, il finanziamento con anticipo zero sulle ultime unità di Giulietta e un bonus per chi sceglie una vettura in pronta consegna direttamente online.

Questa settimana registriamo anche un richiamo per l’Alfa Romeo Stelvio. Alcune unità vendute in Nord America del SUV della casa italiana sono state richiamate a causa di un possibile problema agli airbag. Il richiamo coinvolge circa 1.200 unità.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Segnaliamo che in questa settimana abbiamo pubblicato un interessante approfondimento dedicato all’Alfa Romeo Giulia Sprint GT Veloce, un modello di riferimento della storia del marchio italiano con un design firmato Giugiaro.

Per quanto riguarda la Formula 1, infine, Alfa Romeo per il 2021 punta a restare nella parte centrale del gruppo. La scuderia, secondo le ultime informazioni, avrebbe già gli occhi puntati sul 2022 quando si prevede un netto miglioramento delle prestazioni.

Fiat 

A partire da questa settimana, è ordinabile in Italia la nuova Fiat Tipo City Sport, nuova variante disponibile in versione station wagon e 5 porte ed abbinabile a due diversi motori, uno benzina ed uno diesel.

Da notare che la nuova versione della Tipo appena arrivata sul mercato italiano è subito protagonista di un’offerta in noleggio di Leasys. A disposizione della clientela ci sono svariate soluzioni alternative all’acquisto proposte dall’azienda del gruppo Stellantis.

Da segnalare che, in questi giorni, Leasys ha annunciato l’arrivo in Francia di centinaia di unità di Fiat 500 Elettrica che saranno utilizzate per i servizi di noleggio dell’azienda che conferma  la volontà di puntare sulla city car a zero emissioni. Da notare che chi acquista un’auto con finanziamento FCA Bank riceverà 6 mesi di abbonamento a Leasys Go! per la 500 Elettrica. 

Nuova Fiat 500 Elettrica La novità dell'anno 2021

Con l’inizio del mese di aprile, Fiat ha lanciato un’ottima promozione dedicata alla Fiat 500 Hybrid. La variante mild hybrid della 500 può essere acquistata a partire da 10.000 euro con un netto sconto rispetto al prezzo di listino.

Nel futuro di Fiat ci sarebbero diversi progetti. Secondo le ultime indiscrezioni, tra Punto, Centoventi ed una nuova Panda un modello sarebbe di troppo. Il marchio dovrà decidere quale tra questi modelli non realizzare.

Questa settimana, inoltre, Garage Italia ha presentato la Panda Integral-e, una particolare variante elettrica dell’iconica city car del marchio italiano. Da segnalare anche un particolare progetto che trasforma la storica Panda 4×4 in un mezzo cingolato. 

Fiat si prepara a lanciare in Sud America una nuova versione del Fiat Toro. In questi giorni, una nuova serie di foto spia del modello anticipa quelle che saranno le novità per l’abitacolo interno del pick-up sempre più riferimento della gamma del brand.

Sulla base delle ultime foto spia, arriva anche un nuovo render dedicato alla futura versione del Fiat Toro. Da segnalare anche il futuro debutto della versione Ranch della Fiat Strada, una variante top di gamma personalizzata da Mopar.

Per il mercato brasiliano, nel corso del prossimo futuro, Fiat prevede di lanciare ben tre nuovi SUV che andranno a completare la gamma del brand. Intanto si espande l’elenco dei mercati di commercializzazione del Fiat e-Ducato. 

Intanto un improbabile render prova ad immaginare come sarebbe una versione super sportiva della Fiat Multipla, modello che, nonostante il suo design non sempre apprezzato, è entrato a far parte della storia del marchio. Segnaliamo anche un approfondimento dedicato al prototipo Fiat Oltre. 

Ferrari

Ferrari continua la fase di sviluppo del Ferrari Purosangue, nuovo punto di riferimento della gamma futura della casa di Maranello. Stando agli ultimi avvistamenti dei prototipi del SUV, il nuovo Purosangue sarebbe molto vicino alla fase di pre-produzione. 

Da segnalare anche un interessante video che ci mostra come va dopo 13 anni una Ferrari Scuderia Spider 16M, modello dotato di un motore aspirato da 4.3 litri con una potenza complessiva di 510 CV. Intanto, una Ferrari F430 del 2006 con circa 30 mila chilometri è in vendita. Segnaliamo anche un video in cui alcuni esemplari di Ferrari F430 GTC scendono in pista. 

In questi giorni è stato consegnato il primo esemplare di Ferrari 488 GT Modificata. Nel corso del prossimo futuro potrebbero essere importanti novità in casa Ferrari per quanto riguarda il mondo delle corse. La casa di Maranello, infatti, prevede la possibilità di considerare una serie di cambiamenti per il suo programma GT. 

Da segnalare la partenza a Monza del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli 2021. Da notare che Ferrari ha scelto di regalare a Leclerc la SF90 con cui il giovane pilota della scuderia ha ottenuto la sua prima vittoria in Formula 1 due stagioni fa. Intanto il rapporto tra Leclerc e Sainz sembra essere migliore rispetto a quello di Leclerc con Vettel. 

Maserati

Maserati ha confermato la data di presentazione ufficiale del nuovo Maserati Levante Hybrid. Il nuovo SUV elettrificato della casa italiana, che dovrebbe utilizzare la stessa soluzione ibrida della Ghibli Hybrid, sarà svelato tra pochi giorni.

In questi giorni, sono apparse online nuove foto spia della futura generazione di Maserati GranTurismo. La nuova sportiva della casa del Tridente è attualmente in fase di test in strada utilizzando la carrozzeria dell’Alfa Romeo Giulia. Il modello debutterà tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022.

Intanto, la super sportiva Maserati MC20 ottiene un kit carrozzeria after market realizzato dal tuner 7 Designs che va ad incrementare il carattere sportivo della sportiva prodotta nello stabilimento di Modena a partire dalla fine dello scorso anno.

Il futuro di Maserati potrebbe essere nel mondo delle competizioni tra auto elettriche. Secondo le ultime informazioni, infatti, la casa del Tridente potrebbe valutare il debutto in Formula E, la competizione tra modelli a zero emissioni che coinvolge diversi brand del settore delle quattro ruote.

Jeep 

Questa settimana, Jeep ha svelato ufficialmente la nuova Jeep Compass restyling per il mercato europeo. La nuova versione del SUV compatto della casa americana presenta un gran numero di novità e continua ad essere disponibile anche in versione plug-in hybrid.

Per il suo futuro in Europa il marchio americano punta a diventare un riferimento del mercato dei SUV ibridi potenziando ulteriormente l’offerta ed avviando nuovi investimenti per continuare nel suo programma di crescita.

Continua l’incredibile programma di crescita di Jeep in Sud America. Il marchio americano ha fatto registrare una forte crescita delle vendite nel primo trimestre del 2021 in Brasile confermando il successo dei suoi modelli.

Da notare che in questi giorni c’è stato il debutto della Compass 2022 in Brasile oltre che delle nuove serie speciali 80 Anos che celebrano gli 80 anni del marchio americano. Quest’edizione speciale è stata subito un grande successo. In arrivo ci sono anche novità per la Renegade.

Jeep prepara anche un nuovo SUV a sette posti per il Brasile. Intanto, Jeep registra un notevole incremento di vendite in Giappone, confermando il suo ruolo di riferimento internazionale per il gruppo Stellantis grazie a risultati di vendita che continuano ad essere più che soddisfacenti.

Da segnalare anche l’arrivo di nuove foto spia che mostrano un prototipi della Jeep Grand Cherokee Overland 2022, nuova variante pensata per l’off road per l’ammiraglia della gamma del costruttore americano appena svelata con la nuova generazione.

Stellantis

Questa settimana sono arrivati i dati sulla produzione in Italia di Stellantis nel primo trimestre del 2021. Il gruppo deve fare i conti con alcune situazioni difficili ma, complessivamente, registra un incremento della produzione rispetto al primo trimestre dello scorso anno che a marzo fece registrare lo stop per il lockdown.

Da segnalare, in particolare, il netto calo della produzione dei modelli Alfa Romeo a Cassino. Il sito laziale sta attraversando una fase di crisi e attualmente lavora ad appena il 10% della sua capacità complessiva in vista del debutto del Maserati Grecale. Ecco i principali rischi degli stabilimenti italiani di Stellantis. 

Continuano le difficoltà degli stabilimenti italiani di Stellantis. In particolare, si segnala lo stop della produzione a Melfi fino al 12 aprile con oltre 7 mila dipendenti in cassa integrazione. I sindacati hanno convocato una videoconferenza per affrontare il problema.

Da notare che alcuni sindacati francesi sono preoccupati in merito al passaggio all’elettrico di Stellantis. I progetti futuri potrebbero mettere a rischio i livelli occupazionali attualmente attivi in Francia.

Intanto, la mancanza di componenti potrebbe bloccare anche la produzione in Brasile. Per quanto riguarda lo stabilimento di Vigo, in Spagna, il rischio di stop alla produzione sembra non esserci più.

Stellantis, intanto, annuncia un piano per dominare il mercato dei SUV compatti in Brasile. Il progetto prevede un potenziamento della gamma con importanti investimenti per i marchi Fiat e Citroen che guideranno la crescita.

In vista della ripresa degli eventi fieristici in Nord America, Stellantis ha confermato la sua presenza all’Atlanta International Auto Show 2021 dove saranno esposti diversi nuovi modelli come le Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer.

Segnaliamo, inoltre, che un esemplare in eccellenti condizioni di Lancia Delta HF Integrale 16V è pronto a debuttare all’asta con una valutazione non particolarmente elevata considerando l’importanza del progetto e il suo stato di conservazione. In vendita all’asta anche una delle sole 435 Lancia Fulvia Coupé 1.2 HF.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 18 aprile. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento