in

Il ritardo di Alfa Romeo Tonale può preludere altri rinvii?

Il ritardo di Alfa Romeo Tonale sarà l’ultimo o il preludio di quanto accadrà con i futuri lanci ed in primis con Brennero?

Nei giorni scorsi fonti autorevoli hanno confermato il ritardo nel lancio del nuovo SUV Alfa Romeo Tonale. La notizia ovviamente non ha fatto assolutamente piacere ai numerosi fan del Biscione già piuttosto contrariati dei continui ritardi e rinvii relativi all’arrivo di questo modello ma anche di notizie concernenti il futuro dello storico marchio milanese.

Il ritardo di Alfa Romeo Tonale sarà l’ultimo o il preludio ai futuri lanci?

Ovviamente la notizia che il lancio di Alfa Romeo Tonale sarebbe stato rinviato di almeno altri due o 3 mesi ha suscitato parecchia inquietudine in molti. A questo punto più di qualcuno si è domandato se l’ennesimo ritardo del modello, che in versione concept car è stato presentato nel mese di marzo del 2019 al salone dell’auto di Ginevra, possa essere una sorta di preludio ad altri rinvii.

Ovviamente non è detto che sia così. Probabilmente il ritardo accumulato da Alfa Romeo Tonale deriva dalla precedente gestione di Fiat Chrysler e con Stellantis invece le cose andranno a migliorare. Del resto lo sviluppo di Tonale è partito quando l’accordo tra PSA e FCA non era stato ancora realizzato.

Ricordiamo che al momento per quanto riguarda i futuri lanci di Alfa Romeo non sappiamo molto. L’unica certezza è che nel mese di gennaio del 2023 partirà la produzione di un nuovo B-SUV del Biscione che forse si chiamerà Alfa Romeo Brennero presso lo stabilimento Stellantis di Tychy in Polonia. Questo modello sarà il primo elettrico per la casa milanese e nascerà su piattaforma CMP di PSA.

Dato che la produzione partirà a gennaio del 2023 così come confermato dagli stessi dirigenti dello stabilimento polacco, ciò significa che entro la fine del prossimo anno il veicolo sarà presentato. Speriamo che questa volta le cose procedano spedite e che non inizi una nuova telenovela per tutti i fan del Biscione.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: le varianti ibride slitterebbero di qualche mese, ma il restyling dovrebbe arrivare quest’anno

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento