in

La storica Fiat Panda 4×4 trasformata in mezzo cingolato estremo

Una delle vetture icona della Fiat, la mitica Panda 4×4 trasformata in mezzo estremo dai ragazzi di Carmagheddon

panda 4x4 cingolata

Alzi la mano chi non conosce la Panda, vettura storica di casa Fiat che la iniziò a produrre nel 1980. La Fiat Panda segnò un’epoca, una auto adatta a giovani e meno giovani, dalla forma minimal ma spaziosa. E fu la prima piccola a dotarsi, nella versione prodotta dal 1983, del sistema a 4 ruote motrici. Parliamo della famosa Panda 4×4, una auto buona per tutti i tipi di strada e ancora oggi diffusa e ricercata. Per la prima volta però, la vecchia e storica Fiat Panda 4×4 ci viene mostrata in maniera estrema. Al posto delle ruote con relativi pneumatici, alcuni ragazzi hanno montato dei cingoli. Un restyling inedito frutto dell’iniziativa dei ragazzi di Carmagheddon.

Panda 4×4 con cingoli

Un mezzo estremo, adatto a terreni impervi di montagna e neve, questo ciò che è diventata una Fiat Panda 4×4 come è stata rivisitata dai ragazzi di Carmagheddon.

Si tratta di tre ragazzi bolognesi che hanno creato un canale YouTube che sta riscuotendo molto successo e che riguarda da vicino le auto, con video di tutti i tipi dove si vedono auto fatte finire in acqua e sistemate i modo tale da galleggiare, oppure auto appese alla pala di una gigantesca ruspa e fatta roteare con gente a bordo come su una giostra.

Fantasia da youtuber e content creator che ha riguardato anche la mitica Panda 4×4. I ragazzi hanno ridisegnato la vettura montando dei cingoli al posto delle ruote.

Un intervento che ha reso la Fiat pronta per superare le problematiche della montagna con la neve, situazioni per esempio tipiche della Valle d’Aosta. Non è la prima volta che qualcuno trasforma auto in un mezzo da neve, ma questa è senza dubbio la prima volta che ciò accade su una Fiat Panda 4×4.

I tre fantasiosi creatori del canale YouTube di Carmagheddon,in collaborazione con  GMG Garage e Arexons, hanno portato a termine questa novità.

Dove sono intervenuti i trasformatori della Panda

La Panda oggetto della rivisitazione dei tre bolognesi è la versione integrale a 54 cavalli di potenza. I ragazzi e chi gli ha dato una mano sono intervenuti oltre che montando i cingoli,  anche su altre parti, proprio per avvicinare l’auto ad un gatto delle nevi o a un piccolo carro armato.

Sull’auto in base alle immagini che abbiamo visto, si vedono nuovi paraurti sia nella parte anteriore del veicolo che in quella posteriore. Poi si notano delle minigonne ai lati e sicuramente sono stati adottati nuovi ammortizzatori dal momento che una cosa è montare le ruote ed una cosa è montare i cingoli.

Army 4×4, così è stata chiamata la Panda 4×4 cingolata, da parte dei ragazzi di Carmagheddon, con tanto di adesivi sul veicolo. Portata proprio in Valle d’Aosta, sulle strade di montagna innevate tipiche della Regione, la Panda così rivisitata è riuscita a correre e ad affrontare i percorsi dissestati e innevati senza alcun problemi.

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento