in

Vendite Alfa Romeo, nuove Giulia e Stelvio MY 2020, 500 Elettrica, Maserati Royale: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana dal 13 al 19 gennaio

Bentornati su ClubAlfa.it per il terzo appuntamento del 2020 con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana relative al marchio Alfa Romeo, al gruppo FCA e, più in generale, al mondo delle quattro ruote italiano. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 13 a domenica 19 gennaio, abbiamo registrato diverse news di sicuro interesse che riepilogheremo qui di seguito.

Come prima cosa, segnaliamo un nuovo importante passo per il lancio commerciale delle nuove Giulia e Stelvio MY 2020, protagoniste questa settimana di un nuovo Porte Aperte che permette a tutti i clienti interessati all’acquisto di scoprire da vicino le caratteristiche dei nuovi modelli che hanno fatto il loro debutto in concessionaria questo mese.

Nel frattempo, arrivano anche i dati di vendita per il 2019 in Europa che confermano il netto calo di Alfa Romeo ed una decisa contrazione delle vendite per il gruppo FCA che deve fare i conti con la riduzione delle consegne di Fiat e di Jeep. Da segnalare anche l’arrivo di nuove foto spia per la Fiat 500 Elettrica.

In casa Maserati, invece, si registra il debutto delle nuove serie speciali Royale di Ghibli, Quattroporte e Levante e l’arrivo di nuove indiscrezioni in merito alla sportiva che sarà presentata nel corso del mese di maggio e al D-SUV che debutterà nel corso del 2021.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Continua la campagna promozionale per il lancio di Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2020, le nuove versioni dei due modelli di segmento D della casa italiana che possono contare su tante novità per quanto riguarda la dotazione, il livello tecnologico e la sicurezza.

In questo week end, infatti, si svolge il secondo Porte Aperte consecutivo dedicato a Giulia e Stelvio MY 2020 con gli acquirenti che hanno la possibilità di ammirare, da vicino, tutti i dettagli e le novità delle versioni aggiornate di Giulia e Stelvio che hanno fatto il loro debutto sul mercato nel corso del mese di gennaio.

Parliamo ora di dati di vendita. In questi giorni sono arrivati i dati definitivi sulle vendite del 2019 per Alfa Romeo in Europa. Il marchio italiano ha chiuso con un netto calo il 2019 nonostante leggerissimi segnali di ripresa registrati nel corso degli ultimi mesi dell’anno.

Alfa Romeo Stelvio

Nuovo riconoscimento per l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Il SUV sportivo della casa italiana è infatti stato nominato Performance SUV 2020 dal magazine 4X4 andando così a raccogliere un nuovo premio e confermandosi come un progetto estremamente apprezzato, sia dagli appassionati che dalla critica.

Questa settimana c’è spazio anche per un nuovo premio per l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che, per il terzo anno consecutivo, è stata nominata dal magazine What Car? come la Performance Car of the Year confermando il suo carattere sportivo e la bontà di un progetto che continua ad ottenere riconoscimenti in tutto il mondo.

Dopo il debutto commerciale delle nuove Giulia e Stelvio MY 2020, in questi giorni si registra la ripresa dei lavori di produzione a Cassino per Giulia, Stelvio e Giulietta. Le linee di produzione, a causa delle scarse richieste di questi ultimi mesi, sono state ferme per quasi un mese.

Intanto, a Milano, è apparso un particolarissimo murales dedicato ad Alfa Romeo che potrebbe rappresentare il primo passo di una nuova strategia comunicativa da parte del marchio che ha intenzione di migliorare, notevolmente, il marketing nel corso del prossimo futuro.

In quest’articolo abbiamo analizzato il progetto della concept car Alfa Romeo 2uettottanta, un prototipo che poteva anticipare il futuro del marchio italiano ma che non ha mai raggiunto lo stadio successivo a quello di semplice concept car.

Alfa Romeo 2uettottanta - 3

A breve sarà messo in vendita all’asta un esemplare di Alfa Romeo 1900C Super Sprint del 1955, un vero e proprio gioiello della produzione Alfa Romeo che è stato completamente restaurato negli ultimi anni e, quindi, si trova in uno stato di conservazione ottimale. Prossimo alla vendite all’asta, ad un prezzo davvero molto interessante, è anche un esemplare di Alfa Romeo Montreal ed un esemplare di Alfafetta GTV del 1983. 

Tra i render della settimana, invece, segnaliamo un nuovo progetto digitale di LP Design che ci mostra una possibile versione dell’Alfa Romeo GTV, la coupé sportiva che era stata annunciata da FCA nel piano industriale del 2018 per poi essere cancellata con il nuovo piano industriale del 2019 che ha confermato la riduzione degli investimenti per Alfa.

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni è arrivata la conferma ufficiale in merito alla partecipazione alle prove libere del venerdì di Kubica, il nuovo pilota di riserva del team Alfa Romeo Racing sarà in pista per un totale di 5 GP nel corso della stagione 2020. Da segnalare anche il debutto del nuovo logo del team che include un nuovo sponsor.

Da notare che il team principal Vasseur conferma quali saranno gli obiettivi del team  mentre, dopo le prime difficoltà iniziali, la monoposto Alfa Romeo 2020 ha superato i crash test effettuando un importante passo in avanti del programma di sviluppo.

Intanto Kimi Raikkonen continua a trovarsi a suo agio nel suo nuovo ruolo di testimonial di Alfa Romeo. L’ex campione del mondo, infatti, è il protagonista, insieme alla moglie, di una lunga serie di spot realizzati per promuovere le nuove Giulia e Stelvio MY 2020 che hanno debuttato in concessionaria in queste settimane. Da notare, invece, che Giovinazzi si dice pronto al debutto nel 2020. 

Fiat

Tra le principali news della settimana per quanto riguarda il marchio Fiat segnaliamo l’arrivo di nuove foto spia della Fiat 500 Elettrica, la nuova city car a zero emissioni che la casa italiana presenterà nel corso del mese di marzo in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2020. 

In questa settimana registriamo il debutto di un esemplare di Panda elettrica dedicato alla saga cinematografica di Indiana Jones. Il progetto è stato realizzato da Garage Italia Custom che si conferma in prima linea nel realizzare esemplari unici di modelli “storici” del mondo delle quattro ruote italiano come la Panda. Questa settimana si sono festeggiati anche i 40 anni della Panda. 

In tema di progetti unici relativi a modelli del passato di Fiat, segnaliamo anche un curioso esemplare di Fiat Uno con  ben 8 ruote. Nel frattempo, il Fiat Ducato è stato nominato, ancora una volta, come miglior base per i camper. Tra i premi della settimana segnaliamo un nuovo riconoscimento per la Fiat Centoventi Concept. 

Fiat Centoventi Concept CES 2020

Da segnalare anche il successo della Fiat Tipo nel mercato “di casa”. La famiglia di segmento C, che viene prodotta in Turchia, ha registrato risultati eccellenti sul mercato turco confermandosi come il modello più venduto nel corso del 2019. 

Nel frattempo, Fiat si prepara a lanciare un nuovo SUV compatto in Brasile. Il debutto del progetto dovrebbe essere fissato per il 2021 secondo le ultime indiscrezioni emerse in questa settimana. Da notare anche nuove foto spia della Fiat Strada. 

Ferrari

Ferrari ha comunicato i risultati record per le visite ai suoi musei nel corso del 2019. La casa di Maranello continua a registrare un incremento dei visitatori e si prepara al lancio di una nuova mostra dedicata alla 24 Ore di LeMans.

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni la monoposto di Ferrari per il 2020 ha superato senza problemi i crash test realizzando così un nuovo ed importante passo in avanti in vista del debutto ufficiale in programma nelle prossime settimane. Secondo alcune indiscrezioni, il team non sarebbe ancora soddisfatto dello sviluppo della nuova monoposto Ferrari per il 2020 che necessiterebbe di ulteriori aggiornamenti.

Segnaliamo anche nuove dichiarazioni di Leclerc in merito alle modifiche del regolamento di Formula 1 dal 2021 che potrebbero andare a cambiare, radicalmente, il campionato con conseguenze dirette per i piloti. Da notare come Leclerc sia tornato anche sulla sua vittoria a Monza, probabilmente il momento migliore di tutta la stagione di Ferrari. Secondo il giovane pilota, questa vittoria lo ha reso un vero pilota Ferrari. 

Intanto, Binotto conferma di voler più donne tra i piloti dell’Accademia di Ferrari sottolineando come questo sia uno degli obiettivi più importanti per il futuro della casa di Maranello. Questa dichiarazione ha destato anche diverse critiche. 

Binotto ha anche analizzato cosa è andato bene e cosa no nel 2019 in Ferrari ribadendo che per il 2020 l’obiettivo è vincere. In quest’articolo vediamo perché questo potrebbe essere l’anno di Ferrari che, finalmente, potrebbe tornare a conquistare il titolo in Formula 1.

Per il futuro di Ferrari, inoltre, si segnalano anche nuove dichiarazioni di Fernando Alonso che ha confermato che non tornerà in Ferrari senza però escludere un possibile ritorno in Formula 1. Secondo Domenicali, invece, per i prossimi anni Ferrari ha già scelto di puntare tutto su Leclerc. La scuderia di Maranello punterà, quindi, su un secondo pilota e non andrà a cercare di ingaggiare Hamilton.

Maserati

Per celebrare la storica Maserati Quattroporte Royale, presentata nel 1986, in questi giorni la casa del Tridente ha svelato le nuove serie speciali Royale di Quattroporte, Ghibli e Levante. Si tratta di versione esclusive dei tre modelli della casa italiana che verranno realizzate in tiratura limitatissima e potranno contare su di una dotazione estremamente ricca.

Intanto, Maserati ha confermato che la prima novità del 2021 sarà il D-SUV, il nuovo modello destinato a diventare l’entry level della gamma del Tridente verrà realizzato nello stabilimento di Cassino, sulla base dell’Alfa Romeo Stelvio, e verrà presentato tra la fine dell’anno in corso e l’inizio del nuovo anno.

Nel frattempo, secondo nuove indiscrezioni, la sportiva di Maserati che debutterà a maggio potrebbe contare su di un motore V8 oltre che un motore V6, già confermato dalla casa del Tridente. Il progetto verrà prodotto nello stabilimento di Modena a partire dalla prossima estate.

Da segnalare, inoltre, che un esemplare di Maserati 3500 GT completamente restaurato sarà presto messo all’asta. Quest’esemplare prodotto da Maserati ha una valutazione davvero molto interessante che potrebbe convincere diversi appassionati a tentare l’acquisto.

Jeep

Il nuovo Jeep Gladiator, il pick-up su base Wrangler in arrivo nei prossimi mesi anche in Europa, continua ad ottenere premi e riconoscimenti in Nord America. Questa settimana, il Gladiator si è aggiudicato un nuovo premio molto importante.  Da segnalare anche un prestigioso premio per la Wrangler Rubicon EcoDiesel, un progetto che sta ottenendo consensi in tutto il mondo.

Nel frattempo, in India, mercato molto importante per il marchio Jeep, si registra un nuovo aggiornamento della gamma della Compass con il debutto di una variante diesel con cambio automatico che dovrebbe incrementare ulteriormente le potenzialità del SUV. Intanto, Jeep ha confermato di voler espandersi nel mercato russo. 

In occasione del Montreal International Show 2020 si registra il debutto di un esemplare di Gladiator modificato da Mopar con una lunga serie di accessori che i clienti del pick-up potranno acquistare per personalizzare il proprio veicolo e renderlo ancora più funzionale. Da segnalare anche il debutto delle nuove versioni North Edition di Wrangler e Grand Cherokee 

Jeep Gladiator North Edition
Jeep Gladiator North Edition

FCA

Secondo nuove indiscrezioni, il gruppo FCA è in trattativa con BMW e Daimler per sviluppare nuove soluzioni di guida autonoma. L’azienda potrebbe entrare a far parte di un’alleanza molto forte con l’obiettivo di migliorare, ulteriormente, i sistemi di guida autonoma per il prossimo futuro.

Nel frattempo, nello stabilimento FCA di Termoli sono iniziati i lavori di ristrutturazione per l’avvio della produzione dei nuovi motori FireFly che, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbero essere pronti per il prossimo anno. Il gruppo intanto pianifica un investimento da 400 milioni di dollari per uno stabilimento americano. 

La notizia di un nuovo taglio di posti di lavoro in Opel da parte di PSA è uno degli argomenti più importanti della settimana. La strategia del gruppo francese, che continua a ridurre la forza lavoro di Opel, ha destato un po’ di preoccupazione tra gli stabilimenti italiani per quello che accadrà dopo la fusione con il gruppo FCA.

In questa settimana abbiamo pubblicato un approfondimento in merito ai risultati degli investimenti in FCA negli ultimi anni. Chi ha scelto di puntare sul gruppo ha ottenuto un buon guadagno anche se i fattori da analizzare sono numerosi. Per maggiori dettagli è possibile fare riferimento al nostro articolo. 

Passiamo ora ai dati di vendita. In questa settimana, infatti, sono arrivati i dati di vendita in Europa nel 2019. Il gruppo FCA ha chiuso in negativo il 2019 a causa principalmente del calo delle consegne registrato dal marchio Fiat e da Alfa Romeo e Jeep.

Da segnalare, inoltre, che in questi giorni è arrivata la conferma che FCA svilupperà veicoli elettrici in Cina in collaborazione con Foxconn, uno dei colossi della produzione di prodotti tecnologici in Cina che potrà rappresentare un partner molto importante per il futuro di FCA.

Intanto, tra le vendite all’asta di modelli storici di questa settimana, c’è anche un raro esemplare di Lancia Delta HF Integrale Evoluzione che presenta appena 13 mila chilometri percorsi ed è conservato in condizioni ottimali.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 26 gennaio. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano