in

Ferrari punterà tutto su Leclerc e non ingaggerà Hamilton per Domenicali

L’ex direttore del team Ferrari Stefano Domenicali ritiene che una mossa per l’approdo di Lewis Hamilton alla Scuderia non sia più probabile

Hamilton e Leclerc
Hamilton e Leclerc

L’ex direttore del team Ferrari Stefano Domenicali ritiene che una mossa per l’approdo di Lewis Hamilton alla Scuderia non sia probabile in quanto “focalizzeranno tutto” sull’attuale pilota Charles Leclerc. Verso la fine della stagione di Formula 1 2019 sono circolate diverse voci secondo cui Hamilton avrebbe potuto lasciare la Mercedes e raggiungere la Ferrari nel 2021 dopo che c’erano stati colloqui tra le due parti l’anno scorso. Ma durante il periodo natalizio è stato annunciato che Leclerc sarebbe rimasto nella squadra di Maranello fino alla fine del 2024 dopo aver firmato un’estensione del contratto.

Questa estensione ha portato molti a credere che la Ferrari non spingerà per il britannico, riponendo fiducia nella loro giovane stella che ha dimostrato il suo valore per tutto il 2019, vincendo due gare e rivendicando sette pole. “Penso che sia normale parlare di un potenziale approdo di Hamilton alla Ferrari”, ha dichiarato Domenicali a Sky Sports in Italia. “Ma la mia impressione è che la Ferrari stia concentrando tutto su Charles Leclerc, quindi non credo che faranno firmare un pilota eccezionale come Lewis. Il team sta dando una chiara direzione concentrandosi su un giovane pilota di talento.”

Domenicali aggiunge che la stagione 2020 di F1 dovrebbe essere molto più tirata rispetto agli anni precedenti, in attesa di uno scontro ravvicinato per il titolo che verrà deciso nella gara finale di Abu Dhabi. “Penso che sarà una stagione molto interessante”, ha aggiunto. “Credo che sarà diverso dall’anno scorso e sarà decisa nell’ultima gara. Ovviamente spero che i fan della Ferrari saranno in grado di celebrare un successo. ”

Ti potrebbe interessare: Le estensioni del contratto di Leclerc e Verstappen limitano le opzioni di Hamilton il prossimo anno