in

Mattia Binotto sa cosa è andato storto nel 2019

Mattia Binotto sa cosa è andato storto nel 2019 e crede che la Ferrari migliorerà nel 2020

Mattia Binotto

Mattia Binotto sa cosa è andato storto nel 2019 e crede che la Ferrari si sia adattata e riuscirà durante la stagione 2020 a diventare una serie concorrente nella lotta per il campionato. Charles Leclerc e Sebastian Vettel sperano che Binotto abbia ragione e che possano puntare costantemente a vincere delle gare. “Eravamo sotto pressione, ma la squadra è rimasta unita”, ha detto Binotto.

“Siamo stati in grado di affrontare quali sono stati i problemi e anche se non abbiamo colmato completamente il divario, soprattutto in curva, credo che nella seconda metà della stagione abbiamo affrontato positivamente i problemi che abbiamo avuto, e questo sta a dimostrare che il team è in grado di svilupparsi e muoversi nella giusta direzione. Quindi penso che sia positivo in vista della prossima stagione “.

Binotto sa dove la sua squadra ha sbagliato e pensa di poter sistemare le cose in vista della stagione 2020. Il team principal della Ferrari pensa che il motivo per cui la Ferrari non ha fatto bene lo scorso anno è che le sue monoposto non erano abbastanza affidabili. A volte ci sono stati anche errori del team e altre volte degli stessi piloti. Per fare bene nel 2020 per Binotto occorre eliminare gli errori commessi nel 2019 in tutte le aree. “Le uniche volte in cui abbiamo vinto, siamo stati perfetti in ogni area: strategia del team, piloti, affidabilità delle auto e questo dimostra il livello di competitività che stiamo affrontando al momento.”

Ti potrebbe interessare: Binotto ammette che le riunioni dei piloti Ferrari sono state “difficili da gestire” nel 2019