in

Fiat Ducato: miglior base per i camper

I lettori di Promobil incoronano il veicolo per il tredicesimo anno consecutivo

Fiat Ducato

Potenza assoluta. Per il tredicesimo anno consecutivo, Fiat Ducato è eletto Best Motorhome Base Vehicle dalla rivista specializzata tedesca Promobil, ribadendo la leadership nel settore. La proposta targata Fiat Chrysler Automobiles conferma una posizione privilegiata e anche lontano dall’Italia emana tuttora grande appeal. A confermarlo il magazine, punto di riferimento per qualsiasi professionista che intende scegliere con intelligenza.

Gli acquirenti sono consapevoli dell’importanza di procurarsi veicoli all’altezza: sicuri, eccellenti per rapporto qualità-prezzo e performanti. Dispone di tutto ciò Fiat Ducato, nella classifica dei modelli più venduti da decenni ormai, complici le esperienze positive garantite a chi già lo ha ordinato.

Se spesso la massa tende a rincorrere la moda, il portacolori italiano va oltre: alcuni valori hanno durata perpetua, ossia durano in eterno. E domina il mercato del Vecchio Continente con la maggioranza assoluta di autocaravan su base Ducato.

Fiat Ducato: 500mila clienti europei

Realizzato senza soluzione di continuità a partire dal lontano 1981 presso lo stabilimento Sevel in Val di Sangro, l’ultimo decennio ha arriso al marchio piemontese. Se la matematica non è un’opinione, la clientela composta da 500mila famiglie europee parla chiaro.

Non capita ogni giorno di testimoniare successi analoghi, soprattutto nel caso del Lingotto, protagonista di continui alti e bassi nei quattro decenni attraversati. Fortunatamente, pure in periodo tanto caotico e pieno zeppo di stravolgimenti, esistono dei pilastri.

Ma come si costruisce nel tempo una simile immagine? Come viene preservata la fiducia dei consumatori, a dispetto delle fisiologiche oscillazioni nell’automotive? È molto semplice in realtà, almeno sulla carta, visto che alla resa dei conti ottenere e difendere il primato rappresenta un privilegio riservato a pochi. In particolare, la generazione attuale vanta tangibili progressi sul piano della meccanica.

D’altronde, il target di riferimento bada decisamente più alla sostanza. Godono dei maggiori apprezzamenti il nuovo cambio automatico 9Speed e la rinnovata serie di motori, adatti a qualsiasi richiesta e possibilità economica.

9Speed: il nuovo cambio automatico di Fiat Ducato

La nuova trasmissione automatica a nove rapporti garantisce un’esperienza di guida rilassata, piacevole, energica e parca nei consumi. Best-class in termini di peso, consente di ottimizzare l’uso della coppia motrice, pari alla quota record di 450 Nm sulla versione 180 Cv. Inoltre, assicura il massimo dell’affidabilità e della durata grazie al convertitore che sopperisce all’assenza della frizione classica.

Il conducente ha tre diverse modalità di guida tra cui scegliere: Normal, Eco, che elargisce una risposta di accelerazione maggiormente fluida e una strategia di cambiata ad hoc per abbattere i consumi, e Power, che offre una risposta di accelerazione rapida e cambi di marcia ideali per il top della resa pure in circostanze gravose.

Due le modalità operative: D-Drive regola le marce a seconda delle differenti condizioni di guida (velocità, carico, pendenza); Autostick, negli innesti frequenti e nelle sfide complicate, permette di conservare un rapporto inferiore con un conseguente miglioramento delle performance e scongiurando il surriscaldamento.

Motorizzazioni: anche a metano

Delle motorizzazioni è una presenza immancabile l’esclusivo propulsore monofuel metano da 3000 cm3 e 136 Cv di potenza massima a 2730 giri e 350 Nm di coppia massima a 1500 giri della variante Natural Power, a confermare l’impegno di Fiat Professional nello sviluppo di questo carburante alternativo.

Altrettanto convincente l’unità Euro 6d-TEMP diesel da 2,3 litri, sempre di retaggio industriale. Solido e longevo, è capace di infondere adrenalina. All’entry level da 120 cavalli, seguono i motori da 140, 160 e 180 Cv. Ciascuno di essi comprende la tecnologia Multijet e presenta specifiche caratteristiche costruttive, come il design dei pistoni, del turbocompressore e della fluidodinamica. Le sospensioni per i camper sono su misura.

E ancora, i sistemi ausiliari alla guida (ADAS) danno ulteriore modo di godere di viaggi confortevoli. Scatura attenzione l’Engine Idle Preset: permette di aumentare il regime minimo del motore per alimentare eventuali device elettrici aggiuntivi integrati nel veicolo.

Le Led Cargo Light, nuove e più potenti luci di tre diverse dimensioni in base al passo delle macchine, mantengono l’illuminazione sempre efficace nell’area di carico, sino a 70 lux al centro e 40 lux nel perimetro. Un’altra novità l’esclusivo Rear cross path detection (RCP), predisposto a rilevare, quando si esegue la retromarcia, veicoli in avvicinamento laterale che sfrutta sensori radar ed evita dunque gli incidenti durante le operazioni di manovra.

Sistemi ADAS

Di nuova introduzione pure il Blind spot assist (BSA) e il Full brake control (FBC). Mediante sensori radar allestiti nel paraurti posteriore, il primo rileva mezzi in avvicinamento invisibili al conducente, situati nell’angolo cieco dello specchietto retrovisore; il Full brake control che, avvisati gli ostacoli e accertata l’esistenza di un pericolo di collisione imminente, avvisa il guidatore e subentra attivando autonomamente una frenata di emergenza.

Aumenta la lunga serie di premi internazionali per Fiat Ducato. A discapito di valorosi concorrenti, vince il titolo di Miglior base per i camper 2020, il tredicesimo consecutivo messo in bacheca. Il riconoscimento viene tributato dai lettori di Promobil, il magazine tedesco specializzato da più di 25 anni e noto indice dei trend nei veicoli ricreazionali.

Fiat Ducato base camper di Fiat Professional è rappresentazione del suo stesso slogan “ Leader in Freedom” (trad. leader nella libertà). Motto è suffragato da un folto palmares di gratificazioni, incluso il prestigioso titolo teutonico di Migliore base per i camper, che ribadisce la fiducia corrisposta dai clienti al modello Ducato quale base ideale per il tempo libero.

Oltretutto, Fiat Professional è l’unico marchio a prevedere una squadra dedicata, che può godere di una radicata conoscenza del mondo dei Veicoli Ricreazionali, orgogliosamente evidenziata dalla dicitura “Fiat Professional For Recreational Vehicles”. Senza dimenticare la loro alta specializzazione relativamente ai prodotti e servizi dei proprietari di camper, per garantire la miglior flessibilità e libertà possibile.