in

Fiat Chrysler partner di Bmw e Daimler per la guida autonoma?

Fiat Chrysler Automobiles potrebbe presto decidere di unirsi a Bmw e Daimler nello sviluppo della guida autonoma

Test italiano di guida autonoma

La Joint Venture per lo sviluppo della guida autonoma di BMW e Daimler potrebbe attrarre un maggior numero di partner, con Fiat Chrysler Automobiles che potrebbe presto decidere di salire a bordo in un momento in cui le case automobilistiche tedesche stanno lavorando per selezionare fornitori entro la fine dell’anno.

Mentre molti produttori di componenti per auto sono riluttanti a versare ingenti somme nello sviluppo della guida altamente automatizzata a causa dell’incertezza normativa, diversi produttori di veicoli hanno espresso interesse per l’alleanza, ha dichiarato il capo dello sviluppo della BMW, Klaus Froehlich, in un’intervista.

La BMW ha lavorato con Fiat Chrysler nello stesso campo dal 2017, indicando che il produttore italo americano potrebbe essere disposto a partecipare a un progetto che mira a consentire la guida automatizzata sulle autostrade già nel 2024, ha detto. “La guida autonoma ha ancora il tallone d’Achille che non esiste un quadro normativo in tutto il mondo”, ha detto Froehlich durante il Consumer Electronics Show di Las Vegas. “Tutti ci stanno lavorando, ma nessuno sa come saranno le regole”.

I veicoli a guida autonoma dovrebbero costituire una parte fondamentale della trasformazione incombente dell’industria automobilistica, ma i costi di sviluppo della tecnologia sono proibitivi. Numerosi progetti hanno visto veicoli senza pilota testare in aree ristrette come miniere o porti, ma  robotaxi completamente autonomi nelle aree urbane impiegheranno molto più tempo a materializzarsi e i rendimenti degli investimenti sono difficili da prevedere.

Fiat Chrysler per il momento ha rifiutato di commentare un possibile coinvolgimento nella cooperazione tra BMW e Daimler. Ricordiamo però che il gruppo italo americano mette a disposizione i suoi minivan Chrysler alla Waymo LLC di Alphabet Inc., che li equipaggia con capacità di guida autonoma.

Ti potrebbe interessare: Maserati: consegne in calo del 45%, per il futuro confermate elettrificazione e guida autonoma