in

Alfa Romeo, prestito FCA, nuovi modelli Fiat, Maserati D-SUV: le migliori news della settimana

Ecco le principali news degli ultimi sette giorni

Bentornati su ClubAlfa.it per l’ultimo appuntamento del mese di maggio con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news degli ultimi sette giorni (da lunedì 25 ad oggi domenica 31 maggio) per il mondo Alfa Romeo, il gruppo FCA e, più in generale, l’intero settore delle quattro ruote italiano.

In quest’ultima settimana si è parlato di vari argomenti anche se, con un mercato ancora lontano da una ripresa completa, c’è il rischio di dover fare i conti con il ritardo di diversi nuovi progetti previsti originariamente per i prossimi mesi.Da segnalare, in ogni caso, diversi importanti aggiornamenti sulla fusione tra FCA e PSA e sul prestito (con garanzie statali) richiesto da FCA Italy.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Questa settimana siamo tornati ad occuparsi dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV sportivo della casa italiana che ha ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti in tutto il mondo grazie al modo in cui il progetto riesce ad incarnare l’essenza del marchio Alfa Romeo anche con un corpo da SUV. In questi giorni, lo Stelvio Quadrifoglio è protagonista di una drag race con il rivale Porsche Macan. 

Tra i render della settimana dedicati al mondo Alfa Romeo segnaliamo il progetto Alfa Romeo Pordoi Quadrifoglio, un’elaborazione digitale che prova ad anticipare il design di un futuro SUV dal marcato carattere sportivo per il segmento E del mercato. Si tratterebbe, quindi, di un modello di dimensioni maggiori rispetto allo Stelvio.

Tra gli articoli della settimana dedicati alla storia di Alfa Romeo segnaliamo un approfondimento relativo all’Alfa Romeo P3, uno dei più importanti pezzi di storia del marchio italiano. La vettura, prodotta negli anni 30, è stata una delle migliori vetture da competizione mai realizzate riuscendo a proporre contenuti tecnici di primissimo livello per l’epoca in cui è stata progettata.

Da segnalare anche un video dedicato ad un esemplare da quasi  CV dell’Alfa Romeo 155 V6, vettura simbolo della produzione di Alfa Romeo degli anni 90 ed ancora oggi uno dei modelli più apprezzati della storia recente del marchio italiano.

In tema di Formula 1, in questi giorni sono arrivate le prime indiscrezioni in merito ad un possibile arrivo di Mick Schumacher in Alfa Romeo a partire dalla stagione 2021 con il probabile addio di Kimi Raikkonen. Per il giovane Schumacher, in ogni caso, il percorso verso la Formula 1 è molto difficile.

Da segnalare, inoltre, l’arrivo di nuove dichiarazioni di Giovinazzi che sottolinea l’importanza del simulatore per poter allenare le proprie capacità durante un periodo d’emergenza come quello che abbiamo vissuto negli ultimi mesi.

Fiat

Il futuro di casa Fiat diventa, di settimana in settimana, sempre più chiaro. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il marchio italiano si prepara a dire addio alla Fiat 500L e, tra qualche anno, anche alla Fiat 500X. Nella gamma futura di Fiat ci sarà spazio per una Fiat 500XL, un modello che, di fatto, andrà ad unificare la 500L e la 500X in un unico progetto.

Nel frattempo, Fiat ha confermato di essere al lavoro su un ritorno nel segmento B del mercato abbandonato alcuni anni fa con la fine della produzione della Fiat Punto. Il marchio italiano, in questi mesi, sta lavorando ad un’erede della Fiat Punto che, in futuro, potrebbe essere sviluppata a partire dalla piattaforma CMP del gruppo PSA. Da notare, inoltre, che Fiat sta considerando anche una versione SUV della Tipo, per espandere ulteriormente le potenzialità del brand nel segmento C.

Nuova Fiat 500 Elettrica One-Shot

In questi giorni, inoltre, Fiat ha pubblicato il trailer del docu-film “One Shot” dedicato alla progettazione delle tre one-off della Fiat 500 Elettrica presentate lo scorso mese di marzo in occasione del debutto in pubblico della nuova city car a zero emissioni della casa italiana.

Da notare, inoltre, che il Fiat Strada si conferma un modello di riferimento della gamma sudamericana di Fiat. Come evidenziato dai recenti dati di vendita, infatti, il modello è stato il più venduto della sua categoria in Brasile nel corso dei primi quattro mesi dell’anno. Nel frattempo, il Fiat Strada 2021 debutterà tra circa un mese. 

Chiudiamo il capitolo relativo alle news Fiat di questa settimana con un approfondimento dedicato alla Fiat 1400, una vettura prodotta negli anni 50 dal brand torinese. Si tratta di un progetto molto importante per la storia del marchio e fu la prima auto del brand con scocca portante.

Ferrari

Tra le news della settimana relative a Ferrari registriamo un test drive della Ferrari 488 GTB con scarico Capristo. Da segnalare anche un video dedicato alla Ferrari 412 Ventorosso, una one-off mai apprezzata dai puristi e dagli appassionati delle produzioni della casa di Maranello, ed un video della Ferrari Monza SP2 impegnata tra le curve delle Dolomiti. 

Nel frattempo, la nuova Ferrari Roma, la supercar presentata lo scorso mese di novembre, si prepara ad attraversare l’oceano per essere commercializzata anche in Brasile. La vettura avrebbe già raccolto diverse manifestazioni di interesse da parte di potenziali clienti locali.

Ferrari Roma

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni abbiamo registrato l’arrivo di nuove dichiarazioni di Leclerc. Il pilota della scuderia di Maranello ha commentato l’arrivo di Carlos Sainz jr che, dal prossimo anno, diventerà un pilota Ferrari prendendo il posto di Vettel con cui la casa italiana non ha rinnovato il contratto in scadenza sul finire dell’anno in corso.

Da notare, inoltre, che Leclerc è consapevole di non avere lo status di numero 1 in Ferrari dopo l’arrivo di Sainz.  L’attuale pilota di Ferrari ha anche sottolineato che “c’è ancora molto da fare” per rendere la monoposto di Maranello competitiva per vincere il mondiale già quest’anno oppure nel corso del prossimo anno. In ogni caso, il pilota di Maranello prevede una grande battaglia per la conquista del titolo 2020. 

Nel frattempo, emergono nuovi dettagli sull’addio tra Vettel e Ferrari. Secondo alcuni report, infatti, l’ex campione del mondo aveva già parlato con Mercedes nei mesi scorsi in merito ad un possibile cambio di scuderia. Al momento, in ogni caso, non sembra esserci spazio per Vettel in Mercedes.

Nonostante il momento difficile, Vettel non sembra giunto al capolinea della sua carriera. Da segnalare, inoltre, che in questi giorni sono iniziati a circolare diversi pareri in merito a possibili disobbedienze di Vettel ad ordini di scuderia nel corso della stagione che dovrebbe iniziare nei prossimi mesi e che sarà l’ultima in Ferrari per l’ex campione del mondo. Intanto, secondo Piero Ferrari nessun pilota è superiore alla scuderia italiana.

Intanto, in vista dell’inizio del campionato, Ferrari sta lavorando ad un’evoluzione del suo motore che dovrebbe garantire dei CV extra per migliorare le prestazioni e ridurre il gap con le dirette concorrenti.Nel frattempo, dalla prossima stagione le monoposto di Formula 1 saranno più pesanti.

Maserati

Tra le news della settimana relative al marchio Maserati segnaliamo un approfondimento dedicato alla Maserati 450S del 1958, una bellissima coupé che ha scritto una pagina molto importante della storia della casa italiana. La vettura è stata realizzata dalla carrozzeria Zagato e disegnata da Frank Costin.

In questi giorni, il marchio del Tridente ricorda le vittorie alla 500 Miglia di Indianapolis ottenute dalla Maserati 8CTF, una vettura che negli anni 40 portò in alto il marchio Maserati grazie ad una serie di importanti successi.

Da segnalare anche un interessante video con protagonista la Maserati Quattroporte GTS, la variante sportiva dell’ammiraglia della casa italiana che si mostra in un test d’accelerazione in cui evidenzia tutte le sue potenzialità legate alla presenza di un V8 da oltre 500 CV che offre la spinta giusta.

Maserati Quattroporte GTS AutoTopNL

Tra le novità future per la gamma di Maserati, previste dal piano industriale annunciato lo scorso anno, c’è anche un nuovo D-SUV che diventerà un rivale diretto del Porsche Macan. Il progetto sarà prodotto nello stabilimento di Cassino partendo dalla piattaforma Giorgio, la stessa su cui viene prodotto l’Alfa Romeo Stelvio.

Da notare, inoltre, un nuovo render che prova ad anticipare il design di una possibile shooting brake firmata Maserati. Ad oggi, la casa del Tridente non ha in programma un progetto del genere ma il render ci mostra comunque come potrebbe essere un modello con questo particolare design.

Jeep

Tra le news di casa Jeep di questa settimana segnaliamo anche il nuovo tuning di O.CT della Jeep Grand Cherokee Trackhawk, la variante dal carattere sportivo dell’ammiraglia della casa americana. Grazie ad una serie di elaborazioni sul progetto, il tuner è riuscito a portare la potenza del V8 della Grand Cherokee sino a ben 888 CV. Da segnalare anche un video in cui il Grand Cherokee Trackhakw sfida alcuni SUV rivali.

In questi giorni, inoltre, Jeep ha lanciato il Gladiator sul mercato australiano. Il pick-up è disponibile, per il momento, soltanto in versione launch edition. Inizialmente, il nuovo modello di Jeep sarà disponibile esclusivamente in tre colorazioni.

Jeep Gladiator Launch Edition Australia

Jeep, in questi giorni, ha annunciato un evento di presentazione per la nuova Jeep Compass che si terrà la prossima settimana in streaming. Nel corso di quest’evento verrà svelato un aggiornamento per il SUV compatto della casa americana che, dal 2020, viene prodotto nello stabilimento di Melfi.

Da notare, inoltre, che Jeep è tornata a parlare di una possibile versione elettrica della Wrangler. L’iconico modello del marchio americano potrebbe presto subire un’evoluzione molto importante con il lancio di una versione a zero emissioni in grado di conservare l’essenza del progetto adeguando il comparto tecnico alle nuove esigenze del mercato.

FCA

Dopo la richiesta avvenuta nelle scorse settimane, in questi giorni FCA ha ottenuto l’ok dal CdA di Intesa Sanpaolo in merito al maxi prestito di oltre 6 miliardi di Euro che verrà erogato grazie a parziali garanzie statali nel rispetto di quanto previsto dal decreto Liquidità dello scorso mese di aprile. SACE ha approvato la richiesta di garanzie statali per il prestito avanzata da FCA.

In merito alla questione legata alle garanzie statali per il prestito richiesto da FCA, la Fiom ha richiesto che l’azienda dia certezze sui livelli occupazionali negli stabilimenti italiani che, in questi mesi, stanno attraversando un momento molto difficile con un costante ricorso alla cassa integrazione e con diversi progetti, annunciati in passato, è ancora lontani dall’avvio dei lavori.

Questa settimana siamo tornati a parlare della fusione tra FCA e PSA. L’operazione dovrebbe concludersi entro l’anno ma i dubbi sul rapido completamento cresco e, secondo alcuni analisti francesi, sarà necessario rivedere i termini dell’accordo raggiunto lo scorso anno tra le due parti per poter completare l’operazione di fusione.

Dopo il lancio del servizio per il mercato italiano, FCA sta espandendo la disponibilità di Car @ Home, il nuovo servizio che mira ad agevolare l’acquisto online di una vettura. In questa settimana, infatti, l’azienda ha reso disponibile il servizio anche in altri mercati europei con l’obiettivo di incrementare le vendite in questa fase molto difficile per il mercato delle quattro ruote.

Nel frattempo, nonostante i primi segnali di ripresa arrivati con la fine del lockdown, i dati parziali relativi al mese di maggio confermato che le vendite di auto in Italia sono ancora nettamente inferiori rispetto ai dati raccolti lo scorso anno. In assenza di incentivi, sarà necessario attendere molti mesi prima di registrare una ripresa completa.

Da notare, inoltre, che in questi giorni FCA ha raggiunto un nuovo accordo con i sindacati. Grazie a tale accordo, i lavoratori italiani del gruppo potranno utilizzare un’app “anti coronavirus”. L’applicazione proporrà materiale informativo e darà la possibilità di monitorare le proprie condizioni di salute. In futuro, sempre su base volontaria, sarà possibile utilizzare ulteriori funzioni come il tracciamento dei contatti.

Per stabilimento irpino di Pratola Serra, sede di produzione di motori diesel del gruppo FCA, è pronto un processo di parziale riconversione. Nello stabilimento, infatti, dovrebbe iniziare la produzione di mascherine a partire dal prossimo mese di luglio.

Nel frattempo, in Messico, si registra la ripresa produttiva degli stabilimenti di FCA. L’azienda è tornata all’attività ed ha iniziato con la produzione della Jeep Compass per il mercato nordamericano, un modello chiave per le attività messicane. In Brasile, invece, FCA ha fatto un’importante donazione ad alcune ONG locali ed ha avviato un investimento per la produzione di mascherine.

Per gestire al meglio le attività e garantire gli adeguati standard di sicurezza, FCA ha posticipato di una settimana la ripresa produttiva a Tychy in Polonia. Lo stabilimento, dove vengono prodotte la 500 e la Ypsilon, riprenderà le attività soltanto il prossimo 7 giugno.

Da notare che, nel Regno Unito, registriamo una nuova promozione di FCA che rinuncerà alle rate se i clienti perderanno il lavoro per via dell’effetto della pandemia. In Brasile, invece, sono previsti sconti importanti per contrastare l’emergenza economica. 

Tra le novità della settimana per il gruppo FCA in Italia segnaliamo anche la presentazione ufficiale della nuova Lancia Ypsilon Hybrid, modello che era stato svelato sul sito ufficiale del brand lo scorso mese di marzo, in pieno lockdown. La nuova versione mild hybrid della Ypsilon è disponibile nelle concessionarie italiane con un’offerta speciale molto interessante.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 7 giugno. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento