in

Jeep Compass 2021 verrà svelata il 4 giugno

Il nuovo restyling del SUV compatto sarà connesso con la libertà

Jeep Compass 2021 teaser presentazione

Dopo aver ricevuto la tecnologia ibrida plug-in all’inizio di quest’anno, la Jeep Compass si prepara per il 2021 con un aggiornamento di metà ciclo che porterà novità sia all’esterno che agli interni.

Previsto per essere annunciato il mese prossimo (esattamente il 4 giugno), il nuovo crossover compatto sarà “connesso con la libertà“, secondo l’invito della conferenza stampa digitale pubblicato nelle scorse ore dalla stessa casa automobilistica statunitense.

Jeep Compass 2021 foto spia
Jeep Compass 2021, una delle ultime foto spia condivide in rete

Jeep Compass: un teaser ufficiale conferma la presentazione del nuovo restyling

Nello stesso teaser possiamo vedere anche una griglia a nido d’ape e delle cornici verniciate in argento. Con la frase “connesso con libertà”, molto probabilmente Jeep si riferisce al nuovo sistema di infotainment Uconnect 5, ossia l’ultima evoluzione del sistema multimediale progettato da Fiat Chrysler Automobiles (FCA).

Annunciato a gennaio di quest’anno, lo Uconnect 5 porta con sé diverse novità come ad esempio il supporto per gli aggiornamenti OTA (over-the-air) e per i display fino a 12.3 pollici. Sono stati anche confermati il supporto per Apple CarPlay e Android Auto, 6 GB di RAM e 64 GB di archiviazione interna.

Jeep Compass 2021 foto spia

Nel caso delle Jeep Compass e Compass 4xe, è presente una funzionalità che permette al conducente di conoscere l’autonomia del veicolo visualizzando sulla mappa fino a che punto può guidare con l’attuale livello di carburante o di energia.

Vi ricordiamo che la versione ibrida plug-in svelata qualche mese fa consente al SUV compatto di percorrere fino a 50 km in modalità solo elettrico e con una singola ricarica della batteria da 11,4 kWh. Il tutto è azionato da un motore elettrico presente sulle ruote posteriori.

Jeep Compass 2021 foto spia

Secondo le ultime indiscrezioni, il marchio statunitense potrebbe aggiungere alla gamma una Jeep Grand Compass entro la fine del prossimo anno con posti a sedere per sette persone. Questa notizia viene supportata dal fatto che il piano industriale, annunciato durante al Capital Markets Day 2018, prevede l’arrivo di un crossover a tre file.

Inoltre, la nomenclatura Grand Compass rispecchierebbe quella del Commander a cinque posti e del Grand Commander a sette posti disponibile in Cina. Entrambi si posizionano al di sopra della Cherokee per quanto riguarda dimensioni e prezzo di partenza.

Ritornando al nuovo restyling della Jeep Compass, questo dovrebbe prendere alcuni spunti stilistici dalla nuova Grand Cherokee e inoltre il motore Tigershark da 2.4 litri dovrebbe essere sostituito con un propulsore turbo Firefly da 1.3 litri capace di sviluppare una potenza di 180 CV e 270 nm di coppia massima.