in

Alfa Romeo Giulia GTA, Fiat 500, fusione FCA-PSA, Coronavirus: le principali news della settimana

Ecco le principali news dal 23 al 29 marzo

Bentornati su ClubAlfa.it per l’ultimo appuntamento di marzo con la nostra rubrica domenicale dedicata alle principali news della settimana che si sta per concludere. Nonostante la situazione di emergenza che l’Italia ed il mondo intero stanno vivendo in queste settimane, negli ultimi sette giorni (da lunedì 23 ad oggi domenica 29 marzo) si è parlato di un gran numero di argomento nel settore delle quattro ruote.

Per Alfa Romeo abbiamo registrato l’arrivo di diverse indiscrezioni sulle nuove Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, le due nuove berline sportive ed alleggerite presentate ad inizio mese. A causa del Coronavirus, le berline potrebbero arrivare sul mercato in ritardo rispetto a quanto annunciato in precedenza dalla casa italiana.

Possibili ritardi anche per la Nuova Fiat 500, la nuova generazione solo elettrica della 500 che continua i test in strada ma che potrebbe arrivare sul mercato con una gamma completa soltanto a partire dal 2021. In questi giorni si è parlato anche di fusione FCA-PSA e dei possibili effetti sull’operazione dell’emergenza sanitaria.

Nel frattempo, FCA lancia nuove promozioni valide sino a fine aprile sui modelli Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Lancia e Jeep che prevedono un finanziamento con prima rata nel 2021 e la possibilità di acquistare il modello scelto direttamente online, con una procedura inedita che va a digitalizzare l’intera procedura d’acquisto.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

A distanza di quasi un mese dalla presentazione, le nuove Giulia GTA e GTAm continuano ad essere il punto di riferimento delle news settimanali di casa Alfa Romeo. Secondo le ultime indiscrezioni, le nuove berline da 540 CV di potenza massima arriveranno in ritardo sul mercato a causa dello stop produttivo legato alla diffusione del Coronavirus.

Per quanto riguarda la nuova Giulia GTAm, la versione più estrema della berlina alleggerita della casa italiana, segnaliamo un dettagliato confronto con la Mercedes-AMG C63 S. I due modelli rappresentano dei veri e propri simboli della sportività nel settore delle quattro ruote e sono tanti gli appassionati che attendono una sfida tra le due berline.

In tema di sfide, segnaliamo anche il confronto tra Giulia GTAm e Porsche 911 Turbo ed un ulteriore comparativa tra la Giulia GTA e alcune berline rivali, modelli di grande successo che la nuova berlina allegerita della casa italiana andrà a sfidare nel corso del prossimo futuro.

Questa settimana si registra un importante cambio della guardia alla guida di Alfa Romeo con la nomina di Arnaud Leclerc, manager francese con un lungo passato in PSA e attualmente numero uno di FCA nel Regno Unito, che è stato nominato nuovo capo dell’area EMEA di Alfa Romeo, un ruolo dirigenziale di primissimo piano per il marchio italiano.

Intanto, nonostante la diffusione del Coronavirus abbia costretto alla chiusura le concessionarie, sino alla fine del mese di aprile Alfa Romeo lancia nuove promozioni su Giulia, Giulietta e Stelvio che prevedono la possibilità di sottoscrivere un finanziamento con prima rata nel 2021 e completare l’acquisto del modello desiderato direttamente online.

Nel frattempo, nonostante la situazione d’emergenza, Alfa Romeo sta espandendo i mercati di commercializzazione della nuova Giulia MY2020, l’aggiornamento presentato sul finire dello scorso anno e disponibile in Italia dall’inizio dell’anno in corso.

Tra le curiosità della settimana vi segnaliamo anche un video che ripercorre la storia delle berline sportive provando ad identificare chi tra marchi come Alfa Romeo e BMW ha, per primo, inventato questo tipo di veicolo che, per molti anni, è stato un punto di riferimento per gli appassionati del mondo delle quattro ruote.

Segnaliamo anche un particolare video che ha come protagonista l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, la berlina sportiva della casa italiana, che mostra tutte le sue potenzialità sull’Autobahn, l’autostrada tedesca senza limiti di velocità massima.

Per quanto riguarda i render dedicati al marchio Alfa Romeo diffusi online in questa settimana, segnaliamo il progetto Alfa Romeo City Hybrid. Si tratta di un interessante elaborazione che prova ad anticipare il futuro del marchio italiano nel segmento B del mercato (ricordiamo che il brand lancerà un B-SUV nel 2022).

In tema di render, invece, segnaliamo il progetto dell’Alfa Romeo Brera Concept, un nuovo progetto digitale che ci mostra una possibile evoluzione moderna della Brera, uno dei modelli più caratteristici della produzione di Alfa Romeo degli ultimi decenni.

Da notare, inoltre, che Alfa Romeo, nonostante il periodo di crisi, continua a raccogliere premi. In questa settimana, infatti, sono arrivati due riconoscimenti per il marchio da Motor Klassik Awards che vanno a premiare la storia del brand ed alcune delle sue principali produzioni.

In questa settimana, tra gli articoli dedicati alla storia di Alfa Romeo, abbiamo pubblicato anche un approfondimento dedicato all’Alfa Romeo 155, uno dei modelli simbolo della produzione del marchio italiano nel corso degli anni 90. Segnaliamo anche un video dedicato all’Alfa Romeo 4C Spider ed alle sue capacità d’accelerazione.

Da notare anche un nuovo approfondimento dedicato all’Alfa Romeo SZ, un modello davvero iconico della storia del brand italiano, ed anche un articolo che celebra i 30 anni dell’Alfa Romeo 33 Quadrifoglio Verde di seconda serie, un progettò che debutto nel 1990.

Per quanto riguarda la Formula 1, con il campionato fermo ancor prima di iniziare, in questi giorni sono arrivate nuove dichiarazioni del team principal di Alfa Romeo Vasseur che ha analizzato la situazione della Formula 1 attuale andando ad anticipare quelli che saranno i problemi in arrivo nei prossimi anni per la competizione a causa della diffusione della pandemia.

Fiat

In casa Fiat, nonostante i problemi legati alla pandemia di Coronavirus, si continua a lavorare per il lancio della nuova Fiat 500. La nuova generazione della 500, che sarà disponibile esclusivamente in versione elettrica, è protagonista di nuove foto spia che ci mostrano la versione berlina della city car (per ora svelata solo in versione cabrio con la launch edition La Prima).

Intanto, secondo le ultime indiscrezioni, dopo la fusione tra FCA e PSA, dalla base della nuova Fiat 500 potrebbero nascere altre city car elettriche utilizzando i marchi che appartengono al gruppo PSA. Tutti i progetti potrebbero essere prodotti in Italia, nello stesso stabilimento dove viene prodotta la nuova 500. Nel frattempo, la Nuova Fiat 500 è preordinabile sul sito ufficiale con la versione launch edition.

Secondo le ultime indiscrezioni, la gamma completa della Nuova 500 arriverà in ritardo. La nuova city car, a causa dell’emergenza legata alla pandemia, potrebbe registrare il completamento della sua gamma soltanto nel corso della prima parte del 2021 e non entro la fine del 2020 come previsto in precedenza.

Per contrastare il crollo del mercato auto a causa del Coronavirus, il marchio Fiat, in questi giorni, ha lanciato una nuova promozione dedicata a Panda e 500 Hybrid. Le due city mild hybrid del marchio italiano potranno essere acquistate con anticipo zero e finanziamento con prima rata nel 2021. 

Da notare, infine, che le vendite di Panda e 500 in Europa a febbraio sono state molto positive. In attesa del crollo delle consegne che si registrerà a partire da marzo, infatti, le due city car si sono piazzate tra le prime 20 auto più vendute in Europa durante il secondo mese del 2020 con la Panda che è entrata nella top 5.

Ferrari

Ferrari, la scorsa settimana, ha interrotto le attività produttive nelle sue fabbriche. Questa settimana, la casa di Maranello ha confermato che l’obiettivo attuale è riprendere la produzione nella seconda metà del mese di aprile, dopo aver verificato che vi siano le condizioni per poter tornare al lavoro in fabbrica senza rischi per la salute.

La Ferrari F8 Tributo è uno dei modelli presentati dalla casa di Maranello lo scorso anno. La supercar ha molti punti in comune con la 488 Pista ma ha anche una sua identità. In questo video viene analizzato, nel dettaglio, il progetto della F8 Tributo.

Per quanto riguarda il mondo Ferrari, in questi giorni vi abbiamo segnalato un video con protagonista la Ferrari 488 Pista che, in un test di accelerazione, è riuscita a superare il suo record e raggiungere un nuovo picco per quanto riguarda la velocità massima.

La Ferrari 488 Pista sfida la rivale McLaren 600LT in questo video in cui le due supercar sono state messe alla prova in una drag race. Da notare anche uno speciale dedicato alla Ferrari F40, l’ultima supercar realizzata da Maranello sotto la supervisione di Enzo Ferrari.

Ferrari F8 Tributo Doug DeMuro

Segnaliamo anche un video dedicato alla Ferrari F430, uno dei modelli più apprezzati della produzione della casa di Maranello dei primi anni 2000, che mette in mostra tutta la sua potenza sull’Autobahn confermando la bontà del suo comparto tecnico e del motore V8. Da notare anche un video della Ferrari 512 S del 1970 che sfreccia sul Circuito di Imola

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, segnaliamo nuove dichiarazioni di Binotto che conferma che, a differenza della scorsa stagione, ad oggi c’è maggiore armonia tra Vettel e Leclerc. I due piloti della scuderia sono decisi a lavorare assieme per garantire la crescita dei livelli prestazionali della monoposto di Maranello.

Intanto, Ferrari ha confermato di essere pronta a concludere la stagione 2020 nel gennaio del 2021. Il campionato, a causa dei rinvì e delle cancellazioni dei primi GP per via del Coronavirus, potrebbe terminare direttamente il prossimo anno, a poche settimane di distanza dall’avvio della stagione successiva.

Da notare, inoltre, che, secondo nuovi rumors, Ferrari avrebbe offerto un rinnovo contrattuale a Vettel a cifre nettamente inferiori rispetto al contratto attualmente in essere tra l’ex campione del mondo e la scuderia di Maranello. Per ora Vettel non avrebbe ancora accettato l’offerta.

Maserati

La presentazione ufficiale della nuova Maserati MC20, la nuova super-sportiva che la casa del Tridente produrrà a Modena, è stata posticipata al prossimo mese di settembre (a causa dell’emergenza Coronavirus). Nel frattempo, questa settimana è arrivato un nuovo render che prova ad anticipare il design del progetto che, per ora, Maserati ha mostrato solo un una livrea di test.

Da segnalare anche il messaggio di speranza inviato all’Italia da Maserati questa settimana. Il marchio del tridente, infatti, ha illuminato con il tricolore la Torre di Modena della sua sede con l’obiettivo di testimoniare la vicinanza dell’azienda a tutto il Paese colpito dalla pandemia di Coronavirus.

Maserati
Maserati

FCA

In questi giorni, la diffusione della pandemia di Coronavirus ha riportato in prima pagina la fusione tra FCA e PSA. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, le due aziende dovranno rivedere i termini della fusione a causa della diffusione del virus e del crollo dell’economia a livello mondiale.

La crisi legata al Coronavirus comporterà un ritardo nell’arrivo di alcuni modelli di FCA. Come confermato dall’azienda, infatti, la pandemia non causerà alcuna cancellazione per i progetti già annunciati ed il “Piano Italia”, il piano industriale per gli stabilimenti italiani, sarà realizzato integralmente anche se, forse, con tempi diversi.

Nonostante i rumors legati alla fusione ed all’impatto della crisi legata all’emergenza sanitaria, PSA ha smentito le indiscrezioni legate alle complicazioni del processo di fusione con FCA confermando che l’operazione continuerà seguendo le tempistiche già previste in passato.

Per combattere la diffusione del Coronavirus, in questi giorni il numero uno di FCA Mike Manley ha annunciato che l’azienda inizierà a produrre mascherine protettive in Asia mettendo così in atto un ulteriore azione mirata al contrasto della pandemia che oramai è diffusa in tutto il mondo. L’azienda produrrà 1 milione di mascherine al mese. 

A causa della pandemia, il gruppo FCA ha scelto di chiudere gli stabilimenti europei sino all’inizio del prossimo mese di aprile per poi verificare la possibilità di riapertura dei siti di produzione, in base alle effettive esigenze. Per quanto riguarda lo stabilimento di Melfi, ad oggi, si valuta una ripresa produttiva per la sola linea della Compass.

Da notare, invece, che in Nord America è previsto uno stop della produzione di diverse settimane per gli stabilimenti di FCA. Il gruppo, infatti, ha scelto di sospendere le attività ancora per un po’ nei siti di produzione negli USA ed in Canada per gestire al meglio la fase d’emergenza. La ripresa produttiva potrebbe arrivare ad aprile inoltrato.

Nel frattempo, questa settimana si è registrato il primo decesso per Coronavirus di un dipendente FCA negli USA.  Successivamente, il numero di vittime tra i dipendenti americani di FCA è aumentato.  A causa della diffusione del virus, il gruppo FCA ha sospeso i lavori per il nuovo stabilimento di Detroit.

Per contrastare l’emergenza, dal punto di vista economico, il gruppo ha stabilito una nuova linea di credito da quasi 4 miliardi di Euro che servirà per gestire al meglio il momento complicatissimo legato alla diffusione internazionale del virus.

Il gruppo FCA, per contrastare il crollo delle vendite che si registrerà a causa della diffusione del Coronavirus, ha lanciato in questi giorni una nuova campagna promozionale con la digitalizzazione del processo d’acquisto di un’auto. L’iniziativa riguarderà i marchi Fiat, Fiat Professional, Alfa Romeo, Lancia, Abarth e Jeep e permetterà ai clienti di acquistare una vettura anche se le concessionarie sono chiuse.

Intanto, segnaliamo che un esemplare di Lancia Delta S4 Corse, tenuto in condizioni ottimali, è in vendita online. Non si  tratta però di un asta in quanto il prezzo potrà essere richiesto online al rivenditore, specializzato in modelli esclusivi come questa versione della Delta. In vendita all’asta, invece, un esemplare di Lancia Delta HF Integrale Evoluzione che potrà essere acquistata ad un prezzo decisamente interessante.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 5 aprile. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano