in ,

Ferrari F40: l’ultima sportiva costruita sotto la supervisione di Enzo Ferrari | Video

La F40 è una delle auto più performanti e importanti realizzate dal cavallino rampante

Ferrari F40 Cars.co.za

Per celebrare i primi 40 anni di attività sportiva, Ferrari decise di presentare in anteprima presso il centro civico di Maranello la Ferrari F40. È stata l’ultima vettura voluta direttamente da Enzo Ferrari ed erede spirituale della 288 GTO Evoluzione, costruita tra il 1987 e il 1998.

Il disegno della carrozzeria venne affidato a Leonardo Fioravanti di Pininfarina sotto la guida di Nicola Materazzi e Pietro Camardella. Oltre a questo, la F40 è stata la prima auto stradale del cavallino rampante ad essere costruita utilizzando vari materiali compositi come ad esempio il kevlar per il telaio e le fibre di vetro per la carrozzeria.

Ferrari F40 Cars.co.za
Ferrari F40, gli interni sono stati limitati vista la sua natura sportiva

Ferrari F40: il potente motore V8 da oltre 450 CV assicurava prestazioni di alto livello

Abbiamo di fronte l’ultima Ferrari dotata di motore turbocompresso, fino alla produzione della California T 27 anni dopo. La sportiva può contare su un motore V8 da 2.9 litri in grado di sviluppare una potenza massima di 478 CV a 7000 g/min e 577 nm di coppia massima a 4000 g/min.

Inoltre, si tratta di un propulsore sovralimentato con due turbocompressori IHI, una distribuzione a doppio albero a camme in testa per bancata, quattro valvole per cilindro e altro ancora. Accanto al powertrain a otto cilindri troviamo un cambio manuale a 5 marce.

Ferrari F40 Cars.co.za

Gli interni della Ferrari F40 sono stati ridotti al minimo in quanto parliamo di un veicolo dedicato più alla pista che alla strada. A parte il climatizzatore, infatti, mancano tappetini, rifiniture in pelle, pannelli delle portiere, portaoggetti e impianto stereo.

A livello di prestazioni, la F40 propone un rapporto peso/potenza di 2,58 kg/CV e una potenza specifica di 163 CV/litro. La velocità massima raggiunta supera i 326 km/h mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 4,10 secondi (da 0 a 200 km/h in 11,30 secondi).

La Ferrari F40 che vi proponiamo nel video in fondo all’articolo, pubblicato su YouTube da Cars.co.za, appartiene a un proprietario con sede nel Regno Unito. Si tratta esattamente del telaio n°83916 che ha alle sue spalle una storia particolarmente interessante. Infatti, questa è una delle sole 30 F40 Competizione convertite dagli specialisti F40 in tutto il mondo.