in

Alfa Romeo: Vasseur prevede tempi difficili per la Formula 1

Il team principal di Alfa Romeo Racing, Frédéric Vasseur prevede tempi difficili per la Formula 1 in futuro

Fred Vasseur

Il team principal di Alfa Romeo Racing, Frédéric Vasseur prevede tempi difficili per la Formula 1 in futuro, con l’epidemia di COVID-19 che potrebbe mettere il motorsport molto lontano dalla lista delle priorità globali. Questa settimana, F1, la FIA e le squadre hanno agito in modo deciso di fronte alla continua interruzione causata dalla pandemia globale di coronavirus. Dall’annullamento o dal rinvio delle gare alla decisione di rinviare l’introduzione del regolamento tecnico dal 2021 al 2022, lo sport ha adottato una serie di misure che Vasseur considera “essenziali”, ma anche costose.

Il numero uno di Alfa Romeo ha dichiarato: “Tra un’inevitabile riduzione delle nostre entrate e le difficoltà che i nostri sponsor dovranno affrontare nei prossimi mesi, stiamo assistendo a un calo del 15-20% delle nostre entrate, mentre i costi aumenteranno”, ha dichiarato Vasseur in un’intervista con Auto-Hebdo. “Moltiplicare il numero dei Gran Premi che si disputeranno consecutivamente richiederà l’assunzione di più personale per far fronte all’onere e saremo anche costretti a produrre componenti extra – ali, pavimentazione, ecc. – che potremmo non usare, ma che dobbiamo comunque avere per far fronte ad eventuali incidenti. ”

Vasseur si aspetta che la pandemia finisca e ha considerato il mantenimento dell’introduzione del limite di bilancio per il 2021 essenziale per la F1, ma ha mostrato grande preoccupazione per lo stato economico del pianeta dopo Covid-19. “È stato importante introdurre il limite di budget il prossimo anno. Ciò consentirà  a tutti i team di risparmiare in vista dei grandi cambiamenti previsti per il 2022.”

Ti potrebbe interessare: Vasseur: sarebbe stato ingiusto correre a Melborune senza la McLaren