in

Mike Manley annuncia che FCA produrrà mascherine in Asia

Mike Manley ha detto ai dipendenti che Fiat Chrysler avrebbe aiutato con la produzione di mascherine

L’amministratore delegato della Fiat Chrysler Automobiles, Mike Manley ha detto ai dipendenti che la casa automobilistica avrebbe aiutato con la produzione di mascherine durante l’emergenza del coronavirus. Lo ha confermato lunedì un rappresentante sindacale. Manley ha affermato che uno degli stabilimenti del gruppo in Asia sarà convertito per produrre mascherine per gli operatori sanitari raggiungendo rapidamente l’obiettivo di un milione di maschere al mese, ha dichiarato il rappresentante del sindacato UILM Gianluca Ficco, citando una lettera inviata dal CEO ai dipendenti.

Mike Manley ha detto ai dipendenti che Fiat Chrysler avrebbe aiutato con la produzione di mascherine

Fiat Chrysler e la casa automobilistica di lusso Ferrari sono anche in trattative con il più grande produttore di ventilatori della nazione per aiutarlo ad aumentare la produzione delle macchine salvavita che sono urgentemente necessarie nella crisi del coronavirus, hanno detto i funzionari della scorsa settimana. Insomma il gruppo italo americano vuole fare la sua parte per quanto riguarda la crisi mondiale dovuta all’epidemia di coronavirus che ha fermato anche il settore automobilistico. Vedremo dunque quali altre novità saranno annunciate da Mike Manley nei prossimi giorni.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: la costruzione dello stabilimento in USA riprende dopo lo stop per Coronavirus

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento