in

Alfa Romeo Giulietta, Ferrari SF1000, nuove segmento B Fiat e piano industriale Maserati: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana dal 10 al 16 febbraio

Bentornati su ClubAlfa.it per il terzo appuntamento di febbraio con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana (10-16 febbraio) relative al marchio Alfa Romeo, al gruppo FCA e, più in generale, a tutto il mondo delle quattro ruote italiano che in questa settimana ha registrato l’arrivo di un gran numero di news.

In particolare, per Alfa Romeo si è parlato di dati di vendita in Europa e, soprattutto, della fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta che sembra essere molto più vicina del previsto. Come noto, non è prevista una nuova generazione della Giulietta che si appresta ad uscire dal mercato dopo una carriera di ben 10 anni.

Intanto Maserati ha confermato i progetti del piano industriale ribadendo l’avvio di numerosi investimenti che porteranno all’elettrificazione completa di una gamma che, rispetto al presente, sarà completamente rinnovata. Da segnalare che Fiat ha confermato il ritorno nel segmento B del mercato europeo entro il 2022.

Ferrari, invece, ha presentato in via ufficiale la nuova Ferrari SF1000, la monoposto che scenderà in pista nel corso del campionato 2020 di Formula 1. A Maranello, inoltre, continuano le tensioni tra Vettel e Leclerc che, come conferma la scuderia, partiranno alla pari in questa stagione.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

In questi giorni sono arrivati i dati di vendita dell’Alfa Romeo Stelvio in Europa nel 2019. Nonostante un calo nelle consegne complessive, il SUV della casa italiana è riuscito a contenere le perdite registrando risultati decisamente migliori rispetto a quelli di Giulia e Giulietta.

E’ quasi arrivato il momento della fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, la casa italiana ha quasi dimezzato la produzione giornaliera di Giulietta in vista della fine definitiva dei lavori di assemblaggio.

Da notare, inoltre, l’arrivo di ulteriori conferme in merito allo stop definitivo della produzione della Giulietta che potrebbe essere molto più vicino del previsto per via della necessità di avviare i lavori di costruzione della nuova linea del Maserati D-SUV che sarà realizzato a Cassino.

Segnaliamo che le nuove Giulia e Stelvio MY 2020, dopo il debutto in concessionaria arrivato il mese scorso, in questi giorni sono protagoniste dell’evento Into the White con tanti utenti che hanno avuto di effettuare test drive.

In tema di render, in questi giorni abbiamo registrato l’arrivo di un nuovo render che va ad immaginare il design di una possibile Alfa Romeo Giulia Sportwagon Veloce, un progetto che difficilmente vedrà mai la luce.

Da segnalare che uno dei pochissimi esemplari di Alfa Romeo 8C Competizione destinati agli USA sarà venduto all’asta. Si tratta di un esemplare con poche migliaia di chilometri percorsi che sarà in vendita ad inizio del mese di marzo. Tra le vendite all’asta delle prossime settimane ci sarà anche uno dei 9 esemplari prodotti di Alfa Romeo TZ3 Stradale Zagato.

Per quanto riguarda la Formula 1, segnaliamo che Raikkonen ha guidato per la prima volta a Fiorano la nuova Alfa Romeo Racing C39, l’attesa nuova monoposto che il team porterà in pista nel corso della stagione 2020.

Fiat

In questi giorni è stato confermato l’evento di celebrazione per i 40 anni della Panda che si terrà il prossimo 24 febbraio a Pomigliano d’Arco e vedrà la partecipazione anche di dirigenti di FCA che potrebbero rivelare qualche dettaglio in più sul futuro della vettura.

Da notare, inoltre, che le nuove 500 e Panda Hybrid presentate lo scorso mese di gennaio presentano una caratteristica molto interessante. Le versioni Hybrid Launch Edition, infatti, possono contare su sedili ad impatto ambientale nullo confermando il carattere ecologico dei modelli elettrificati di Fiat.

Il numero uno del marchio Fiat, Olivier Francois, ha confermato che in futuro la Fiat Panda diventerà una famiglia di modelli che prenderanno ispirazione direttamente dalla Centoventi Concept, il prototipo presentato lo scorso anno dalla casa italiana.

Il manager ha anche annunciato che Fiat ritornerà nel segmento B. La casa italiana, infatti, prevede  il lancio di ben due modelli entro il 2022 che andranno a rinnovare, in misura significativa, la gamma rendono ancora più competitivo il marchio.

La Fiat 500X, uno dei modelli di riferimento del marchio italiano in Europa, ha registrato un leggero calo di vendite in Europa nel corso del 2019 che, come confermano i dati definitivi, è interamente legato al crollo registrato in Italia (dovuto in parte anche all’Ecotassa che ha costretto ad un taglio della gamma). Segnaliamo anche la nuova offerta di febbraio per la Fiat 500X Sport.

Intanto dal Brasile arrivano nuove foto spia del futuro SUV Fiat. Si tratta di un progetto ancora misterioso che dovrebbe debuttare in via ufficiale nel corso dei prossimi mesi sfruttando la base del pick-up Toro. Da notare anche l’arrivo di nuovi dettagli sul futuro di Fiat in Sud America e il rilascio di una prima immagine ufficiale della nuova Fiat Strada.

Secondo le prime indiscrezioni di questa settimana, Fiat potrebbe essere al lavoro su di un nuovo SUV Coupé derivato dal Toro che andrebbe a completare la gamma “rialzata” del marchio italiano per il mercato sudamericano.

In attesa delle novità per la gamma, Fiat richiama diversi esemplari di Fiat Toro in Sud America.

Ferrari

Questa settimana, tra le news relative alla casa di Maranello, segnaliamo l’inaugurazione della mostra Ferrari at 24 Heures du Mans che ha visto la partecipazione di diversi ospiti illustri e che permetterà agli appassionati di scoprire diversi aspetti poco noti della storia di Ferrari. Intanto il supporto ad Android Auto fa il suo debutto su tre modelli Ferrari in questi giorni.

In questa settimana si segnala la messa in vendita di uno dei modelli più esclusivi della storia di Ferrari. Si tratta di un esemplare di Ferrari 330 GT 2+2 appartenuto a Enzo Ferrari. Il modello in questione è in ottimo stato di conservazione anche se ha percorso oltre 100 mila chilometri. In vendita anche l’unico esemplare di Ferrari 250 GTE 2+2 appartenuto alla Polizia di Stato.

Da notare che otto esemplari di Ferrari Dino saranno esposti durante la London Concours 2020. Si tratta di otto esemplari della mitica sportiva a motore centrale che presentano caratteristiche molto diverse tra loro. Nel frattempo, cerca un nuovo proprietario il secondo esemplare prodotto di Ferrari F50.

Intanto un esclusivo esemplare di Ferrari 275 GTB Competizione è stato venduto all’asta per una cifra record in occasione dell’edizione 2020 di Retromobile, la fiera svoltasi la scorsa settimana a Parigi. In vendita anche un esemplare di Ferrari F355 Spider.

Ferrari SF1000 - 3

Questa settimana, Ferrari ha presentato la nuova monoposto che correrà il campionato di Formula 1 nel corso della stagione 2020. Si tratta della nuova Ferrari SF1000, un progetto che presenta un gran numero di novità rispetto allo scorso anno. Come confermato da Binotto, l’obiettivo è quello di massimizzare il carico aerodinamico con la nuova monoposto.

Per quanto riguarda la Formula 1, inoltre, in questi giorni si è iniziato a parlare del possibile passaggio di Vettel alla Mercedes per il prossimo anno, uno scenario che potrebbe aprire all’arrivo di un nuovo pilota da affiancare a Leclerc per la scuderia di Maranello.

Da notare, inoltre, che il CEO di Ferrari Camilleri, in merito alla stagione 2020 pronta ad iniziare, ha confermato di essere convinto che Vettel e Leclerc saranno fedeli alla squadra dando così un importante contributo al successo della scuderia nel corso del 2020. Da notare che Vettel sarà anche il primo pilota a provare la nuova monoposto Ferrari.

Segnaliamo anche i primi commenti di Vettel sulla nuova monoposto di Ferrari e nuove dichiarazioni di Leclerc in merito al suo regime d’allenamento ed agli obiettivi previsti per la prossima stagione oramai pronta a partire. Intanto Binotto conferma che Vettel è la prima scelta ma dovrà guadagnarsi la fiducia.  I due piloti, in ogni caso, partiranno alla pari.

Maserati

In questa settimana, Maserati ha finalmente confermato i piani per l’elettrificazione ed il rinnovamento della sua gamma andando a ribadire quanto già rivelato lo scorso luglio in occasione della pubblicazione del nuovo piano industriale.

Nel comunicato in cui vengono confermati gli investimenti previsti per i prossimi anni, Maserati non fa alcun accenno a due novità che erano state incluse nel piano industriale di luglio aprendo alla possibilità che questi progetti non arriveranno sul mercato.

La conferma degli investimenti annunciati lo scorso anno è stata accolta in modo positivo dai sindacati che hanno sottolineato come il “Piano Italia”, il piano industriale per gli stabilimenti italiani di FCA, sia sempre più completo.

Maserati Ghibli 2020

Tra i progetti più importanti del futuro di Maserati c’è anche il nuovo Maserati D-SUV, un modello che sarà prodotto nello stabilimento di Cassino a partire dal 2021. In questi giorni sono arrivate le prime informazioni sul prezzo del nuovo entry level del Tridente.

In attesa delle prime novità del nuovo piano industriale, vediamo come sono andate le vendite in Europa di Maserati nel 2019, un anno che è stato davvero molto negativo per il marchio del Tridente in tutti i principali mercati mondiali.

Da segnalare che FCA ha confermato un taglio per le concessionarie di Maserati nell’ottica di un intervento di riorganizzazione della rete di vendita che sarà fondamentale per il rilascio, su scala internazionale, del brand italiano.

In questi giorni abbiamo pubblicato diversi approfondimenti dedicati ad alcuni dei modelli più caratteristici della storia di Maserati come la Maserati GranTurismo, da pochi mesi uscita dalle linee di produzione e la Maserati Bora,  protagonista di un nuovo episodio di Made in Modena.

Jeep

La Jeep Renegade, come confermato dai dati di vendita del 2019 diffusi in questi giorni, continua ad essere uno dei modelli di riferimento della gamma Jeep in Europa con risultati in netta crescita nel corso dell’anno appena terminato.

Lo spot del Jeep Gladiator con protagonista Bill Murray è diventando un vero e proprio fenomeno mediatico. La pubblicità, trasmessa in occasione del Superbowl (evento mediatico per eccellenza per gli USA), è stata la più vista sui social network in questi giorni.

Jeep Gladiator High Altitude

Intanto, in occasione del Canadian Auto Show 2020, il marchio Mopar ha presentato un esemplare inedito del Gladiator ampiamente modificato dai vari accessori realizzati dal brand per massimizzare le potenzialità del pick-up. Da segnalare che il Gladiator si appresta a debuttare in una nuova versione.

Da segnalare, infine, l’annuncio di un richiamo per alcuni esemplari di Jeep Renegade in Sud America. 

FCA

Il gruppo FCA sarà al Salone di Ginevra 2020. L’evento fieristico si svolgerà ad inizio del prossimo mese di marzo e, in questi giorni, sono stati rivelati i dettagli relativi alla conferenza di presentazione di Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Abarth in programma alla fiera svizzera.

Da notare che, come confermato dall’organizzazione dell’evento, il Salone di Ginevra 2020 non sarà cancellato a causa del Coronavirus che ha già comportato la cancellazione di diversi eventi pubblici in giro per il mondo e non solo in Cina.

Nel corso della fiera elvetica si registrerà il debutto di diverse novità elettriche e ibride di FCA. In quest’articolo analizziamo quelle che saranno le novità elettrificate che FCA presenterà nel corso del 2020, un anno che dovrebbe essere davvero denso di nuovi progetti per il gruppo ma non per Alfa Romeo che dovrà attendere il 2021.

Per il prossimo futuro, il CEO di FCA Mike Manley ha confermato che il gruppo punterà sulle ibride in quanto, ad oggi, le elettriche continuano a rappresentare una nicchia del mercato. Per questo motivo, i progetti a zero emissioni che lancerà FCA saranno limitati a poche unità come la 500 Elettrica e le nuove Maserati.

Intanto, a causa della diffusione del Coronavirus, il gruppo FCA è stato costretto a stoppare temporaneamente la produzione di 500L in Serbia per via della mancanza di alcuni componenti che vengono realizzati in Cina e che non sono stati consegnati in tempo.

Da notare, inoltre, che in questi giorni FCA ha annunciato un maxi richiamo per diverse decine di migliaia di pick-up RAM prodotti tra il 2018 ed il 2020 che dovranno essere revisionati per possibili problematiche di natura tecnica.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 23 febbraio. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano