in

La Ferrari “cerca di massimizzare” il carico aerodinamico sulla SF1000 secondo Binotto

Mattia Binotto, ha dichiarato che la Ferrari cercherà di massimizzare il livello di carico aerodinamico della nuova SF100

Ferrari SF1000 - 1

Il caposquadra del team Scuderia Ferrari, Mattia Binotto, ha dichiarato che il suo team cercherà di massimizzare il livello di carico aerodinamico della sua SF1000 prima della stagione di Formula 1 2020 dopo aver avuto problemi con l’anno scorso. La Ferrari ha lanciato la sua nuova auto per il 2020 martedì prima dei test invernali della prossima settimana, dove si prepareranno per la prossima stagione. Il team italiano ha lottato per tutto il 2019, ottenendo solo tre vittorie in gara, ma Binotto crede che la loro auto sia cambiata molto nonostante sembri simile al suo predecessore.

“Può sembrare simile a quello dell’anno scorso, ma è completamente diverso”, ha detto. “Siamo stati il ​​più estremo possibile sul concetto, per cercare prima le massime prestazioni aerodinamiche”. Il carico aerodinamico e l’aerodinamica sono stati l’area in cui la Ferrari ha avuto le maggiori difficoltà lo scorso anno rispetto a Mercedes e Aston Martin Red Bull Racing .

La Scuderia ha avuto la migliore velocità in rettilineo del gruppo ma non è stata in grado di risolvere i suoi problemi con le curve durante la stagione. “Abbiamo cercato di massimizzare il livello di carico aerodinamico, quindi l’auto è stata confezionata per avere una forma del corpo molto stretta e sottile – questo è abbastanza visibile”, ha aggiunto Binotto. “Abbiamo lavorato con tutti i componenti. Le sospensioni sono state progettate per avere una maggiore adattabilità in pista. Ci siamo impegnati molto per ridurre il peso”, ha concluso il numero uno della Ferrari.