in

FCA richiama più di 80.000 esemplari di Ram 2500 e 3500

Le unità interessate sarebbero state prodotte dall’11 ottobre 2018 al 18 gennaio 2020

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha emesso un richiamo nelle scorse ore che riguarda circa 64.590 pick-up Ram 2500 2019 e 2020 e altri 19.612 pick-up 3500 (84.202 in totale) equipaggiati con il cambio automatico 68RFE per un potenziale rischio di incendio.

Secondo le informazioni fornite dal gruppo automobilistico italo-americano, alcuni pick-up HD 2019/2020 potrebbero avere delle perdite di liquido dal tubo dell’astina di livello che entrerebbero in contatto con il turbocompressore o altre fonti di calore presenti all’interno del vano motore.

Ram 2500 HD richiamo
Ram 2500 HD

Ram 2500 e 3500: FCA emetto un richiamo per diversi esemplari dei pick-up Heavy Duty

FCA presume che le unità coinvolte sono quelle prodotte dall’11 ottobre 2018 (il giorno dell’inizio della produzione del model year 2019) al 18 gennaio 2020 quando ha smesso di assemblare i veicoli sospetti nel suo stabilimento di Saltillo, in Messico. Tale periodo è stato determinato utilizzando alcuni dati e registrazioni.

Il 4 dicembre 2019, la Vehicle Safety and Regulatory Compliance (VSRC) di FCA ha avviato un’indagine sui pick-up Ram 2500 e 3500 2019 in seguito al rilevamento di una potenziale nascita di incendio nel vano motore. Durante tutto il mese di dicembre, la VSRC ha analizzato i modelli coinvolti, le dichiarazioni dei testimoni e vari dati per avere delle conferme.

Il 17 dicembre, FCA US Powertrain Engineering ha condotto alcuni test per duplicare il problema. Il 9 gennaio 2020, la divisione Powertrain Engineering del gruppo ha effettuato alcune revisioni alla progettazione che gli hanno permesso di identificare la potenziale causa principale di questo problema.

FCA trasmissione 68RFE
FCA, trasmissione 68RFE

Nonostante Fiat Chrysler Automobiles non abbia ricevuto nessuna richiesta di risarcimento relativa a questo problema, ha saputo di un piccolo infortunio. Ciò ha permesso al Vehicle Regulations Committee di lanciare un richiamo per mettere in sicurezza i veicoli interessati.

Sempre secondo le informazioni fornite dal gruppo automobilistico, attualmente si sta lavorando su un fix per risolvere il problema e inoltre emetterà un rimborso dei costi di riparazione sostenuti dai possessori dei Ram 2500 e 3500 2019/2020 coinvolti nel richiamo presentando semplicemente le ricevute. Il richiamo dovrebbe partire il prossimo 14 marzo 2020.

Nell’attesa, i proprietari possono contattare il servizio clienti di FCA (1-800-853-1403 usando il codice W03), visitare il sito Internet www.safercar.gov oppure chiamare il numero (1-888-327-4236) messo a disposizione dalla National Highway Traffic Safety Administration.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento