in

Alfa Romeo, Fiat, Abarth e Jeep al Salone di Ginevra 2020: annunciata la data della conferenza

Ecco le novità in arrivo per il gruppo FCA

Il gruppo FCA punta ad essere uno dei protagonisti assoluti dell’edizione 2020 del Salone dell’auto di Ginevra, la più importante fiera dedicata al settore automotive europeo che aprirà i battenti al pubblico il prossimo 5 di marzo. Come da tradizione, la fiera svizzera sarà riservata per i primi due giorni alla stampa ed agli addetti ai lavori che il 3 e il 4 marzo potranno scoprire in anteprima le novità che saranno poi esposte tra gli stand del Salone di Ginevra.

In queste ore è stata ufficializzata la conferenza di presentazione che FCA terrà al Salone di Ginevra 2020. L’appuntamento da fissare sul calendario è per il 3 marzo 2020. Il gruppo FCA terrà una conferenza di presentazione dalle 10 alle 11.15. La conferenza del gruppo FCA presenterà una durata molto maggiore rispetto a quella delle altre aziende.

Le informazioni ufficiali diffuse dal Media Center del Salone di Ginevra confermano la presenza dei marchi Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Abarth alla conferenza. Come già annunciato nelle scorse settimane, invece, non ci sarà Maserati che si sta concentrando sul Salone di Pechino di aprile per presentare la nuova Ghibli restyling con l’inedita variante ibrida.

Le novità in arrivo al Salone di Ginevra 2020

C’è grande attesa per scoprire quelle che saranno le novità che FCA porterà al Salone dell’auto di Ginevra. La parte della conferenza di presentazione dedicata ad Alfa Romeo dovrebbe segnare il debutto della versione di serie dell’Alfa Romeo Tonale che, ricordiamo, è stato svelato in versione concept nel corso dell’edizione 2019 del Salone di Ginevra.

Il Tonale dovrebbe entrare in produzione soltanto sul finire del 2020 (il C-SUV sarà prodotto a Pomigliano d’Arco) ma la fiera di Ginevra rappresenta una vetrina troppo importante per il marchio italiano che attende l’arrivo sul mercato del Tonale per dare una spinta consistente alle vendite a livello europeo ed internazionale. Maggiori dettagli arriveranno nel corso del prossimo futuro.

Per quanto riguarda il marchio Fiat, invece, tutte le attenzioni saranno concentrate sulla nuova Fiat 500 Elettrica. La nuova versione a zero emissioni della 500 debutterà, in anteprima, proprio in occasione della fiera svizzera per poi arrivare sul mercato soltanto nel corso del secondo semestre del 2020 con la produzione che avverrà a Mirafiori. Nei giorni scorsi, Fiat ha confermato che la 500 Elettrica sarà svelata a Ginevra. 

Insieme alla 500 Elettrica potrebbero debuttare diverse novità per il resto della gamma Fiat a partire da una nuova serie speciale che celebrerà i 40 anni della Panda. Da notare che anche 500X, 500L e Tipo dovrebbero registrare alcune novità anche se la protagonista dell’evento sarà la versione a zero emissioni della 500.

Anche Abarth è tra i marchi annunciati per Ginevra ma difficilmente presentare novità sostanziali. In passato si è parlato di una possibile versione sportiva della 500 Elettrica che, se dovesse essere approvata, molto probabilmente arriverà solo quando la produzione della city car a zero emissioni sarà entrata a regime (a partire dal 2021). Staremo a vedere cosa presenterà il marchio dello Scoprione a Ginevra.

Jeep, invece, dovrebbe esporre le versioni plug-in hybrid di Renegade e Compass, da poco disponibili in preordine con le versioni First Edition. Probabilmente, in occasione della fiera di Ginevra, verrà annunciata la gamma completa dei due modelli ibridi del marchio americano. A completare le novità in arrivo per Jeep potrebbero esserci nuove serie speciali dei principali modelli della gamma.

Per ora non ci resta che attendere l’effettiva apertura del Salone dell’auto di Ginevra del prossimo 3 marzo per saperne di più. Ricordiamo che, solitamente, FCA anticipa il debutto di alcune delle sue novità per la fiera svizzera nei giorni precedenti con alcuni comunicati stampa. Già a fine febbraio, quindi, potrebbero arrivare le prime informazioni sulle novità in arrivo per il gruppo.