in ,

Fiat 500X e Jeep Renegade: ecco i risultati di vendita in Europa nel 2019 per i due crossover italiani

Entrambi i crossover registrano vendite in crescita al di fuori dei confini italiani

La Fiat 500X e la Jeep Renegade sono due dei modelli più importanti per il settore automotive italiano. I due crossover compatti, basati sulla stessa piattaforma, vengono prodotti a Melfi per poi essere esportati in tutta Europa ed in Nord America (dove la 500X ottiene vendite limitatissime). Si tratta di due progetti fondamentali per FCA in Europa in quanto vanno ad occupare un segmento di mercato in crescita del 16% nel corso del 2019.

Le vendite registrare nel corso dell’anno scorso in Europa mostrano dati contrastanti. La Jeep Renegade ha registrato una netta crescita delle vendite mentre la Fiat 500X deve fare i conti con un calo evidente che, come vedremo di seguito, è legato interamente al calo delle consegne in Italia dove l’introduzione dell’Ecotassa ha costretto FCA a ridurre la gamma andando ad eliminare le versioni 4×4.

Ecco come sono andate le vendite di Fiat 500X e Jeep Renegade in Europa nel 2019. 

Fiat 500X

Iniziamo dalla Fiat 500X. Il crossover compatto di casa Fiat ha chiuso il 2019 con un totale di 89 mila unità vendute registrando un calo percentuale del -6% rispetto ai dati raccolti nel corso del 2018 e tornando ai livelli del 2017, prima del restyling di metà carriera presentato nel corso dell’estate del 2018. Per la 500X si registra una quota di mercato del 3.7%.

Il risultato negativo della 500X è interamente legato al calo registrato in Italia. Nel nostro Paese, infatti, Fiat ha venduto un totale di 42 mila unità vendute con un calo del -16% rispetto ai dati raccolti nel corso del 2018. Da notare che circa il 47% delle vendite del crossover arriva dal mercato italiano dove, a causa dell’Ecotassa, la 500X ha avuto diversi problemi.

Considerando i dati registrati in tutti i mercati europei ma senza considerare l’Italia, le vendite della 500X nel corso del 2019 fanno registrare una crescita del +6.8%, un risultato positivo anche se inferiore alla media del segmento che è cresciuto del +16%.

Jeep Renegade

Il crossover del marchio americano ha raggiunto un totale di 79 mila unità vendute nel corso del 2019 registrando una crescita del +9% rispetto ai dati del 2018 ed una quota di mercato, relativa al segmento dei crossover compatti, del 3%.

Per la Renegade i dati sono sicuramente positivi anche se la crescita è inferiore rispetto all’intero segmento.Per la Renegade il 2019 è stato il miglior anno di sempre in Europa andando a superare i dati del 2016 quando le consegne si fermarono ad un totale di 76 mila unità in tutto il continente.

Da notare che il 52% delle vendite del crossover di Jeep arriva dal mercato italiano dove le vendite sono risultate praticamente stabili nel confronto tra il 2019 ed il 2018. Considerando i dati di vendita di tutti i mercati europei con l’esclusione dell’Italia, il crossover compatto di Jeep ha fatto registrare una crescita delle vendite del +19%. 

jeep renegade

Le novità in arrivo per 500X e Renegade

Il 2020 sarà l’anno dell’elettrificazione per i due crossover compatti di FCA. Il gruppo ha già presentato la nuova Jeep Renegade 4xe, l’attesa variante plug-in hybrid disponibile in preordine nella variante First Edition ed in arrivo con la gamma completa verso la fine del primo semestre dell’anno in corso in tutte le concessionarie.

A meno di sorprese, Fiat non presenterà la versione plug-in hybrid della 500X, un progetto che per diversi mesi è stato ad un passo dall’ottenere l’ok per la produzione ma che non è stato avviato in quanto l’aumento di prezzo dovuto al sistema ibrido avrebbe reso il crossover, secondo FCA, poco competitivo dal punto di vista commerciale.

Sia per Renegade che per 500X sono in arrivo le nuove motorizzazioni mild hybrid a 48 V, probabilmente derivate dal quattro cilindri 1.3 FireFly, il turbo benzina che già fa parte della gamma dei due crossover. Il debutto delle due motorizzazioni è atteso per la seconda metà dell’anno in corso.