in

Salone di Ginevra 2020: confermato nonostante il pericolo del Coronavirus

Appuntamento al 3 marzo per l’apertura della fiera

L’edizione 2020 del Salone dell’auto di Ginevra si svolgerà regolarmente. La conferma arriva in queste ore dal presidente della fiera Maurice Turrettini che, intervistato da Quattroruote, ha ribadito che al momento non sono previste modifiche al programma dell’evento che prenderà il via il prossimo 3 marzo, con una due giorni dedicata ad addetti ai lavori e stampa, mentre dal 5 al 15 marzo ci sarà la regolare apertura al pubblico.

Turrettini ha dichiarato: “Ad oggi non ci sono pervenute disdette di partecipazione a causa del coronavirus e non abbiamo riscontrato alcun effetto sulla vendita dei ticket”. Nelle ultime ore, a causa del timore degli effetti del Coronavirus, sono stati cancellati diversi eventi pubblici come l’edizione 2020 del GP di Formula 1 in Cina, programmato per il 19 aprile, che potrebbe essere recuperato in un’altra data.

Da notare anche la cancellazione del Mobile World Congress 2020 di Barcellona, la fiera dedicata al mondo tech che negli ultimi anni aveva registrato la partecipazione anche di alcune aziende del mondo automotive (sempre più vicino al settore tecnologico ed, in particolare, al mondo mobile). La fiera, che doveva partire la prossima settimana, è stata cancellata a causa del fatto che diversi espositori hanno rinunciato all’evento.

Per ora, invece, tutte le aziende presenti al Salone di Ginevra 2020 hanno confermato la loro presenza all’evento fieristico svizzero. Il presidente della fiera Turrettini ha sottolineato “Stiamo seguendo con attenzione gli sviluppi, siamo in costante contatto con le autorità preposte e con il personale medico per analizzare la situazione e, naturalmente, adotteremo a tempo opportuno tutte le misure che le autorità competenti ci raccomanderanno di prevedere”

FCA sarà protagonista del Salone di Ginevra 2020 con la 500 Elettrica

Il Salone dell’auto di Ginevra 2020 vedrà il gruppo FCA giocare un ruolo da protagonista assoluto. Nei giorni scorsi, è stata confermata la conferenza di presentazione del 3 marzo che vedrà spazi dedicati ai marchi Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Abarth. Come noto, invece, non sarà a Ginevra il marchio Maserati, non a causa del Coronavirus ma per via dell’assenza di novità da presentare.

Il brand del Tridente, infatti, ha scelto di presentare la sua prima novità dell’anno, la Maserati Ghibli restyling con relativa inedita variante plug-in hybrid, in occasione del Salone dell’auto di Pechino 2020 di aprile, evento che per il momento è confermato ma che potrebbe subire variazioni o un’altra cancellazione nel corso delle prossime settimane.

Alla fiera di Ginevra ci sarà il debutto della Fiat 500 Elettrica, l’attesissima city car a zero emissioni del gruppo FCA che entrerà in produzione nello stabilimento di Mirafiori nel corso della seconda metà dell’anno. La nuova elettrica di Fiat è attesa al debutto in concessionaria il prossimo mese di settembre ma è già stato fissato un evento di lancio ufficiale per il 4 luglio, in occasione del compleanno della 500.

A Ginevra potrebbe esserci anche il debutto della versione di serie dell’Alfa Romeo Tonale, il C-SUV svelato come concept car lo scorso anno, sempre in occasione della fiera svizzera. Il Tonale entrerà in produzione sul finire dell’anno, nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, e debutterà sul mercato europeo ad inizio del 2021.

Tra le novità di FCA che vedremo a Ginevra ci sono anche le nuove Jeep Compass e Renegade 4xe, le due nuove ibride plug-in che saranno prodotte nello stabilimento di Melfi. In arrivo dovrebbero esserci anche nuove serie speciali, in particolare per i modelli di Fiat (in cantiere dovrebbe esserci una serie speciale per celebrare i 40 anni della Panda) e Jeep.

Anche Abarth sarà al Salone di Ginevra. Al momento non ci sono molte informazioni sulle novità in arrivo per il brand dello Scoprione che, secondo alcune ipotesi, potrebbe presentare una nuova sportiva elettrica derivata dalla 500 Elettrica, un progetto che potrebbe essere mostrato come concept car in vista di un debutto ufficiale fissato per il 2021.

Per ora, quindi, l’appuntamento con il Salone di Ginevra 2020 è fissato per il prossimo 3 marzo. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.