in

Fiat Strada 2021: eccolo in una nuova immagine ufficiale

Il nuovo pick-up compatto sembra non avere quasi più segreti

Fiat Strada 2021 immagine ufficiale

Oltre a due nuove foto spia (visibili nell’articolo) e al teaser, Fiat ha deciso di mostrare in anteprima nella sua forma completa il nuovo Fiat Strada che dovrebbe arrivare nel mercato brasiliano entro la fine di quest’anno come model year 2021.

Il nuovo pick-up compatto porterà con sé un look più aggressivo con l’obiettivo di mantenere fedeli i suoi clienti da oltre 24 anni. Il veicolo che possiamo apprezzare in questa immagine ufficiale presenta un design parecchio robusto e pronto per essere utilizzato sia per il tempo libero che per il lavoro.

Fiat Strada 2021 foto spia
Fiat Strada 2021, la foto spia conferma le somiglianze con il fratello maggiore Toro

Nuovo Fiat Strada: la casa automobilistica italiana condivide la prima immagine ufficiale

Nonostante ciò, il Fiat Strada 2021 verrà commercializzato anche in una versione con cabina singola focalizzata sul lavoro. Da quello che possiamo vedere, il modello avrà un frontale leggermente rialzato con un cofano motore dotato di nervature, una griglia prominente e il logo Fiat ben visibile.

Oltre a questo, possiamo vedere un paraurti pronunciato, una griglia inferiore a nido d’ape, una protezione inferiore rinforzata di colore grigio e dei fari fendinebbia di forma rettangolare. L’aspetto generale ricorda quello proposto dalla Fiat Argo, anche se ci sono alcune influenze estetiche provenienti dal fratello maggiore Toro.

Fiat Strada 2021 foto spia

Il nuovo Strada disporrà, poi, di una protezione per il lunotto. I cerchi in lega in dotazione vantano un design sportivo mentre le sospensioni posteriori rivelano un braccio simile a quello utilizzato sul pick-up Toro. Un’altra caratteristica che emerge dall’immagine ufficiale sono i passaruota più larghi sulla parte anteriore rispetto a quelli posteriori.

Purtroppo, la foto ufficiale non ci permette di conoscere il posteriore e l’abitacolo del Fiat Strada 2021 ma possiamo aspettarci un quadro strumenti digitale con display fino a 7 pollici, un sistema di infotainment con schermi da 7 o 9 pollici, supporto Android Auto ed Apple CarPlay, navigatore, telecamera posteriore, sedili premium e volante multifunzione.

La parte meccanica sarà composta dal motore FireFly 1.3 con potenza fino a 109 CV. Un’altra alternativa sarebbe l’adozione dell’Etor.Q Evo 1.8 che sviluppa una potenza massima di 139 CV. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire maggiori informazioni sul nuovo pick-up compatto del marchio torinese.