in

Alfa Romeo Giulia GTAm, Fiat 500 elettrica, Maserati MC20: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con le migliori news della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 12 ad oggi domenica 18 ottobre, abbiamo registrato l’arrivo di tante notizie dedicate al mondo Alfa Romeo e, più in generale, all’intero settore delle quattro ruote italiano. In particolare si è parlato molto delle novità future in arrivo.

Per Alfa Romeo, ad esempio, abbiamo registrato nuove indiscrezioni sull’Alfa Romeo B-SUV, modello che dovrebbe debuttare nel corso del 2022 andando ad affiancare il Tonale, in arrivo nel 2021, e a completare la gamma del marchio. Da segnalare anche diverse notizie sulla Giulia, che in versione GTAm sta tornando al Nurbugring, e un nuovo riconoscimento per lo Stelvio Quadrifoglio.

In casa Fiat, invece, è quasi tutto pronto per il debutto della versione base della Fiat 500 Elettrica. Secondo le prime indiscrezioni, il modello entry level della 500 a zero emissioni potrà contare su di una batteria ridotta e su di un motore meno potente rispetto a quanto troviamo su La Prima. Il lancio avverrà entro fine ottobre.

Maserati, invece, continua a preparare il terreno per il debutto della Maserati MC20. La nuova sportiva arriverà entro il primo trimestre del 2021 in un gran numero di mercato internazionali ma con un totale di unità limitato.

In tema di dati di vendite, invece, segnaliamo che FCA è tornata a crescere in Europa a settembre grazie, soprattutto, agli ottimi risultati di Jeep e Fiat. Da notare, invece, che il marchio Alfa Romeo, nonostante qualche segnale di ripresa, è ancora in calo.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Con il passare delle settimane diventa sempre più definito quello che sarà il futuro di Alfa Romeo. Dopo il lancio del nuovo Alfa Romeo Tonale, previsto per il secondo semestre del 2021, il marchio italiano dovrebbe presentare un nuovo modello già nel 2022. Tra circa due anni, infatti, ci sarà il debutto del nuovo B-SUV, futuro entry level della gamma.

Nel corso del 2021, inoltre, è previsto il restyling dell’Alfa Romeo Giulia (oltre che dello Stelvio). Il nuovo aggiornamento della segmento D della casa italiana porterà con sé un’importante novità. Nel futuro prossimo della Giulia, infatti, è previsto il debutto della tecnologia mild hybrid destinata a diventare un nuovo riferimento della gamma.

Secondo alcune indiscrezioni, Alfa Romeo avrebbe portato la sua nuova Giulia GTAm al Nurburgring. L’obiettivo della casa italiana sarebbe quello di riprendersi il record del tracciato con il nuovo progetto della sportiva che è una versione alleggerita e potenziata della Giulia Quadrifoglio.

Questa settimana è arrivato un nuovo (l’ennesimo) riconoscimento per l’Alfa Romeo Stelvio. Un magazine tedesco, infatti, ha nominato l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio MY 2020 come “SUV dell’anno” confermando la bontà di un progetto che continua a raccogliere consensi in tutto il mondo.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Nel frattempo, in casa Alfa Romeo si registra un nuovo stop della produzione. Le linee di Giulia e Stelvio, infatti, si fermeranno per una settimana mentre la linea di produzione della Giulietta, in attesa dello stop definitivo con la fine della carriera, si fermerà per due giorni nello stabilimento di Cassino.

In questa settimana, inoltre, abbiamo pubblicato un approfondimento dedicato alle vendite dell’Alfa Romeo Stelvio negli USA nel corso del terzo trimestre del 2020. Il SUV registra volumi ancora molto ridotti, in rapporto alla diretta concorrenza, ma fa segnare una crescita considerevole mentre molti SUV rivali sono in netto calo.

In tema di vendite, inoltre, segnaliamo l’arrivo dei dati di vendita in Europa di settembre per Alfa Romeo. Il marchio italiano, nonostante segnali di ripresa in alcuni mercati, deve fare i conti ancora una volta con dati negativi rispetto al confronto con i dati del settembre dello scorso anno.

In questi giorni, Alfa Romeo ha lanciato la nuova campagna pubblicitaria Control. I nuovi video promozionali puntano ad esaltare le caratteristiche delle nuove versioni Quadrifoglio di Giulia e Stelvio presentate nei mesi scorsi ed oggi finalmente disponibili sul mercato internazionale.

Questa settimana, purtroppo, si registra la scomparsa di Aldo Brovarone, designer specializzato nel settore auto e creatore di di diversi modelli Alfa Romeo oltre che di marchi illustri come Ferrari e Maserati. Intanto un raro esemplare di Alfa Romeo Giulietta Sprint Zagato Coda Tronca è protagonista di un’asta in Austria. Da notare, inoltre, che fine ottobre le BAT su base Alfa Romeo saranno proposte all’asta in un lotto unico

Per quanto riguarda la Formula 1, continuano i risultati altalenanti dell’Alfa Romeo Team. Al Nurburgring, ad esempio, si sono registrate le buone prestazioni di Giovinazzi accompagnate dagli scarsi risultati di Raikkonen. Il team è ancora indietro e non riesce a mantenere prestazioni costanti per più gare.

In tema di competizioni sportive che coinvolgono il marchio Alfa Romeo, segnaliamo che l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris torna sul podio nel FIA WTCR conquistando un importante risultato. Intanto la Alfa Romeo Giulia BTCC Martini Racing è pronta per il campionato motoristico britannico

Fiat

In vista del lancio commerciale della gamma completa, la Nuova Fiat 500, la versione elettrica a zero emissioni della city car di Fiat, ottiene uno dei suoi primi riconoscimenti. Il progetto, infatti, ha conquistato il Red Dot Award 2020 che va a premiare il design della vettura.

Nel frattempo, si avvicina il debutto della versione base della 500 elettrica. Secondo le prime indiscrezioni, tale versione della city car a zero emissioni di casa Fiat potrà contare su di una batteria più piccola e su di un motore meno potente rispetto alla versione già svelata nei mesi scorsi ed ordinabile con la serie speciale La Prima.

Secondo le prime indiscrezioni, la nuova 500 Elettrica debutterà con la gamma completa nel corso dei prossimi giorni. La conferma è arrivata dal numero uno di Fiat Olivier Francois che ha annunciato la presentazione alla stampa per il prossimo 22 ottobre.

Nonostante i recenti risultati di vendita molto positivi, la Fiat Panda registra una riduzione della gamma. I clienti interessati all’acquisto della city car potranno ora scegliere tra la Panda Hybrid, dotata del motore mild hybrid da 70 CV, e la Panda 4×4 che conserva il suo 0.9 TwinAir. Le versioni a metano e a GPL sono state eliminate dalla gamma.

200108_fiat_panda-hybrid_03

Continua la crescita del marchio Fiat sul mercato brasiliano. In particolare, il brand sta registrando risultati davvero straordinari grazie al successo del Toro e del Strada. I due pick-up di casa Fiat stanno spingendo le vendite del brand che punta a rafforzare la sua leadership nel segmento dei veicoli commerciali leggeri.

Nel frattempo, Fiat lancia il nuovo logo in Messico con il debutto della Argo. Da notare, inoltre, che Fiat si prepara a lanciare la versione SUV dell’Argo. Il nuovo modello è stato catturato da alcune foto spia che svelano il design interno del progetto. 

Fiat si prepara a lanciare il restyling del Fiat Toro. Il pick-up, infatti, riceverà presto un importante aggiornamento che interverrà su diversi aspetti del progetto. La conferma del debutto imminente arriva da nuove foto spia apparse online in questi giorni. Tra le novità della gamma sudamericana del marchio italiano c’è anche la nuova Mobi Trekking, una variante che va ad espandere la gamma della city car.

Tra i render della settimana segnaliamo anche il progetto Fiat 126 Vision, una versione moderna della storica vettura del marchio italiano. Il progetto digitale prova ad anticipare l’evoluzione del design, rielaborato in chiave moderna, della 126.

Ferrari

I costi di manutenzione di una supercar Ferrari sono molto elevati, in particolare se il modello in questione è molto raro ed è un vero e proprio oggetto da collezione. Ecco, ad esempio, quanto costa la manutenzione di una Ferrari F430.

In questa settimana abbiamo pubblicato un’interessante video sfida che vede la Ferrari 488 Pista fronteggiare una BMW M5 modificata ed in grado di erogare più di 800 CV. Ecco il risultato della sfida tra le due supercar. 

Da segnalare anche un particolare render che ci mostra il possibile design della Ferrari Omologata Spider, una versione “scoperta” della one-off con motore V12 da oltre 800 CV svelata alcune settimane fa dalla casa di Maranello. Segnaliamo anche un nuovo video dedicato alla Ferrari 812 Superfast, vettura che continua ad essere un riferimento assoluto della sua categoria.

In questi giorni si registra un nuovo upgrade realizzato da Novitec, famoso tuner che spesso si è dedicato ai modelli di Maranello, destinato a migliorare le prestazioni delle Monza SP1 e SP2. I possessori delle due supercar potranno sfruttare le modifiche di Novitec per incrementare ulteriormente le performance delle vetture.

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, in casa Ferrari è tempo di riflettere. Le ultime prestazioni negative confermano come il progetto della monoposto di Maranello sia caratterizzato da diversi problemi. Per il futuro ci sarà bisogno di una sostanziale inversione di tendenza per poter migliorare i risultati. Da notare, inoltre, che Simone Resta ha escluso dissidi con Binotto confermando come il team sia già al lavoro sul prossimo anno.

In tema di competizioni, emergono nuove indiscrezioni in merito al possibile interesse di Ferrari verso la IndyCar. Le ipotesi sul possibile debutto nella competizione della squadra di Maranello circolano già da parecchio tempo e in questi giorni sono arrivate nuove conferme. In questi giorni, inoltre, è stato diffuso il programma dell’evento Ferrari Tribute to 1000 Miglia. 

Maserati

Maserati continua il tour promozionale della sua Maserati MC20. La nuova sportiva del marchio italiano, infatti, in questi giorni ha fatto il suo debutto ufficiale in Spagna registrando un nuovo passo in avanti verso il debutto commerciale su scala internazionale.

Nel frattempo, Maserati ha annunciato il debutto della MC20 anche in Australia andando anche a confermare che le consegne sono previste a partire dal primo trimestre del 2021. Sempre dall’Australia, in questi giorni sono arrivati anche nuovi rumors sul Maserati Grecale. Il SUV debutterà nel corso del 2021 e sarà realizzato anche in una variante sportiva con il V6 della MC20.

Jeep

La Jeep Renegade continua ad essere uno dei modelli di riferimento della gamma europea di Jeep. Gli ultimi dati di vendita, ad esempio, confermano che la Renegade è il SUV più venduto in Italia a settembre sottolineando il successo di un modello, prodotto in Italia, che da tempo continua a registrare eccellenti volumi di vendita.

Intanto il responsabile del design di FCA rivela alcuni dettagli in merito al progetto Jeep Grand Wagoneer ed in particolare alla scelta di non utilizzare i pannelli in legno per le fiancate, un elemento caratteristico del modello originale da cui trarrà ispirazione il nuovo modello di casa Jeep. Una soluzione di questo tipo sarebbe stata giudicata dal mercato come troppo retrò. In attesa del debutto, continuano i test su strada sui primi prototipi del nuovo modello di Jeep.

Jeep Wrangler 80th Anniversary Edition

Da segnalare, inoltre, che diversi modelli di Wrangler e Gladiator (oltre alcuni pick up di RAM) sono stati richiamati da FCA in Nord America. Alla base del richiamo c’è un problema con le cinture di sicurezza che sarà oggetto di un intervento di riparazione gratuita da parte di FCA.

Da notare che un nuovo test sulla sicurezza conferma il punteggio basso del Gladiator sotto quest’aspetto. Sempre per quanto riguarda il pick-up di Jeep, in questi giorni si registra il debutto di nuovi accessori firmati Mopar per il Gladiator. 

FCA

In questi giorni, FCA ha confermato la data in cui verranno rivelati i risultati finanziari del terzo trimestre del 2020. Si tratta di un appuntamento molto importante anche per il futuro del gruppo che potrebbe rilasciare nuove informazioni sullo stato della fusione tra FCA e PSA.

La crescita dei contagi da coronavirus colpisce anche gli stabilimenti italiani di FCA. In particolare, l’azienda deve fare i conti con alcuni contagi negli stabilimenti di Pratola Serra e di Cassino dove la produzione è continuata nel rispetto del protocollo di sicurezza previsto per gli stabilimenti italiani del gruppo. Per contrastare la crescita dei casi negli stabilimenti, in Sud America FCA ha avviato nuovi protocolli per tutelare la salute dei lavoratori e continuare a produrre in totale sicurezza. 

Da notare, inoltre, che l’accordo tra FCA e Tesla in tema di emissioni sta dando i suoi frutti. Grazie alla possibilità di contare sulle vetture di Tesla nelle statistiche totali, infatti, il gruppo FCA riesce a rispettare i rigidi vincoli sulle emissioni in atmosfera previsti dall’Unione Europa per le nuove vetture vendute.

Per quanto riguarda i dati di vendita, invece, si segnalano gli ottimi dati di settembre in Europa per FCA. Il gruppo, dopo mesi difficili, è tornato a crescere sfruttando la crescita dei marchi Jeep e Fiat e chiudendo un trend di calo iniziato già da prima della pandemia.

Intanto continua la battaglia legale tra FCA e General Motors. Dopo la prima sconfitta in tribunale, infatti, General Motors ha presentato appello. La questione quindi continuerà anche nel corso del prossimo futuro sino all’ultimo grado di giudizio. Intanto, in Nord America, FCA deve fare i conti con gli scioperi di alcuni lavoratori. 

Nel frattempo, in Canada è stato raggiunto un accordo provvisorio con alcuni sindacati. Da notare che FCA si prepara ad investire nella produzione di auto elettriche in Canada con un maxi investimento nei prossimi anni.

Da notare, inoltre, che FCA Bank, joint venture tra FCA e Credit Agricole, è stata premiata come “Captive Finance Company of the Year” e “Best Mobility Solution” durante la VI edizione dei Motor Finance Award Europe 2020

Segnaliamo anche un particolare render che ci mostra una versione moderna della Lancia Stratos. La sportiva del marchio Lancia rivive in questa particolare elaborazione digitale che prova ad attualizzare uno dei progetti più apprezzati del brand. In tema di Lancia, segnaliamo che
Miki Biasion ha rimesso a nuovo la Lancia Delta 4WD Gruppo A del 1987.

Lancia Delta Biasion

Sempre in tema di Lancia, segnaliamo l’arrivo in questi giorni di un nuovo listino per la Lancia Ypsilon. L’aggiornamento della gamma non introduce novità ma lascia sul mercato esclusivamente la Lancia Ypsilon Hybrid, la variante mild hybrid della city car che ora è ordinabile con due allestimenti ed una serie speciale.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 25 ottobre. Vi ricordiamo di continuare a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Hai le notifiche bloccate!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI