in

Fiat 500 Elettrica: la gamma completa è a un passo dal debutto

Oliver Francois, numero di Fiat, conferma che tra pochi giorni ci sarà la presentazione alla stampa

La data da cerchiare sul calendario è quella del 22 ottobre prossimo. Tra pochissimi giorni, infatti, Fiat presenterà alla stampa internazionale la nuova Fiat 500 Elettrica rivelando tutti i segreti sul progetto ed andando ad ufficializzare, finalmente, anche quella che sarà la gamma completa della nuova city car a zero emissioni del marchio italiano.

La conferma è arrivata in queste ore da Olivier Francois che, sul suo profilo Instagram, ha ufficializzato la data de 22 ottobre invitando anche gli utenti a inviare le proprie domande sul progetto della Fiat 500 Elettrica. Il manager risponderà personalmente alle domande in arrivo con una diretta Instagram che si svolgerà in parallelo alla presentazione ufficiale della vettura.

Nonostante la presentazione avvenuta nel corso del mese di marzo e la successiva apertura degli ordini della serie speciale “La Prima”, gli interrogativi sulla nuova Fiat 500 Elettrica sono ancora tanti. Per ora, infatti, Fiat non ha ancora rilasciato alcun dettaglio sulle versioni base del progetto che garantiranno un netto taglio del prezzo rispetto alla super accessoriata La Prima che, ricordiamo, parte da 34.900 Euro con carrozzeria berlina e 37.900 Euro con carrozzeria cabrio.

Fiat 500 Elettrica: si partirà da 26 mila Euro? 

Il prezzo di partenza è uno dei principali interrogativi della nuova 500 a zero emissioni. Come abbiamo già riportato nei giorni scorsi, la versione base dovrebbe partire da circa 26 mila Euro. Al momento, però, non sono ancora arrivate conferme ufficiali. Tale cifra resta, quindi, solo un’ipotesi, supportata da svariate indiscrezioni ma ancora in attesa di una conferma ufficiale.

Il prossimo 22 di ottobre, in ogni caso, Fiat dovrebbe finalmente ufficializzare la gamma della Fiat 500 Elettrica e, quindi, confermare il prezzo di partenza. Ricordiamo che grazie agli incentivi statali la nuova 500 a zero emissioni potrebbe avvicinarsi o addirittura scendere al di sotto dei 20 mila Euro, diventando sicuramente più conveniente ed interessante per moltissimi potenziali clienti.

Fiat 500 elettrica

La versione base sarà “depotenziata”?

Il secondo grande interrogativo legato alla nuova Fiat 500 Elettrica riguarda un possibile depotenziamento rispetto al modello “top”, attualmente proposto con la serie speciale La Prima ma destinato a diventare un vero e proprio allestimento top di gamma. La versione base, che come detto dovrebbe costare 26 mila Euro in Italia (29 mila Euro per la cabrio), potrebbe presentare specifiche tecniche inferiori rispetto alla versione top.

Il “depotenziamento” riguarderà, secondo le indiscrezioni, due elementi chiave. Il motore elettrico della vettura dovrebbe presentare qualche CV in meno rispetto ai 118 CV de La Prima. Secondo le prime ipotesi, il motore della city car dovrebbe poter garantire tra i 90 ed i 100 CV. Se confermato, si tratterebbe in ogni caso di un depotenziamento limitato e le prestazioni dovrebbero comunque essere di buon livello.

Destano maggiore preoccupazione, invece, le indiscrezioni sulla riduzione della capacità della batteria che potrebbe passare da 42 kWh a 25-30 kWh. Tale riduzione comporterebbe una netta riduzione dell’autonomia che, per La Prima, è di 320 chilometri nel ciclo WLTP. La versione base della 500 Elettrica potrebbe avere un’autonomia tra i 200 ed i 250 chilometri nel ciclo WLTP.

Per il momento, quindi, non ci resta che attendere il prossimo 22 di ottobre. Solo durante la conferenza di presentazione della nuova 500 a zero emissioni arriveranno le prime informazioni ufficiali sulle varianti base dell’elettrica. Continuate, in ogni caso, a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento