in

Lancia Ypsilon: con il nuovo listino resta solo la versione Hybrid

La city car di Lancia è ora disponibile solo nella nuova variante elettrificata

Senza alcun annuncio ufficiale, Lancia ha rinnovato il listino della sua Lancia Ypsilon, l’unica vettura presente nella gamma dello storico brand italiano. Con il nuovo aggiornamento, il listino della Lancia Ypsilon registra l’uscita di scena delle versioni GPL e metano, ancora presenti nel configuratore del sito ufficiale ma non più ordinabili.

La gamma della Lancia Ypsilon presenta ora unicamente la versione Hybrid presentata lo scorso mese di marzo. Tale variante può contare sull’oramai ben noto motore 1.0 FireFly da 70 CV con sistema mild hybrid a 12 V. Si tratta dello stesso propulsore che troviamo anche sotto al cofano della Panda Hybrid e della 500 Hybrid.

Il nuovo listino della Lancia Ypsilon parte da 14.750 Euro ma le offerte per acquistare la vettura ad un prezzo più basso non mancheranno di certo.

Due allestimenti e una serie speciale

La gamma della nuova Lancia Ypsilon Hybrid parte dalla versione “base” Silver dotata di climatizzatore manuale, autoradio con DAB e comandi al volante, telecomando apertura/chiusura porte, ABS + EBD, Esc con Hill Holder e airbag guidatore e passeggero oltre che laterali con protezione testa. La dotazione include le coppe ruota da 15 pollici con Y nero, il sedile regolabile in altezza, le maniglie appiglio e il volante regolabile in altezza.

L’allestimento Gold, che parte da 16.050 Euro di listino, arricchisce la dotazione della Ypsilon con la radio con display da 5 pollici touch con supporto Bluetooth e DAB, il volante e la cuffia cambio in pelle, finiture estetiche interne esclusive, i cerchi Style, gli specchietti retrovisori esterni elettrici, il terminale di scarico cromato, i sensori di parcheggio e i fendinebbia.

La serie speciale Maryne, infine, propone di serie anche il Cruise Control, il sensore pioggia e crepuscolare, finiture interne e esterne esclusive, i vetri privacy e la colorazione Avorio Chip della carrozzeria. Il prezzo di listino di partenza è di 16.700 Euro. In gamma restano alcuni pack aggiuntivi per personalizzare la dotazione e i clienti potranno trovare già inclusi sulle vetture in pronta consegna.

Tra le varie opzioni aggiuntive troviamo il pack Gold Plus che aggiunge gli interni in tessuto Alcantara tortora/nero, il climatizzatore automatico, le calotte specchi cromate e la modanatura cromata sulla fiancata. Presente anche il pack Comfort che include l’omologazione a 5 posti tra i vari bonus e il pack Style con l’aggiunta dei cerchi in lega da 15 pollici nero diamantato. Il pack City include il sistema Uconnect, il cruise control, i sensori pioggia e crepuscolare e i servizi Uconnect Live. Presente anche il pack D-Fence con filtro abitacolo, air purifier e lampada UV.

Ad ottobre in offerta con anticipo zero

La Lancia Ypsilon Hybrid continua ad essere proposta in offerta con anticipo zero. La city car del marchio italiano, infatti, può essere ordinata a partire da 8.900 Euro con finanziamento BE-Hybrid di FCA Bank ed Ecobonus statale con rottamazione. L’offerta, riservata alla Hybrid in allestimento Silver, prevede anticipo zero e 96 rate mensili.

Le prime 24 rate hanno un importo di 98,58 Euro mentre le successive 72 rate mensili presentano un importo di 147,15 Euro. L’importo totale dovuto è di 12.987,72 Euro con TAN fisso 6,85% (salvo arrotondamento rata) e TAEG 9,69%. Non è prevista alcuna rata finale per il completamento dell’acquisto.

La “top di gamma” Ypsilon Hybrid Maryne, invece, è acquistabile con un prezzo promozionale di 10.200 Euro con finanziamento BE-Hybrid e ecobonus. In questo caso, l’offerta prevede anticipo zero, 24 rate mensili da 111,58 Euro e 72 rate mensili da 166,79 Euro. L’importo totale dovuto è di 14.713,80. Euro con TAN fisso 6,85% (salvo arrotondamento rata) e TAEG 9,36%

Restyling in arrivo per la Ypsilon

La Lancia Ypsilon, prima di concludere la sua carriera, ricevere un nuovo restyling. Si tratterà di un aggiornamento della gamma con alcune novità per la carrozzeria e l’abitacolo interno (dove potrebbe esserci più spazio per la tecnologia). I primi prototipi della nuova versione della Ypsilon sono in fase di test ed il debutto potrebbe avvenire nel corso del 2021.

L’attuale city car resterà in gamma almeno sino al 2022. Successivamente, Lancia dovrebbe registrare il debutto di un nuovo B-SUV, realizzato sulla piattaforma CMP del gruppo PSA, che andrà a far parte della nuova famiglia di B-SUV del gruppo FCA. Maggiori dettagli sul progetto, in arrivo probabilmente nel 2023, emergeranno nelle prossime settimane.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI