in

Al Nurburgring un ottimo Giovinazzi, delusione per Raikkonen

Antonio Giovinazzi ha concluso decimo ieri al GP dell’Eifel davanti a Vettel e Raikkonen guadagnandosi un punticino molto importante

Giovinazzi

Quella del Nurburgring disputatasi ieri è sicuramente la migliore gara stagionale di Antonio Giovinazzi. Il giovane pilota di Martina Franca con l’Alfa Romeo è riuscito a sfruttare più di qualche occasione, come si era augurato durante la Qualifica del sabato, in modo da riuscire ad agguantare un punto molto importante in questo momento per lui e per la sua posizione in classifica piloti.

Giovinazzi è riuscito a tenere a bada due campioni decisamente più esperti di lui: Sebastian Vettel con la Ferrari, finito undicesimo, e il compagno di squadra Kimi Raikkonen che ha deluso decisamente finendo dodicesimo. Ora Giovinazzi si stacca da Raikkonen anche in termini di classifica piloti visto che si trova da solo al sedicesimo posto con tre punti contro i due del compagno di squadra.

Conquistare i punti

L’obiettivo di Antonio Giovinazzi era chiaro già dal sabato quando con una ottima Qualifica era riuscito a passare in Q2, cosa che gli aveva permesso di scattare dalla 14esima piazza contro la 19esima del compagno di team Kimi Raikkonen. Antonio al termine si è detto molto felice: “avevo già detto sabato che l’obiettivo era quello di conquistare dei punti. Ancora una volta sono partito abbastanza bene e ho realizzato un buon primo giro guadagnando diverse posizioni. È stata un’ottima gara fino alla Safety Car che ci ha forse compromesso un po’ il risultato finale. Forse potevamo arrivare anche ottavi, ma sono davvero contento e non vedo l’ora di tornare a correre di nuovo” ha detto Giovinazzi.

Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi

Come dicevamo, ha deluso invece Kimi Raikkonen che ha concluso soltanto in dodicesima posizione dovendo correre per buona parte del Gran Premio con la C39 danneggiata dal contatto con la Williams di George Russll provocato proprio da Kimi. Al Nurburgring Kimi Raikkonen ha anche realizzato un ulteriore record relativo alle gare realizzate in Formula 1: ben 323, superando il precedente record appartenente a Rubens Barrichello.

Raikkonen
Kimi Raikkonen ha anche impattato contro George Russell con la Williams

“Quello con Russell è stato solo un incidente di gara – sebbene il finlandese abbia rimediato anche 10 secondi di penalità dalla Direzione Gara – ho provato l’ingresso in curva assieme a lui e ho avuto un leggero bloccaggio quindi non ho potuto fare nient’altro per evitarlo. Non avremmo potuto fare molto di più qui con quello che abbiamo a disposizione. Tra sabato e domenica è stato però uno dei migliori weekend sebbene quello che è andato male il sabato ha finito per condizionare la gara” ha detto Raikkonen al termine del Gran Premio dell’Eifel.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento