in

Fiat 126 Vision: un progetto moderno che riporta in vita un’icona del settore

Un’auto moderna che potrebbe piacere a molti italiani

Fiat 126 Vision

Nel corso degli anni, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) è riuscito a sfruttare il successo ottenuto con la Fiat 500 per creare una gamma di modelli che abbraccia vari segmenti. Nonostante ciò, la casa automobilistica torinese deve guardare al futuro e in questo momento ha bisogno sicuramente di veicoli freschi, sia dal punto di vista estetico che tecnologico.

La prossima novità dovrebbe essere il restyling della Tipo ma al momento non c’è alcuna vettura davvero rivoluzionaria. Ed è qui che entra in gioco un progetto digitale che potrebbe piacere a molti italiani, e non solo. Il suo nome è Fiat 126 Vision.

Fiat 126 Vision
Fiat 126 Vision con maniglie delle portiere a scomparsa

Fiat 126 Vision: la storica vettura ritorna sotto forma di un progetto in chiave moderna

L’originale 126 era un veicolo utilitario appartenente al segmento A che lo storico marchio italiano ha presentato al pubblico in occasione del Salone di Torino del 1972. Questa vettura doveva prendere il posto della popolare 500 del 1957. Il pubblico ha apprezzato così tanto la Fiat 126 che in 28 anni di carriera sono stati prodotti quasi 4,7 milioni di esemplari.

Ritornando al progetto Fiat 126 Vision, è stato realizzato da MA-DE Studio e ci mostra la storica vettura torinese con un design in chiave moderna. La 126 Vision si distingue per le sue dimensioni. Non si tratta più di un veicolo compatto come il modello originale e si piazzerebbe nel segmento B.

Gli artisti hanno mantenuto due caratteristiche estetiche originali della 126: il tetto conico nella parte posteriore e i fari di forma quadrata. Al contrario, ci sono alcune novità moderne come ad esempio le maniglie delle portiere a scomparsa e i bellissimi cerchi in lega.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI