in

Miki Biasion ha rimesso a nuovo la Lancia Delta 4WD Gruppo A del 1987

Quella tra Miki Biasion e la Lancia Delta è una storia d’amore lunga più di 30 anni, ora la Gruppo A dell’87 torna a risplendere

Lancia Delta Biasion

Il rapporto tra Miki Biasion e la Lancia Delta è condizionato da una storia di successi e pagine di storia di fascino immenso legate a doppio filo ai momenti più emozionanti del motorsport tricolore. Se dovesse capitare di sentir parlare Massimo Biasion, detto Miki, della sua Lancia Delta le sue parole sono quelle dell’amore e della riconoscenza verso una vettura mitica che lo ha condotto più in alto di tutti nella follia delle gare del Mondiale Rally di fine Anni Ottanta.

Lancia Delta Biasion

Dici Biasion, dici Lancia Delta. Il rapporto è semplice da configurare visto che quell’arzillo 62enne di Bassano Del Grappa proprio a bordo della Delta vinse due Mondiali Rally nel 1988 e nel 1989. Si capisce bene che tra Biasion e la Delta il rapporto è cresciuto nel tempo e si comprende anche che la Lancia Delta nel frattempo è diventata una creatura quasi mitologica in grado di vincere per sei volte consecutive il titolo mondiale dal 1987 al 1992, praticamente un dominio che fa quasi impressione. Ancora oggi quindi la Delta è nel cuore di tutti, anche di chi non ha mai avuto a che fare con le corse e con i rally ma ne ha sentito parlare mezza volta e se ne è innamorato.

Il ritrovamento inaspettato

È chiaro quindi che il legame tra Miki Biasion e la sua Delta Mondiale non può spegnersi così, anzi probabilmente è oggi più forte di prima perché si sono allentate le tensioni di chi punta a vincere ad ogni costo senza aver paura di nulla. Sono trascorsi ormai più di trent’anni da quei mondiali a marchio Lancia-Biasion, ma ora Miki ha svelato la sua vecchia Lancia Delta completamente rimessa a nuovo presso la bellissima cornice della Fondazione Gino Macaluso per l’Auto Storica a due passi da Torino.

Lancia Delta Biasion

La pimpante vecchietta in questione è la Lancia Delta 4WD Gruppo A targata TO82978F con cui Biasion vinse il Rally di Argentina anno 1987 contribuendo a conquistare anche il primo Mondiale Costruttori del Team Lancia ottenuto con vetture derivate dalla serie. Si tratta della stessa Lancia Delta utilizzata anche da Juha Kankkunen e ora perfettamente ripresa e restaurata in ogni particolare dalla Italia Motor Sport di Codroipo, in provincia di Udine, da Stefano e Ivan Parussini. La Delta in questione è stata rinvenuta dallo stesso Biasion a fine 2018 dopo un’attenta segnalazione; la Lancia da rimettere a nuovo aveva a disposizione tutta la documentazione originale ma necessitava di un esteso set di cure che solo i Parussini sono riusciti a donargli.

Rimessa a nuovo da cima a fondo

La Delta 4WD è stata quindi riportata al suo splendore iniziale dopo un paio di anni di realizzazioni e studio di immagini e filmati dell’epoca seguiti da capatine presso le officine torinesi che potevano contribuire con pezzi mancanti. Un mix di ingredienti utili a confezionare una vettura mitica completamente da rifare. Per il restauro completo, che in ogni caso ha preservato la corretta autenticità della Lancia Delta in questione, sono intervenuti anche gli ingegneri Sergio Limone e Vittorio Roberti, figure altrettanto mitiche della ex Lancia, Abarth e Alfa Romeo.

Lancia Delta Biasion

La Lancia Delta 4WD di Miki Biasion conosce ora una nuova giovinezza riportando alla mente i ricordi di un’Italia da corsa che manca un po’ a tutti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI