in

Ferrari Monza SP1 e SP2: Novitec propone un upgrade in termini di prestazioni

Novitec ha realizzato un upgrade utile a migliorare ulteriormente le prestazioni delle interessanti Ferrari Monza SP1 e SP2

Ferrari SP1 Novitec

A ben guardare le Ferrari Monza SP1 (monoposto) e SP2 (biposto) si ha di fronte a sé la quint’essenza dello stile e della velocità, in accordo con lineamenti e dinamismi tipici di vetture di altri tempi. Il fatto che sotto al cofano si nasconda poi un poderoso dodici cilindri a V che è anche il più potente prodotto fino ad ora a Maranello, allora permette di raggiungere con una certa facilità ampi valori di tachicardia.

Ferrari SP1 Novitec

Nonostante ciò, nell’ottica di ottimizzare (se ce ne fosse bisogno) le prestazioni già poderose delle due Ferrari SP, c’è chi come Novitec ha pensato bene di disporre un tuning esclusivo in grado di introdurre anche elementi estetici specifici e cavalli a profusione per le due barchette del Cavallino Rampante.

Ora i cavalli in più sono ben 34

Le doti prestazionali delle Ferrari SP1 e SP2 erano chiaramente già note ma un gruppo di esperti di casa Novitec hanno introdotto alcune novità al V12 da 6 litri e mezzo di cilindrata che ora dispone persino di un impianto di scarico realizzato in Inconel e placcato addirittura in Oro 999 abbinato a catalizzatori metallici e in grado di variare anche il sound delle due barchette grazie a specifiche valvole che ne regolano l’erogazione.

Ferrari SP1 Novitec

Il motore riceve quindi un upgrade di 34 cavalli di potenza aggiuntiva proveniente da collettori di scarico modificati e dalla contropressione dello scarico ora modificata. L’aumento di potenza introduce anche un aumento di coppia massima che ora vede un salto pari a 61 Nm in più. A questo punto le Ferrari SP1 e SP2 preparate da Novitec prevedono una potenza complessiva di 844 cavalli a 8.450 giri al minuto e 780 Nm di coppia disponibili già a 7.100 giri al minuto.

Ferrari SP1 Novitec

Lo 0-100 km/h si compie in appena 2,8 secondi mentre la velocità massima viene fissata in oltre 300 km/h. I cerchi mono dado forgiati dal pieno sono stati concepiti e realizzati su misura per le due barchette dallo specialista statunitense Vossen. L’impianto sospensivo riceve molle dedicate Novitec che contribuiscono ad abbassare l’altezza da terra delle SP1 e SP2 con sollevamento anteriore automatico di 35 millimetri. Ne beneficia il baricentro che ora dispone di un abbassamento non indifferente. L’abitacolo, infine, si potrà personalizzare su richiesta del cliente grazie a finiture e rivestimenti dedicati e disponibili in diverse combinazioni.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento