in

Fiat domina il segmento dei veicoli commerciali leggeri in Brasile

Fiat Strada e Toro a settembre portano il marchio di Torino al vertice della categoria in Brasile

Fiat Toro

Ad agosto era già stata la seconda vettura più immatricolata in Brasile. A settembre è andata oltre: con 11.873 unità, l’82% in più rispetto a un anno fa, Fiat Strada ha conquistato il primo posto nel mercato nazionale brasiliano, cosa che era avvenuta l’ultima volta nel marzo 2015 (9.945), e ha raggiunto quasi 80% di quota tra i piccoli pickup. Questa è stata la migliore prestazione di Strada da dicembre 2014 (13.343).Tra dicembre 2010 e dicembre 2014, il pick-up ha superato 12 volte le 11.900 immatricolazioni, di cui 10 nel solo 2014, anno in cui ha superato le 150.000 consegne.

L’ottima performance del solo rappresentante Fiat ha favorito la crescita del segmento di quasi il 28%. Avversario più vicino al leader, è stata la Volkswagen Saveiro che ha registrato quasi quattro volte meno consegne (3.050).

Nella fascia alta, Fiat Toro (5.580) ha registrato il mese più forte dell’anno e ha mantenuto quasi 1/3 della quota di mercato. Nonostante sia stata recentemente rinnovata, la Chevrolet S10 (3.149) non è riuscita a superare la Toyota Hilux (3.578), entrambe le quali hanno avuto anche momenti migliori nel 2020. Il Ford Ranger (1.685), che è stato presentato negli ultimi mesi, non ha tenuto il passo con i rivali. Dunque per Fiat sicuramente un settembre da incorniciare in Brasile.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo B-SUV, Ferrari SF90 Stradale, Fiat 500 elettrica: le migliori news della settimana

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento