in

Alfa Romeo B-SUV, Ferrari ibride, nuova Fiat 500 elettrica: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news degli ultimi sette giorni

Alfa Romeo Fiat Ferrari Maserati Jeep FCA

Bentornati su ClubAlfa.it per l’ultimo appuntamento di agosto con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori notizie della settimana che si avvia alla conclusione. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 24 ad oggi domenica 30 agosto, abbiamo registrato svariate news dedicate sia al presente che al futuro del mondo Alfa Romeo e, più in generale, del gruppo FCA e del mondo delle quattro ruote italiano.

Per quanto riguarda Alfa Romeo, segnaliamo l’arrivo di nuove conferme in merito al debutto dell‘Alfa Romeo B-SUV. Il nuovo modello entry level del marchio italiano si prepara a debuttare sul mercato già nel corso del 2022, andando così a rispettare i tempi relativi al lancio che sono stati indicati dal piano industriale di FCA. Da notare, inoltre, che la produzione dei modelli Alfa Romeo a Cassino continua senza sosta. Si tratta di un buon segno in merito ad un possibile aumento delle vendite.

Nel frattempo, emergono nuove conferme sulle future Ferrari ibride. Il prossimo progetto elettrificato della casa di Maranello non dovrebbe essere una versione ibrida di un modello già in gamma ma un vero e proprio sostituto della F8 Tributo in arrivo nel corso dei prossimi anni.

Da notare, inoltre, che Fiat ha aperto gli ordini in Italia della nuova Fiat 500 elettrica in versione La Prima berlina confermando anche il target di produzione. A completare le news settimanali arrivano anche diverse notizie relative al futuro gruppo Stellantis. In vista della conclusione della fusione tra FCA e PSA, infatti, emergono nuove conferme su quelle che saranno le strategie dell’azienda.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Uno dei progetti più importanti per il futuro di Alfa Romeo è rappresentato dall’Alfa Romeo B-SUV, noto anche con il nome di Alfa Romeo Milano. Il modello è previsto dal piano industriale di FCA per il 2022. Secondo le ultime indiscrezioni, la probabilità che il nuovo B-SUV di Alfa Romeo arrivi nel 2022 è molto elevata ed è in costante crescita. Alfa Romeo non vuole più perdere tempo.

Da notare, inoltre, che dopo la ripresa della produzione a seguito della pausa estiva lo stabilimento di Cassino continuerà a lavorare senza interruzione per le prossime settimane. Per il momento, FCA non ha annunciato il ricorso alla cassa integrazione per il sito dove vengono prodotte Giulia, Stelvio e Giulietta.

Nel frattempo, nonostante le vendite di nuove auto siano ancora limitate, Alfa Romeo continua a rafforzare la sua posizione nel mercato delle auto a noleggio, in particolare per le soluzioni a lungo termine. Le vetture del marchio italiano attirano, infatti, gli utenti interessati a noleggiare per alcuni anni una vettura pagando solo il canone mensile e senza dover fare i conti con la burocrazia.

Alfetta Raid

Questa settimana abbiamo pubblicato un interessante approfondimento di un incredibile viaggio che ha il marchio Alfa Romeo come protagonista. Negli anni 70, infatti, tre uomini deciso di andare da “Capo Nord a Capo Sud” a bordo di un’Alfetta. Per saperne di più su questo viaggio da 30 mila chilometri potete dare un’occhiata al nostro articolo. 

Nel frattempo, in Australia, si segnala l’arrivo sul mercato delle auto da collezione di un raro esemplare di Alfa Romeo GTV6 in perfetto stato di conservazione e con tutte le parti e i componenti originali. La vettura, senza dubbio, attirerà l’attenzione dei collezionisti locali.

Per quanto riguarda la Formula 1, il futuro di Raikkonen è ancora incerto anche se diventa sempre più probabile un suo abbandono all’Alfa Romeo e a tutta la competizione alla fine della stagione in corso.

Fiat

Questa settimana Fiat ha annunciato in via ufficiale l’apertura degli ordini della Fiat 500 “La Prima” in versione berlina. Si tratta della versione speciale con cui la 500 elettrica arriva ufficialmente sul mercato italiano. Il modello è ordinabile in tutte le concessionarie del marchio con consegne a partire dal prossimo autunno.

FCA, con l’apertura degli ordini de La Prima, ha anche confermato ufficialmente il target di produzione della Nuova Fiat 500 elettrica. La city car dovrebbe registrare una rapida salita produttiva e toccare il suo target già nel corso del 2021. Il target di produzione della 500 elettrica sta facendo discutere e non per tutti rappresenta il quantitativo giusto. Ecco tutto quello che c’è da sapere. 

fiat 500 elettrica

Nel frattempo si torna a parlare dell’erede della Fiat Punto. Come confermato da diversi rumors di queste ultime ore, il progetto è sempre più vicino al debutto ma la sua produzione non avverrà in Italia, confermando un progressivo abbandono delle attività nel nostro Paese per modelli economici.

Il futuro della gamma Fiat sarà caratterizzato da un numero crescente di SUV. Anche in Sud America è previsto l’arrivo di modelli di questo tipo. In questo render mostriamo quello che potrebbe essere il design del Fiat Argo SUV, uno dei modelli in arrivo per la gamma sudamericana del marchio Fiat nel corso del prossimo futuro.

In Europa, invece, è in arrivo un modello inedito noto con il nome in codice di Fiat 500XL. Tale progetto andrà a sostituire, in un colpo solo, sia la 500X che la 500L. Ecco quali sono le ultime novità sul nuovo modello che arricchirà la gamma del marchio Fiat nel corso dei prossimi anni.

Da notare, inoltre, che Fiat  si prepara a lanciare una nuova versione della Argo. Come confermano le prime immagini, la city car potrà contare sul nuovo logo Fiat. Progressivamente, inoltre, il nuovo logo arriverà su tutta la gamma sudamericana. 

Da notare, inoltre, l’avvio della nuova campagna promozionale It’s Time for Cronos per sostenere le vendite della city car a tre volumi. Segnaliamo anche un render della futura Fiat Uno per il Sud America.

Nel frattempo, dopo l’ottimo avvio delle vendite, il nuovo Fiat Strada fissa obiettivi ancora più ambiziosi. Secondo le ultime informazioni, infatti, il marchio italiano punta a rendere il nuovo pick-up il modello più venduto in assoluto in Brasile nel corso del prossimo futuro.

In tema di combustibili alternativi, in questi giorni segnaliamo un interessante studio sulla Fiat 500X a metano, un progetto che può garantire un risparmio notevole rispetto alla versione a benzina. Complessivamente, secondo lo studio, è possibile dare un taglio del 55% alle spese del carburante preferendo il metano alla benzina. 

Ferrari

Il futuro di Ferrari sarà elettrificato ma non ci sono in programma varianti ibride dei modelli già presentati. In particolare, la casa di Maranello ha escluso versioni ibride della Roma e della Portofino. Nel corso dei prossimi anni, una nuova ibrida potrebbe andare a sostituire l’attuale F8 Tributo. I progetti futuri, in ogni caso, non sono ancora stati ufficializzati. Intanto arriva la conferma che la Ferrari GTC4Lusso continuerà a far parte della gamma. 

Per quanto riguarda la Ferrari Roma, inoltre, segnaliamo un video che mostra le potenzialità d’accelerazione della vettura che riesce a raggiungere i 200 km/h davvero in scioltezza confermando di essere uno dei riferimenti assoluti del suo segmento, come confermato anche dai primi test indipendenti.

Da segnalare anche un nuovo render che immagina una futura one-off di Ferrari. Il progetto in questione è derivato dalla supercar Ferrari SF90 Stradale, la potentissima ibrida da 1000 CV che è stata presentata in via ufficiale lo scorso anno e che si prepara a fare il suo debutto sul mercato.

Per quanto riguarda il futuro di Vettel, in attesa di capire se l’ex campione del mondo, dopo aver abbandonato la Ferrari tornerà in Formula 1, arriva una proposta di partecipazione per la 24 Ore di LeMans. Intanto Vettel non ha intenzione di cercare un nuovo manager. L’ex campione del mondo ha confermato di non aver nulla da dichiarare sul suo futuro. 

Ferrari ha registrato un altro week end negativo in occasione del Gran Premio del Belgio. La gara ha visto il trionfo di Hamilton con le due monoposto della casa di Maranello che non sono arrivate in zona punti.

Maserati

In attesa del debutto della nuova Maserati MC20 oramai vicinissima all’attesa presentazione ufficiale, un esemplare di Maserati MC12 mostra le sue potenzialità in un video sul tracciato di Imola. La vettura monta un motore V12 Ferrari in grado di erogare una potenza massima di ben 755 CV.

Da segnalare anche un interessante articolo d’approfondimento sulla Maserati Racing, una sportiva prodotta in poche decine di esemplari ad inizio degli anni 90 e che poteva garantire prestazioni di assoluto livello.

Jeep

Jeep si appresta a presentare diversi nuovi modelli nel corso del prossimo futuro. In particolare, in questi giorni, il marchio americano ha diffuso nuovi teaser dedicati alla Grand Wagoneer ed alla Wrangler 4xe (la versione ibrida del fuoristrada di Jeep). I nuovi progetti arriveranno ad arricchire la gamma Jeep entro la fine dell’anno in corso.

Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova variante ibrida della Wrangler dovrebbe essere presentata nel corso del mese di dicembre. Il debutto del progetto dovrebbe poi concretizzarsi nel corso dei primi mesi del prossimo anno. Successivamente, è prevista anche una variante ibrida del Gladiator. La nuova Grand Wagoneer, invece, debutterà ad inizio settembre ma solo come concept car.  Nel corso dei prossimi giorni, Jeep svelerà buona parte del suo futuro. 

Da notare, inoltre, che sono in arrivo importanti novità per la Jeep Compass. Il SUV compatto del marchio americano, disponibile in tutti i principali mercati di Jeep, potrà contare su un nuovo aggiornamento della gamma delle motorizzazioni nel corso del prossimo anno.

Ecco, invece, le ultime indiscrezioni sulla Gran Compass, una variante del SUV che arriverà in alcuni mercati selezionati. Nel frattempo, Jeep sta per lanciare, per ora solo negli USA, due nuove versioni speciali del Gladiator, il pick-up basato sulla Wrangler.

La Jeep Grand Cherokee TrackHawk si conferma uno dei modelli più apprezzati dagli appassionati americani, riuscendo ad abbinare un alto livello prestazionale con il corpo da SUV di grandi dimensioni. In questi giorni registriamo una video sfida tra l’ammiraglia sportiva di Jeep e due Tesla. 

In tema di Gran Cherokee, segnaliamo anche un render che prova ad immaginare la nuova generazione. Il nuovo modello dell’ammiraglia della casa americana sta per arrivare e a breve ci sarà il debutto ufficiale dopo che per mesi abbiamo registrato test e indiscrezioni sul progetto. Da notare, infine, che la pubblicità di Jeep “Groundhog Day” riceve la nomination agli Emmy

FCA

Parliamo innanzitutto della fusione tra FCA e PSA che darà il via alla creazione del nuovo gruppo Stellantis. L’azienda che nascerà dalla fusione ha tutte le carte in regola per sfidare Volkswagen e Toyota per la conquista della leadership del mercato automotive internazionale. Le risorse derivanti dalla fusione sono notevoli così come i margini di crescita. Il brand di riferimento del gruppo potrebbe essere Peugeot. 

Da notare, inoltre, che il gruppo Stellantis punterà forte sul segmento premium e sullo sviluppo di Alfa Romeo e Maserati. I due marchi italiani giocheranno un ruolo molto importante nella crescita futura dell’azienda, soprattutto per quanto riguarda i profitti. La fusione potrebbe garantire nuove risorse a Lancia.

Il marchio potrebbe tornare ad essere un brand rilevante anche fuori dall’Italia.  Fiat, invece, grazie alla fusione dovrebbe rafforzare la sua posizione in Sud America e in alcuni mercati europei. Dopo la fusione, diversi marchi di FCA, a partire da Fiat, punteranno su modelli compatti e non sulle city cat ultracompatte. Tale scelta potrebbe rivelasi un azzardo vincente.

La nuova crescita dei contagi da COVID-19 colpisce anche FCA. Nello stabilimento di Melfi, infatti, sono stati rilevati alcuni casi di contagio che hanno messo in allarme i lavoratori e l’intero comparto industriale, presagendo il rischio di una temporanea chiusura dello stabilimento al fine di contenere la diffusione del virus.

A seguito di ulteriori controlli e di una lunga serie di tamponi, le attività di produzione a Melfi sono riprese in quanto non sono emersi ulteriori contagi dallo screening. Nel frattempo, in Nord America, FCA, insieme agli altri costruttori del settore automotive, conferma la volontà di rafforzare le misure anti Covid per poter continuare a produrre in tutta sicurezza anche nel corso dei prossimi mesi, in previsione di un ulteriore ondata di contagi.

Per quanto riguarda lo stabilimento di Melfi, in questi giorni è arrivata la conferma che il mese di settembre sarà caratterizzato da piena produzione ed anche da alcuni turni di lavoro straordinario per poter soddisfare le numerose richieste in arrivo per i modelli prodotti nel sito lucano.

Nel frattempo, FCA si prepara a riavviare la produzione nello stabilimento di Kragujevac in Serbia dove, ancora per pochi mesi molto probabilmente, sarà prodotta la Fiat 500L che in futuro sarà sostituita da un modello completamente diverso e non da una nuova generazione.

Da notare, inoltre, che negli USA la Chrysler Pacifica, uno dei modelli di maggior successo della gamma FCA ed il primo ad essere proposto in versione ibrida, è stata giudicata come una delle vetture migliori per le famiglie in Nord America. Negli USA, intanto, FCA supera Ford nell’American Customer Satisfaction Index andando anche a distanziare ulteriormente General Motors.

In questa settimana, infine, si registra il debutto di nuove serie speciali per l’Abarth 595. La piccola sportiva della casa dello Scoprione continua a rappresentare un riferimento per tutti gli appassionati e le nuove serie speciali vanno ad arricchire, ulteriormente, il potenziale della gamma.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Ricordiamo che ClubAlfa.it continuerà a seguire il mondo delle quattro ruote e, in particolare, il marchio Alfa Romeo per tutta l’estate e senza alcuna interruzione. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 6 settembre. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento