in

Lancia: ecco perchè potrebbe tornare in Europa

Il marchio Lancia grazie a PSA potrebbe riposizionarsi sul mercato e tornare ad essere venduto in Europa

Nuova Lancia Ypsilon render

Lancia è un marchio che in Italia ma anche in Europa ha molti estimatori. Del resto parliamo di una delle case automobilistiche attualmente presenti sul mercato tra le più antiche. Negli ultimi anni il marchio piemontese è stato molto trascurato da Fiat Chrysler Automobiles. L’ex amministratore delegato Sergio Marchionne aveva detto chiaramente che questo brand non avrebbe avuto futuro in quanto se si voleva rilanciare Alfa Romeo non c’erano altre risorse da investire.

La situazione adesso è però radicalmente cambiata e quello che sembrava impossibile fino a pochi mesi fa adesso non lo è più. Con la fusione di FCA con PSA e la nascita del gruppo Stellantis infatti il marchio Lancia potrebbe essere rilanciato a livello europeo. Attualmente la casa piemontese dispone di un solo modello, la city car Ypsilon, venduta in un solo paese l’Italia. Nonostante ciò il marchio vende più di tutte le auto Alfa Romeo messe insieme. Questo mostra le potenzialità che il brand ancora oggi ha.

Quello che probabilmente farà Stellantis a partire dai prossimi anni sarà riposizionare il marchio Lancia al pari di quanto avvenuto con Citroen negli scorsi anni. Si potrebbe ad esempio creare una gamma di auto che strizzi l’occhio ad un pubblico femminile ed esigente. Inoltre sfruttando le strutture di PSA sarebbe possibile commercializzare questi modelli anche nel resto dell’Europa senza troppi problemi. Oltre ad una nuova generazione di Ypsilon potrebbe arrivare un Urban SUV, un tipo di auto che le donne hanno mostrato di gradire particolarmente in questo ultimo periodo.

Ti potrebbe interessare: Fiat lancia una linea di prodotti ispirata al nuovo marchio in Brasile

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI