in

Vendite Alfa Romeo, Maserati MC20, Formula 1, Coronavirus: le principali news della settimana

Ecco le news della settimana dal 16 al 22 marzo

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra immancabile rubrica domenicale dedicata alle migliori news dell’ultima settimana (16-22 marzo). Questi ultimi sette giorni sono stati, purtroppo, caratterizzati dalla crescente diffusione del Coronavirus che, inevitabilmente, sta influenzando anche il settore delle quattro ruote che si appresta ad entrare in un periodo di forte crisi a causa dello stop completo del mercato e delle attività produttive

Per via del Coronavirus si registrano in questi giorni stop produttivi per tutti i principali stabilimenti di FCA in Europa, Nord America e Sud America. Molti altri costruttori stanno seguendo l’esempio di FCA e stanno bloccando le loro attività produttive per mettere in atto delle contromisure adeguate per il contrasto della pandemia.

Da segnalare l’arrivo dei dati di vendita di febbraio in Europa che vanno a confermare il brusco calo di vendite di Alfa Romeo. Il marchio italiano continua a registrare vendite negative e lo stabilimento di Cassino si prepara ad un lungo stop produttivo legato sia ai risultati commerciali dei modelli prodotti che al Coronavirus.

Nel frattempo, Maserati ha posticipato il debutto della nuova super sportiva Maserati MC20. Il progetto avrebbe dovuto fare il suo debutto nel corso del prossimo mese di maggio a Modena ma l’evento è stato posticipato di alcuni mesi nella speranza di risolvere, in via definitiva, la crisi legata al Coronavirus.

Da notare anche l’arrivo di news legate a nuovi progetti in arrivo sul mercato come i restyling di Panda e Tipo che dovrebbero arrivare nel corso degli ultimi mesi del 2020. Intanto, la Formula 1 anticipa la pausa estiva e cerca di capire come poter dare il via alla stagione 2020 dopo la cancellazione dei primi GP a causa del Coronavirus.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

Tra le news di casa Alfa Romeo si segnala l’arrivo dei nuovi dati di vendita del marchio in Europa per il mese di febbraio 2020. Come prevedibile, Alfa Romeo ha chiuso il mese con un nuovo calo di vendite, nel confronto con un già negativo 2019, anche se la riduzione delle consegne risulta essere meno marcata di quanto si potesse immaginare.

A causa della diffusione del Coronavirus e delle scarse vendite registrate dai modelli Alfa Romeo, lo stabilimento di Cassino si prepara ad un lungo periodo di cassa integrazione. In attesa di ulteriori aggiornamenti ufficiali, a Cassino potrebbe essere previsto uno stop di ben 9 settimane con la produzione che potrebbe ripartire solo nel mese di maggio.

Tra i render della settimana si segnala anche l’arrivo di un nuovo progetto dedicato all’Alfa Romeo GTV GTAm, una possibile supercar, ispirata alla Giulia GTAm che potrebbe diventare parte della gamma di Alfa Romeo nei prossimi anni, nel caso in cui le vendite del brand dovessero tornare a crescere in misura significativa.

Sempre in tema di render dedicati al marchio Alfa Romeo, che da sempre è una costante fonte di ispirazione per gli artisti digitali appassionati del mondo automotive, segnaliamo un render dedicato ad una versione moderna dell’Alfa Romeo Brera, un’auto da sempre molto discussa della storia di Alfa Romeo e che può contare su tanti appassionati.

Tra i render della settimana segnaliamo anche il progetto di una possibile nuova generazione di Alfa Romeo 4C, un progetto che, di certo, troverebbe il consenso di tantissimi Alfisti che hanno apprezzato la “prima” 4C, un’auto che è riuscita ad incarnare al meglio lo spirito sportivo di Alfa.

Intanto l’Alfa Romeo Giulia fa parlare di sé nel mondo dei videogiochi. Un giocatore di Forza Horizon 4 ha, infatti, creato una livrea della Giulia ispirata al Coronavirus, un argomento che purtroppo continua ad essere di estrema attualità.

Segnaliamo anche un video dedicato ad un esemplare restaurato di Alfa Romeo GTV6 3.0, un modello davvero particolare della storia di Alfa Romeo che venne prodotto in appena 200 esemplari per il Sud Africa.

Per quanto riguarda la Formula 1, il team principal di Alfa Romeo Vasseur ha commentato la scelta di non correre in Australia dovuta all’assenza di Mclaren, team in cui si erano registrati alcuni casi di Coronavirus.

Fiat

In casa Fiat si continua a lavorare sulla Panda restyling, il nuovo aggiornamento che dovrebbe arrivare nel corso della seconda metà del 2020. La nuova versione della segmento A è stata, in questi giorni, al centro di diversi rumors. Ecco le possibili novità in arrivo con il restyling della Panda.

Tra le novità che arriveranno per la gamma Fiat nel corso dei prossimi mesi ci sono anche le motorizzazioni mild hybrid a 48 V che saranno disponibili per modelli come la 500X, la 500L e la Tipo. Secondo le ultime indiscrezioni, il lancio delle motorizzazioni mild hybrid è stato rimandato alla fine del 2020 a causa della diffusione del Coronavirus che, di fatto, ha bloccato il mercato europeo.

Nel corso dei prossimi mesi, Fiat presenterà la nuova Fiat Tipo restyling, l’aggiornamento di metà carriera della segmento C della casa italia che dovrebbe debuttare sul mercato entro la fine del 2020. Il nuovo aggiornamento porterà con sé un gran numero di novità come la variante Cross e le nuove motorizzazioni mild hybrid. Ecco tutti gli aggiornamenti in quest’articolo.

Da segnalare, inoltre, che, a causa della diffusione del Coronavirus in Sud America, è previsto un ritardo nel debutto della nuova Fiat Strada. In Brasile, infatti, le attività produttive di FCA sono state interrotte per permettere di gestire al meglio l’emergenza.

Ferrari

Tra le news della settimana per quanto riguarda Ferrari segnaliamo la messa in vendita della Ferrari F12berlinetta 70th Anniversary. La one-off della casa di Maranello è alla ricerca di un nuovo proprietario e viene venduta ad un prezzo che potrebbe attrarre un gran numero di collezionisti.

Per quanto riguarda la Formula 1 si è parlato, in questi giorni, anche del futuro di Vettel. L’ex campione del mondo, infatti, potrebbe lasciare la Ferrari e passare alla Mercedes nel corso della prossima stagione. Sul pilota ci sarebbe l‘interesse anche di altri team  e Vettel ha scelto di non smentire i rumors sul possibile approdo in Renault.

Vettel, in ogni caso, ha dichiarato di non essere concentrato sul suo futuro ma solo sulla stagione attuale che, al momento, non si sa ancora se e quando partirà. Il pilota ha confermato di avere già le idee chiare per il post-carriera.  

Da notare, inoltre, che Binotto ha confermato che le discussioni sul contratto di Vettel si concluderanno molto presto. Al momento, in ogni caso, non sono chiare quelle che saranno le scelte di Vettel e di Ferrari per il loro futuro.

Intanto si inizia a parlare di Sainz alla Ferrari per il prossimo anno e si registrano nuove dichiarazioni di Leclerc che, tra i vari punti toccati, ha commentato anche le sue aspettative sul ruolo di Binotto per la prossima stagione.

Intanto, Ferrari sfrutterà lo stop del campionato di Formula 1 per proseguire lo sviluppo della SF1000. La nuova monoposto della casa di Maranello continuerà ad essere oggetto di lavori di ottimizzazione con l’obiettivo di massimizzare le performance in vista del futuro ritorno alle competizioni e della ripresa del campionato di Formula 1.

Ferrari SF1000 - 3

Binotto ha confermato che la SF1000 segue una direzione completamente differente rispetto al passato.  Intanto, il programma di sviluppo della Ferrari si adeguerà al futuro calendario e allo studio ci sono svariate ipotesi per gestire l’emergenza in corso.

Da notare, inoltre, che Mercedes ha scelto di abbandonare il fronte contro la Ferrari nato insieme alla richiesta di chiarezza alla FIA da parte di molti team in merito alla power unit della casa di Maranello, una questione conclusasi con un accordo segreto tra le parti e che ha destato molte polemiche nei giorni scorsi.

Intanto Ferrari ha accettato la proposta di anticipare la pausa estiva come prima misura studiata per gestire la diffusione del Coronavirus che, in queste ultime due settimane, ha fatto segnare una fortissima crescita del numero di contagi in tutto il mondo mettendo a serio rischio l’avvio della stagione e i prossimi GP.

In una lettera aperta, Liberty Media ha confermato che la Formula 1 ripartirà solo quando ci saranno le condizioni per garantire la salute di tutti. Al momento, quindi, non c’è ancora un piano preciso per l’avvio del campionato nel corso delle prossime settimane. Da notare anche che il nuovo calendario sarà deciso senza l’approvazione dei team.

Di certo, inoltre, è confermato che le monoposto del 2021 arriveranno solo nel 2022 con la Formula 1 che, per la prossima stagione, vivrà un anno di transizione. Per il 2020, invece, è stato cancellato il GP di Monaco e rinviati i GP in Olanda e Spagna.

Maserati

In questi giorni è arrivata la conferma ufficiale in merito ad un’indiscrezione che già da alcuni giorni era iniziata a circolare in rete. Maserati, infatti, ha scelto di posticipare la presentazione della Maserati MC20. La causa della cancellazione dell’evento in programma a maggio è, naturalmente, la diffusione del Coronavirus in Italia che ha paralizzato il settore auto e buona parte del Paese.

Jeep

Tra i progetti su cui è al lavoro Jeep in questo periodo c’è anche la nuova generazione di Jeep Grand Cherokee. In questi giorni, un prototipo della versione a tre file si è mostrato in strada ed è stato prontamente catturato da nuove foto spia che ci confermano la fase avanzata del programma di sviluppo.

Intanto in questi giorni è arrivata la conferma ufficiale in merito alla cancellazione della Easter Jeep Safari 2020. L’evento giunto alla sua 54° edizione non si svolgerà e verrà, quindi, rimandato all’edizione in programma nel corso del 2021.

FCA

La settimana del gruppo FCA è iniziata con l’annuncio dello stop alla produzione, sino a fine marzo, per la maggior parte degli stabilimenti europei del gruppo con l’obiettivo di mettere in atto precise misure di contrasto alla pandemia di Coronavirus che in questa settimana ha registrato una fortissima crescita in Europa.

Negli USA, invece, FCA ha unito le forze con GM, Ford e i sindacati dei lavoratori per creare un comitato in grado di affrontare l’emergenza rappresentata dal Coronavirus. La pandemia rischia, infatti, di creare non pochi problemi al settore automotive del Nord America che solo in questi giorni ha iniziato a prendere delle contro misure.

La prima decisione delle aziende automotive americane, FCA compresa, è stata quella di continuare la produzione nonostante il moltiplicarsi dei casi di contagio da Coronavirus registrati negli stabilimenti in questi ultimi giorni.

Successivamente, nel corso della settimana diversi stabilimenti FCA in Nord America sono stati chiusi temporaneamente ed il gruppo è stato costretto ad annunciare uno stop completo alla produzione per i siti nordamericani. A poche di distanza è arrivato anche lo stop alla produzione in Messico.

Da notare, in ogni caso, che la costruzione del nuovo stabilimento FCA di Detroit è ripresa dopo un breve stop ad inizio settimana. I lavori per la realizzazione del nuovo sito produttivo continueranno ancora nonostante la diffusione del Coronavirus abbia colpito anche la città di Detroit nel corso delle ultime settimane.

Successivamente, il gruppo FCA ha dovuto annunciare anche lo stop produttivo per gli stabilimenti del Sud America dove verranno messi in atto provvedimenti specifici per tentare di arginare qualsiasi forma di diffusione del contagio. Anche diversi altri costruttori hanno dovuto seguire l’esempio di FCA in Sud America.

Intanto la famiglia Agnelli ha annunciato una donazione di 10 milioni di Euro per contrastare la diffusione del Coronavirus. Con la donazione verranno acquistati numerosi respiratori fondamentale per salvare le vite dei contagiati che oggi versano in gravi condizioni negli ospedali italiani.

FCA e Ferrari hanno confermato che si stanno attivando per aiutare l’Italia con la produzione di ventilatori polmonari, dispositivi essenziali per combattere il Coronavirus e garantire ai malati maggiori speranze di sopravvivere al contagio. Anche FCA Bank e Leasys si preparano a dare il loro contributo con un nuovo sostengo alla Croce Rossa.

In questi giorni sono arrivati i dati di vendita di FCA in Europa a febbraio 2020. Il gruppo ha fatto registrare un calo delle consegne legato, quasi esclusivamente, la crollo registrato dal marchio Jeep in queste ultime settimane. Restano stabili, invece, le vendite del marchio Fiat.

Da notare che FCA ha ottenuto un maxi prestito dalla Banca Europa per gli Investimenti per avviare una serie di importanti interventi con progetti di ricerca e sviluppo che partiranno nei prossimi anni per sostenere la crescita economica.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 29 marzo. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano