in

Vettel non smentisce le voci sul possibile approdo in Renault nel 2021

Sebastian Vettel: il pilota della Ferrari non ha smentito le voci secondo cui potrebbe approdare alla Renault nel 2021

Sebastian Vettel _ 2

Sebastian Vettel non ha voluto smentire le voci secondo cui potrebbe approdare alla Renault nel 2021, nonostante il team navighi a metà della griglia. Il tedesco ha ricordato con affetto i suoi inizi nella Toro Rosso e non si è detto contrario a questa opzione. Vettel, che nel 2020 correrà  la sua sesta stagione in Ferrari, ha combattuto per le posizioni più alte in Formula 1 per più di 10 anni e se non avesse successo nel 2020, ci sono molte voci dal paddock che lo collocano al di fuori del team Ferrari che ha confermato Charles Leclerc, almeno, fino al 2024.

Daniel Ricciardo, Lewis Hamilton o Carlos Sainz potrebbero sostituire potenzialmente Vettel che non esclude l’opzione di un approdo alla Renault nel 2021. “Non lo so. Non ho una risposta a questa domanda. Sono già stato in un team di metà classifica, era all’inizio della mia carriera con Toro Rosso, e subito dopo sono andato alla Red Bull”, ha spiegato Vettel a Motorsport Italia.

“Il mio secondo anno alla Toro Rosso è stato incredibile. Stavamo lottando per essere decimi o undicesimi e alla fine della stagione eravamo costantemente nella Top 10″, ha aggiunto. Il pilota trentaduenne ha assicurato che qualunque sia la sua decisione futura, non avrà a che fare con lo stipendio, ma con il progetto sportivo. “Il denaro non è l’aspetto più importante ad un certo punto. Devi goderti quello che fai”, ha concluso.

Ti potrebbe interessare: Vettel non vuole parlare del futuro: “Sono concentrato sul rendere l’auto più veloce”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento