in

Il Gran Premio di Montecarlo è stato ufficialmente cancellato

Gli organizzatori del Gran Premio di Monaco hanno ammesso che il Gran Premio di Montecarlo non sarà effettuato nel 2020

Formula 1 Gran Premio di Monaco
Formula 1 Gran Premio di Monaco

È la prima volta. Dal 1954 ad oggi è la prima volta che il Gran Premio di Montecarlo di Formula 1 non sarà disputato. L’annuncio è arrivato dall’Automobile Club di Monaco che ha annunciato la notizia con “grande tristezza” smentendo anche il comunicato rilasciato da FIA e Liberty Media qualche ora fa che parlava di rinvio. La causa va ricercata nell’emergenza Coronavirus; proprio oggi si è saputo anche che il Principe Alberto II di Monaco è risultato positivo al COVID-19. La stessa cancellazione risulta valida anche per il classico Gran Premio storico che si sarebbe svolto due settimane prima.

Il comunicato del Principato di Monaco

È molto chiaro quindi il comunicato diffuso dall’Automobile Club di Monaco: “La situazione attuale relativa alla pandemia di Coronavirus e al suo percorso di evoluzione veloce e sconosciuto, ma anche la mancanza di comprensione che il suo impatto avrà sul Mondiale di Formula 1 2020, l’incertezza per la partecipazione dei team, le conseguenze delle misure di confinamento attuate da diversi governi nel mondo e quelle interni ai confini del Principato di Monaco, la pressione sulle imprese coinvolte, il personale dedicato che non può installare ciò che è necessario, la disponibilità di uomini e volontari richiesti per la corretta organizzazione di un evento di successo ci hanno fatto pensare che l’evento e la situazione non risultano più sostenibili”.

L’ACM ha precisato di aver condotto un’attenta considerazione sulla gravità della crisi mondiale “con grande tristezza il Consiglio di Amministrazione dell’ACM annulla il 12° Gran Premio Storico di Montecarlo e il 78° Gran Premio di Montecarlo di Formula 1”. Ma un pensiero viene rivolto anche ai fan e agli spettatori oltre che ai vari partner “il Consiglio di Amministrazione vuole esprimere il suo rammarico per l’annullamento dei due eventi e per il fatto che non potranno essere posticipati. Quindi in nessun caso si potranno riorganizzare nel corso di quest’anno”.

Presa di posizione

È una chiara presa di posizione quella dell’Automobile Club di Monaco che conferma la volontà di non voler cercare una soluzione per la posticipazione del Gran Premio nel corso dell’anno. questo vuol dire che al momento soltanto cinque delle sette gare rinviate potrebbero essere riprogrammate. Difatti anche gli organizzatori del Gran Premio di Melbourne hanno ammesso che probabilmente non riusciranno ad organizzare nuovamente il Gran Premio nel corso del 2020.

In questo momento l’ipotesi rimane sempre quella di partire da Baku il prossimo 8 giugno. Sulla base della futura evoluzione del Coronavirus nel mondo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento