in

FCA e BEI: prestito di 300 milioni di euro per progetti di ricerca e sviluppo

Fiat Chrysler Automobiles ha firmato oggi un prestito quinquennale di € 300 milioni con la Banca europea per gli investimenti

FCA

Fiat Chrysler Automobiles ha firmato oggi un prestito quinquennale di € 300 milioni con la Banca europea per gli investimenti (“BEI”) per sostenere investimenti specifici che FCA dovrà implementare nel periodo 2019-2021. Gli investimenti di FCA mirano a supportare lo sviluppo produttivo delle più avanzate tecnologie di elettrificazione del gruppo propulsore dei veicoli e in particolare l’installazione di linee di produzione per la produzione di veicoli elettrici ibridi plug-in (PHEV), presso lo stabilimento di produzione FCA a Melfi e la produzione di veicoli elettrici a batteria (BEV), nello stabilimento di Mirafiori in Piemonte.

FCA ha firmato oggi un prestito quinquennale di € 300 milioni con BEI

Il prestito consolida la collaborazione della BEI con FCA. Insomma sicuramente un annuncio molto importante per il gruppo italo americano che anche in questa maniera conferma di guardare al futuro con un certo interesse e di volersi fare trovare pronta ai cambiamenti che inevitabilmente nei prossimi anni interesseranno il settore automotive.

Ti potrebbe interessare: FCA, la Bei concede 600 milioni di Euro di finanziamenti per i nuovi motori Alfa Romeo

Fiat Chrysler ha firmato oggi un prestito quinquennale di € 300 milioni con la Banca europea per gli investimenti (“BEI”) per sostenere investimenti specifici

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler interrompe la produzione nella maggior parte degli impianti europei

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento