in

Fiat Chrysler: un altro dipendente è risultato positivo per COVID-19

Fiat Chrysler afferma che un dipendente dello stabilimento di assemblaggio Sterling Heights si è rivelato positivo al COVID-19

Fiat Chrysler USA Sede Insegna
Fiat Chrysler USA

Fiat Chrysler afferma che un dipendente dello stabilimento di assemblaggio Sterling Heights si è rivelato positivo al COVID-19. La società afferma che il dipendente non è stato nello stabilimento per più di una settimana e sta ricevendo cure mediche. FCA afferma che i dipendenti che potrebbero aver avuto contatti con il lavoratore sono stati contattati e incaricati di auto-mettersi in quarantena per due settimane.

Fiat Chrysler afferma che un dipendente dello stabilimento di assemblaggio Sterling Heights si è rivelato positivo al COVID-19

Fiat Chrysler è stata diligente nello stabilire protocolli per prevenire la diffusione di questo virus e per salvaguardare la salute e il benessere della loro forza lavoro. Oltre a partecipare alla task force congiunta UAW-GM-Ford-FCA, la Società ha anche implementato numerose misure di sicurezza nei propri stabilimenti. A proposito del dipendente contagiato, la città di Sterling Heights ha rilasciato la seguente dichiarazione sulla situazione:

La città di Sterling Heights ha ricevuto un avviso ufficiale da Fiat Chrysler in merito a un dipendente dello stabilimento di assemblaggio di Sterling Heights che risultava positivo al virus COVID-19. FCA ha assicurato al Comune che tutti i protocolli interni e CDC sono stati implementati per ridurre il rischio di un’ulteriore trasmissione del virus. Sebbene questa notizia non sia positiva, la Città esorta i residenti a mantenere la calma e continuare a limitare l’interazione sociale nella massima misura possibile. Questa pratica è la migliore difesa contro la trasmissione del virus COVID-19.

“A tal fine, la città ha chiuso tutte le sue strutture e operazioni municipali ad eccezione della polizia e dei servizi antincendio. Il fatto che molte aziende Sterling Heights abbiano seguito l’esempio contribuirà allo sforzo di rallentare la progressione del virus COVID 19. Il Comune continua a collaborare con altre agenzie a livello federale, statale e di contea per garantire la preparazione alle sfide da presentare nelle prossime settimane.”

Ti potrebbe interessare: FCA: la famiglia Agnelli dona 10 milioni per far fronte all’emergenza coronavirus

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento