in

Alfa Romeo Giulia, Ferrari SF90 Stradale, modelli FCA con piattaforma PSA: le migliori news della settimana

Ecco le migliori notizie dell’ultima settimana

Bentornati su ClubAlfa.it per il secondo appuntamento di agosto con la nostra rubrica domenicale dedicata alle migliori news della settimana per il mondo Alfa Romeo, il gruppo FCA e, più in generale, tutto il settore delle quattro ruote italiano. Nonostante il periodo estivo, in questi ultimi sette giorni (da lunedì 3 ad oggi domenica 9 agosto) abbiamo registrato svariate notizie davvero interessanti.

In casa Alfa Romeo, oltre ai dati di vendita ancora una volta negativi, si è parlato anche del futuro dell’Alfa Romeo Giulia. La segmento D del marchio italiano potrebbe non avere una nuova generazione ma, nel frattempo, si prepara a ricevere un restyling di metà carriera. Da notare anche un render che anticipa il progetto della nuova e-MiTo.

Da notare, intanto, che Ferrari ha ritardato l’avvio della produzione della Ferrari SF90 Stradale. La nuova supercar ibrida da 1000 CV, presentata lo scorso anno, arriverà soltanto sul finire dell’anno in corso a causa delle difficoltà registrate da Maranello per via della pandemia che, come confermato dal CEO Camilleri, non ha comportato una riduzione degli ordini.

Intanto si continua a parlare della fusione tra FCA e PSA e della nascita di Stellantis. Secondo le ultime informazioni, FCA ha già informato i suoi fornitori in merito al cambio di piattaforma per i modelli di segmento B prodotti in Polonia. Questa scelta comporterà una riduzione degli ordini per i fornitori italiani dell’azienda.

Prima di procedere oltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo. E’ possibile seguire le news di ClubAlfa.it anche su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Ricordiamo che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web. Per essere certi di seguire tutti gli aggiornamenti quotidiani pubblicati dal sito, cliccate sul link qui di sopra e, dopo aver effettuato il login con il vostro account Google, cliccate sulla stella del tasto “Segui”.

Alfa Romeo

La gamma futura di Alfa Romeo dovrebbe registrare diversi cambiamenti. Le ultime indiscrezioni di questa settimana, infatti, ci anticipano come per il futuro del marchio potrebbero esserci tante novità ed anche un progetto inedito. Queste soluzioni andranno a rinnovare una gamma che, ad oggi, è ridotta all’osso.

Tra i progetti del futuro di Alfa Romeo c’è anche il nuovo restyling di metà carriera della Giulia che in questi giorni torna a far parlare di sé con nuove indiscrezioni che anticipano le caratteristiche del progetto. Nel frattempo, però, prende corpo l’idea di un’uscita di scena della Giulia che potrebbe non avere una nuova generazione. In futuro Alfa Romeo potrebbe realizzare una berlina di segmento E per il Nord America e la Cina.

Passiamo ora ai dati di vendita di Alfa Romeo. Con l’inizio del mese di agosto, infatti, sono arrivati puntuali i dati di vendita relativi al mese di luglio. La casa italiana ha registrato un netto calo delle vendite in Italia a luglio, confermando il momento difficile che il brand sta vivendo su quello che rappresenta il suo principale mercato.

Per il marchio italiano, inoltre, si registrano vendite in netto calo a luglio in Europa. In particolare, Alfa Romeo deve fare i conti con una drastica riduzione delle vendite in tutti i principali mercati europei. Anche dove la ripresa è già iniziata, Alfa Romeo registra numeri decisamente negativi.

Per tentare di risollevare le vendite in Italia, con l’inizio del mese di agosto, Alfa Romeo presenta una serie di nuove offerte per i suoi modelli in gamma. Le offerte in questione prevedono la possibilità di aderire ad un finanziamento agevolato con la prima rata da pagare soltanto nel giugno del 2021. 

Nel frattempo, nonostante le difficoltà del presente, Alfa Romeo resterà sul mercato australiano. Il marchio italiano non ha intenzione di abbandonare il mercato in questione e, in futuro, dovrebbe rinnovare la sua gamma con diversi progetti.

In tema di render, invece, questa settimana il marchio Alfa Romeo fa parlare di sé con un nuovo render che anticipa una supercar a motore centrale, un progetto sicuramente molto interessante che, in un futuro, potrebbe diventare parte integrante della gamma del marchio italiano.

Sempre tra i render della settimana, segnaliamo anche il progetto Alfa Romeo e-MiTo. Si tratta di un render che prova ad anticipare una nuova segmento B del marchio Alfa Romeo realizzata a partire dalla piattaforma CMP del gruppo PSA che verrà utilizzata per la realizzazione dei modelli di segmento B dei marchi di FCA.

In tema di modelli storici di casa Alfa Romeo, segnaliamo un approfondimento dedicato all’Alfa Romeo 33 Spider Cuneo. Si tratta di un progetto davvero iconico e che va ad identificare, in modo preciso, la produzione della casa italiana dei primi anni 70.

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, segnaliamo il nostro approfondimento sulla nuova delusione registrata a Silverstone da parte del team Alfa Romeo che sta vivendo un inizio di stagione decisamente difficile.

Fiat

In occasione dell’apertura al traffico veicolare del nuovo Ponte San Giorgio di Genova avvenuta in questi giorni, un esemplare di Fiat 500 elettrica ha percorso tutta la nuova strada risultando uno dei primi modelli ad aver attraversato il ponte. Per il futuro, invece, Fiat dovrebbe realizzare una famiglia di modelli partendo dalla 500. 

In attesa di maggiori dettagli ufficiali sul futuro del brand 500, un nuovo render prova ad immaginare il design della 500 5 porte, un progetto che, di mese in mese, appare sempre più probabile per quella che sarà la gamma del marchio Fiat dopo la fusione tra FCA e PSA e la nascita del gruppo Stellantis.

Anche nel corso del mese di luglio, la Fiat Panda si conferma essere l’auto più venduta in Italia. Nel corso di queste settimane, a rendere particolarmente interessante l’analisi delle vendite della city car, troviamo gli ottimi risultati della Panda Hybrid che è subito diventata la vettura elettrificata più venduta in Italia.

Da notare che Fiat, per il mese di agosto, ha lanciato una nuova offerta speciale dedicata alla 500 Hybrid. Tra le curiosità della settimana segnaliamo l’apertura di un museo dedicato alla Fiat 500 in Giappone. Tale museo, realizzato grazie ad un appassionato e collezionista privato, sorge a Nagoya, la città dove c’è la base del colosso nipponico Toyota.

Da notare anche un nuovo render dedicato ad una versione moderna della Multipla. Il progetto digitale riprende alcuni elementi di design che caratterizzano la 500 elettrica e la Centoventi Concept provando ad immaginare come potrebbe apparire una nuova Multipla nel caso in cui arrivi una nuova generazione.

Intanto, dal Brasile arrivano buone notizie per il debutto del Fiat Strada. Il nuovo pick-up del marchio italiano, infatti, ha ottenuto, in breve tempo, un buon numero di ordini registrando un lancio positivo nonostante le difficoltà legate alla pandemia.

Ferrari

Louis Camilleri, CEO di Ferrari, ha confermato in via ufficiale che la pandemia di Coronavirus ha colpito anche le operazioni di Ferrari. Nonostante la delicata situazione, in ogni caso, gli ordini registrati in questi mesi restano alti andando a confermare come le vetture della casa di Maranello continuino ad essere al centro delle attenzioni degli appassionati.

Da segnalare anche un nuovo video dedicato alla Ferrari F8 Tributo. Il video in questione ci mostra le potenzialità della vettura ed, in particolare, l‘incredibile sound generato dal V8 montato sotto al cofano della supercar presentata da Ferrari lo scorso anno.

Ferrari F8 Tributo configuratore online

Nel frattempo, in questi giorni arriva la conferma che l’effettiva partenza della produzione della Ferrari SF90 Stradale è stata rimandata a fine anno. La nuova ibrida da 1000 CV arriverà sul mercato in leggero ritardo rispetto alle attese anche per via dei problemi legati all’emergenza sanitaria in corso che ha rallentato lo sviluppo.

Dopo la presentazione ufficiale avvenuta lo scorso anno, la Ferrari Roma deve ancora fare il suo ufficiale debutto commerciale. Nel frattempo, la vettura della casa di Maranello si mostra in azione nel corso di alcuni test in strada realizzati con uno dei primi prototipi completi della vettura. Nel frattempo, un misterioso prototipo di Ferrari Portofino è stato avvistato durante alcuni test. Il progetto potrebbe introdurre alcune novità al modello.

Tra le news relative ai modelli Ferrari segnaliamo anche una notizia che riguarda la trasformazione in limousine di una Ferrari 360 Modena. L’esemplare in questione, dopo le modifiche effettuate, propone delle caratteristiche decisamente differenti dal modello originale ma il prezzo, per gli standard Ferrari, non è così elevato. Tra i render della settimana segnaliamo il progetto Ferrari GTC4 Grand Lusso.

Intanto un nuovo video ci mostra come potrebbe essere una versione moderna della Ferrari F40, uno dei modelli più iconici della produzione della casa di Maranello che già in passato è stato al centro di progetti che hanno provato ad anticiparne il design in chiave moderna. Da notare anche un esemplare in ottime condizioni di Ferrari 275 GTB/4 in vendita per 3 milioni

Per quanto riguarda la Formula 1, in questi giorni arriva la notizia della rinuncia alla carica di direttore tecnico di Scuderia Ferrari da parte di Mattia Binotto che continuerà a ricoprire il ruolo di team principal della casa di Maranello. L’obiettivo è dare il via ad una completa riorganizzazione del team per migliore le prestazioni e i risultati.

Da notare, inoltre, che Binotto ha sottolineato come Ferrari non sia, al momento, la terza forza del campionato di Formula 1. Il team italiano sta attraversando un momento difficile e non può essere considerato al momento come la terza forza in pista.

Nel frattempo, per quanto riguarda il futuro di Vettel non ci sono ancora conferme ufficiali di alcun tipo. L’ex campione del mondo, infatti, ha scelto di non commentare le indiscrezioni che lo avvicinano ad Aston Martin. 

Maserati

In casa Maserati si inizia a guardare al futuro. Il Tridente ha chiuso un primo semestre del 2020 molto negativo. Dopo la presentazione della Ghibli Hybrid, a partire dalle prossime settimane Maserati darà il via al suo programma di rilancio con l’arrivo di svariati nuovi progetti a partire dalla nuova sportiva Maserati MC20 che debutterà a settembre.

Uno dei prossimi progetti del futuro di Maserati è rappresentato dal restyling della Quattroporte, modello in arrivo nel corso del prossimo futuro. La nuova versione dell’ammiraglia svela gli ultimi dettagli in un nuovo set di foto spia che ci anticipa nuove informazioni sul progetto.

Maserati Ghibli Hybrid

Jeep

Anche Jeep si prepara per un futuro elettrico. Dopo la presentazione dei primi modelli ibridi, Compass e Renegade, ed in attesa dei prossimi progetti plug-in, come la Wrangler, il marchio americano guarda al primo modello a zero emissioni. Il progetto in questione potrebbe essere più compatto della Renegade. 

Nel frattempo, emergono nuove informazioni in merito alla data di partenza della produzione per le nuove Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer. I due nuovi progetti dovrebbero diventare, in breve tempo, un riferimento della gamma del marchio americano.

In questa settimana registriamo un nuovo passo in avanti del programma di sviluppo della nuova generazione di Jeep Grand Cherokee. La nuova ammiraglia della casa americana, infatti, si mostra in inedite foto spia nella variante a tre file che diventerà un punto di riferimento della gamma, soprattutto per quanto riguarda il mercato nordamericano. Da notare anche le prime immagini degli interni della vettura. 

Negli USA, intanto, si registra un nuovo aggiornamento della gamma del Jeep Gladiator. Il già popolarissimo pick-up del marchio americano, infatti, registra l’arrivo di nuovi kit di personalizzazione che vanno ad espandere la gamma e le opzioni a disposizione degli utenti. In tema di Gladiator, segnaliamo la presentazione di una versione 6×6 frutto di una riconversione after market. 

Nel frattempo, FCA si prepara ad avviare un maxi richiamo per alcuni modelli di casa Jeep. Alla base del richiamo ci sarebbero dei problemi con le emissioni in atmosfera di alcune vetture di Jeep che non sarebbero a norma e che, quindi, dovranno essere oggetto di un intervento di revisione per poter circolare senza problemi.

FCA

Tra le principali news della settimana troviamo nuove informazioni sulla fusione tra FCA e PSA. Secondo quanto emerso in questi giorni, infatti, FCA realizzerà le sue nuove segmento B sfruttando la piattaforma CMP del gruppo PSA. Il cambio di piattaforma porterà anche una riduzione degli ordini per i fornitori italiani del gruppo che sono già stati informati dall’azienda. L’indotto italiano di FCA è a rischio.

La notizia del passaggio alla piattaforma PSA di alcuni modelli FCA ha creato numerose polemiche in rete nonostante, al momento, non ci sia ancora alcun dettaglio ufficiale in merito all’indotto ed ai progetti che verranno realizzati. Intanto, secondo il presidente dell’Unione Industriali di Torino, che ha avuto modo di parlare con FCA, il cambio di piattaforma dovrà essere un’opportunità per i fornitori italiani. 

Questa settimana, inoltre, FCA ha annunciato ufficialmente l’avvio della produzione di mascherine in Italia. L’azienda ha avviato la produzione dei dispositivi di protezione negli stabilimenti di Mirafiori e Pratola Serra che dedicheranno parte della loro capacità produttiva alla realizzazione delle mascherine.

Per quanto riguarda Pratola Serra,stabilimento in grossa difficoltà a causa della crisi del diesel e dall’assenza di nuovi progetti, i sindacati hanno accolto in modo positivo la notizia ma hanno anche sottolineato l’importanza di avviare, quanto  prima, nuovi investimenti per lo stabilimento. 

Passiamo ora ai dati di vendita di FCA. Il gruppo ha registrato vendite in calo in Italia a luglio mettendo in mostra risultati in linea con quelli del resto del mercato. Da notare che il marchio Fiat è riuscito a limitare le perdite mettendo in evidenza risultati di vendita molto simili, anche se leggermente inferiori, a quelli del luglio dello scorso anno.

Intanto continuano ad arrivare nuove accuse di General Motors verso FCA. Secondo la casa costruttrice americana, infatti, FCA avrebbe corrotto i leader dei sindacati americani. GM, inoltre, chiede al giudice federale di riconsiderare la causa contro FCA dopo queste accuse. Secondo quanto dichiarato dall‘avvocato difensore di FCA che sta seguendo il caso da oramai diversi mesi, le accuse di General Motors sarebbero completamente infondate. 

Da notare, inoltre, che FCA continua a raccogliere premi in Nord America con la sua Chrysler Pacifica Hybrid. Il progetto, prima plug-in hybrid del gruppo, ha, infatti, ottenuto un nuovo riconoscimento in Nord America confermandosi come uno dei modelli più riusciti degli ultimi anni per l’azienda.

Nel frattempo, uno dei pochissimi esemplari di Lancia Delta Integrale Martini 5 Evo, modello realizzato per celebrare la quinta vittoria nel campionato rally della vettura, viene venduto all’asta diventando immediatamente un oggetto del desiderio da parte di appassionati e collezionisti. In tema Lancia, in questi giorni abbiamo approfondito il progetto Lancia Fulvia Concept.

Intanto, un nuovo render prova ad immaginare quella che potrebbe essere la nuova generazione di Lancia Ypsilon. La nuova evoluzione della city car dovrebbe essere realizzata dal nuovo gruppo Stellantis partendo dalla piattaforma CMP. La vettura dovrebbe essere prodotta sempre in Polonia, dove viene realizzata anche l’attuale Ypsilon.

Con questa news termina la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana. Ricordiamo che ClubAlfa.it continuerà a seguire il mondo delle quattro ruote e, in particolare, il marchio Alfa Romeo per tutta l’estate e senza alcuna interruzione. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 16 agosto. Vi ricordiamo di continuare seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento