in

FCA: scurrili e infondate le accuse di GM secondo l’avvocato di Iacobelli

L’avvocato difensore di Alphons Iacobelli giudica infondate e scurrili le accuse di GM contro FCA

FCA

Le accuse secondo cui il vicepresidente di FCA, Alphons Iacobelli, controllava conti bancari segreti offshore usati per corrompere i lavoratori della United Auto Works sono infondate e “scurrili”. Lo ha detto sabato il suo avvocato. In un deposito del tribunale federale, l’avvocato difensore Michael Nedelman ha incolpato il team legale della General Motors Co. per aver lanciato accuse non dimostrate. Ha paragonato la loro condotta a quella del defunto senatore Joseph McCarthy che affermava di avere un elenco di dipendenti governativi che appartenevano al partito comunista negli anni ’50.

Nedelman ha risposto cinque giorni dopo che GM ha affermato che la rivale FCA ha utilizzato conti bancari segreti offshore per nascondere milioni di dollari in tangenti. GM ha presentato le nuove accuse chiedendo al giudice distrettuale degli Stati Uniti Paul Borman di ripristinare la causa civile per racket contro Fiat Chrysler Automobiles definendo i conti segreti nuove prove.

Borman il mese scorso ha archiviato il caso che accusava il defunto CEO di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, di aver orchestrato una cospirazione per corrompere tre round di contrattazione con l’UAW. La cospirazione sarebbe stata progettata per danneggiare i rivali e impossessarsi della più grande casa automobilistica di Detroit. Questo almeno secondo la causa legale, secondo la quale GM ha perso “miliardi” di dollari.

Nedelman ha incolpato General Motors per non aver fornito alcuna prova dei conti bancari nella sua denuncia modificata. Di tali conti avrebbero beneficiato diverse figure importanti, tra cui l’ex presidente della UAW Dennis Williams, Iacobelli e l’ex vicepresidente della UAW Joe Ashton. E il deposito dice che dei guadagni illeciti attraverso i conti esteri avrebbe beneficiato anche l’ex presidente della UAW Ron Gettelfinger, che si è ritirato nel 2010.

Ti potrebbe interessare: General Motors sostiene che Fiat Chrysler ha speso milioni per corrompere i leader del sindacato

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento