in

Fiat Panda: a luglio si conferma la più venduta in Italia, la Hybrid è già un successo

Si riduce il calo rispetto al 2019

In attesa del debutto del Model Year 2021, che dovrebbe portare diverse novità al progetto, la Fiat Panda continua a guidare il mercato delle quattro ruote italiano. La segmento A del marchio italiano ha chiuso il mese di luglio in testa alla classifica dei modelli più venduti nel nostro Paese. La vettura ha totalizzato 9.860 unità vendute in Italia registrando un calo del -9% rispetto ai dati del luglio dello scorso anno.

La crisi legata all’emergenza economica è ancora lontana dall’essere superata ma, a poco a poco, la Fiat Panda, così come il resto del mercato, si sta portando sui livelli dello scorso anno. I dati di vendita della Panda sono in linea con quelli del marchio Fiat ma sono migliori del resto del segmento A del mercato che, globalmente, fa segnare un calo del -25%.

A luglio, la Panda ha superato la concorrenza di altri modelli FCA, confermandosi il modello più venduto in assoluto. Al secondo posto nella classifica di vendite, infatti, troviamo la Lancia Ypsilon, con 3.638 unità vendute, che precede i crossover 500X, con 3.589 unità vendute ed una leggera crescita rispetto allo scorso anno, e Renegade, quarto modello più venduto in Italia con 3.167 unità.

Nel corso del mese di luglio si inizia a registrare l’effetto positivo sulle vendite della nuova Panda Hybrid che, poche settimane fa, ha fatto il suo debutto nella versione economica Easy Hybrid, andando ad abbassare il prezzo d’accesso alla gamma elettrificata della Panda. A luglio, infatti, Fiat ha venduto un totale di 2.109 unità di Fiat Panda Hybrid. Più del 20% delle unità di Panda vendute sono dotate, quindi, del motore 1.0 FireFly con sistema mild hybrid.

Da notare, inoltre, che, a luglio, la Panda Hybrid è la vettura elettrificata più venduta in assoluto in Italia con un ampio margine (quasi 1.000 unità) sulla Ford Puma, la Toyota CH-R e la Fiat 500 Hybrid.

Parziale annuo ancora molto negativo per la Fiat Panda

Il crollo del mercato auto italiano nel corso dei mesi di lockdown continua a farsi sentire sui risultati complessivi della Fiat Panda. La segmento A del marchio italiano, pur confermandosi il modello più venduto in Italia con ampio margine sulle dirette concorrenti, deve fare i conti con risultati decisamente negativi.

La segmento A, infatti, ha chiuso i primi sette mesi del 2020 con un totale di 56.156 unità vendute in Italia ed un calo del -38% rispetto ai risultati ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. Anche in questo caso, la Fiat Panda fa meglio del segmento A del mercato italiano che registra un calo di vendite del -45% con un totale di unità vendute pari a 112 mila unità (la Panda ha una quota di mercato del 50% nel segmento A italiano).

La Panda, nella classifica dei modelli più venduti in Italia dopo i primi sette mesi del 2020, precede la Lancia Ypsilon, seconda con 22 mila unità vendute, la Renault Clio, terza con poco più di 17 mila unità vendute, e la Fiat 500X, quarta con circa 16 mila unità vendute nel corso del periodo considerato.

Da inizio 2020, Fiat ha venduto in Italia un totale di 3.905 unità di Panda Hybrid, modello che solo nelle settimane post lockdown ha iniziato la fase di piena commercializzazione nonostante la sua presentazione ufficiale sia avvenuta lo scorso mese di gennaio. Da segnalare anche le 43.546 unità vendute di Panda con motore benzina (in calo del -40% rispetto allo scorso anno).

Continua il progressivo calo delle versioni GPL e metano della Panda, oramai destinate ad una rapida uscita dal mercato con FCA che si prepara ad abbandonare queste alimentazioni per puntare sul mild hybrid. La Panda GPL si ferma a 7 mila unità mentre la Panda a metano a poco più di 1.000 unità. In entrambi i casi, si registra un calo di circa il 50% rispetto al 2019.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento