in

Fusione FCA-Renault, vendite Alfa Romeo, Giulietta Carbon Edition: le migliori news della settimana

Ecco le migliori news della settimana dal 3 al 9 giugno

Bentornati su ClubAlfa.it per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica domenicale relativa alle migliori news della settimana che si sta per concludere. In questi ultimi sette giorni, da lunedì 3 ad oggi domenica 9 giugno, abbiamo registrato l’arrivo di un numero elevatissimo di news e indiscrezioni relative ad Alfa Romeo ed al gruppo FCA. 

Il tema centrale della settimana è, senza dubbio, il fallimento della trattativa tra FCA e Renault con il gruppo FCA che ha ritirato la proposta di fusione dopo aver registrato l’assenza delle condizioni per proseguire la trattativa e il comportamento attendista di Renault ed, in particolare, del Governo francese.

Intanto, Alfa Romeo deve fare i conti con dati di vendita molto negativi in tutti i suoi principali mercati e con il debutto della nuova Giulietta Carbon Edition, nuova serie speciale della segmento C della casa italiana presentata ufficialmente in questi giorni. 

Da segnalare anche i possibili problemi per Fiat 500 e Panda, che potrebbero non essere in grado di rispettare le normative sulle emissioni in atmosfera, il debutto di nuove serie speciali per i modelli Jeep e la comparsa online di un esemplare di Ferrari SP90 Stradale, la nuova supercar ibrida di Maranello, venduto ad un prezzo elevatissimo. 

Come sempre, qui di seguito avrete modo di accedere al nostro solito riepilogo settimanale dettagliato degli ultimi sette giorni con link diretti agli articoli pubblicati su ClubAlfa.it. Per leggere le news è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo che vi rimanderanno all’articolo completo pubblicato nel corso degli ultimi sette giorni.

Prima di procedere oltre, inoltre, vi ricordiamo di seguirci anche sui nostri canali social per continuare ad essere sempre aggiornati in tempo reale sulle novità di Alfa Romeo e su tutti i marchi del gruppo FCA. Trovate le news di ClubAlfa.it su Facebook Twitter  e sul nostro canale Telegram.  Potete seguirci anche su Instagram con il nostro account ufficiale che offre ogni giorno immagini nuove a tema Alfa Romeo.

Da notare, inoltre, che le news di ClubAlfa.it sono disponibili anche tramite Google News, l’applicazione di Google per dispositivi Android, iPhone, iPad e web, e su Filpboard, sia in versione web che tramite app dedicata.

Alfa Romeo

Tra le principali notizie della settimana registriamo l’arrivo di nuovi dati di vendita di Alfa Romeo che, anche nel corso del mese di maggio appena concluso, ha fatto registrare risultati molto negativi. I primi dati ad arrivare sono stati quelli relativi agli Stati Uniti. Sul mercato americano, la casa italiana ha fatto registrare un calo del 34% delle vendite. 

Il marchio ha registrato risultati molto negativi in Italia. A maggio, infatti, le consegne di Alfa Romeo sul mercato italiano hanno fatto registrare un calo superiore al 50% rispetto allo scorso anno, confermando la crisi totale del brand. Da notare, inoltre, che i dati di vendita sono molto negativi in tutti i principali mercati europei e non solo in Italia.

La crisi di vendite di Alfa Romeo, che oramai è diffusa in tutti i principali mercati internazionali del brand, potrebbe spingere la casa italiana ad accelerare l’arrivo dei nuovi modelli rispetto ai tempi previsti, andando così a rinnovare, finalmente, la gamma.

Nel frattempo, con l’inizio del mese di giugno, segnaliamo l’arrivo delle nuove offerte per i modelli Alfa Romeo. Sino a fine mese, lo Stelvio Sport-Tech, nuova serie speciale del SUV, sarà disponibile a 299 Euro al mese con Noleggio Chiaro.

Segnaliamo anche l’offerta dedicata alla Giulia Sport-Tech disponibile, sino a fine mese, a prezzo scontato e con 4 anni di garanzia e manutenzione ordinaria. Da segnalare il debutto di una one-off dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio realizzata per il Gumball 3000.

Passiamo ora all’Alfa Romeo Giulietta. La segmento C, recentemente aggiornata con il Model Year 2019, ha fatto parlare molto di sé. La settimana della Giulietta è iniziata con l’annuncio del debutto in Australia della Giulietta Veloce S, una serie speciale sportiva a tiratura limitata, mentre in Spagna debutta la nuova Giulietta Sport.

Nel frattempo, Alfa Romeo ha presentato la nuova serie speciale Giulietta Carbon Edition per il mercato italiano. Si tratta di una versione speciale basata sugli allestimenti Giulietta Sport e Giulietta Veloce del Model Year 2019 della segmento C della casa italiana.

Alfa Romeo Giulietta Launch Edition (1)

Intanto, anche a giugno torna l’offerta dedicata alla Giulietta MY 2019 Launch Edition, la serie speciale presentata a margine del Salone di Ginevra. Per tutto il mese, Alfa Romeo propone tutti gli optional in omaggio sulle vetture in pronta consegna.

In questi giorni torniamo a parlare della futura Alfa Romeo GTV, la coupé sportiva, su base Alfa Romeo Giulia, in arrivo sul mercato (si spera) tra qualche anno. La nuova GTV sarà destinata a far parlare di sé per molto tempo grazie alle sue caratteristiche uniche. 

Segnaliamo anche l’espansione dei mercati di commercializzazione di Giulia e Stelvio. I due modelli di Alfa Romeo, infatti, sono disponibili da questa settimana anche in Cile andando così a raggiungere un numero sempre più elevato di mercati del Sud America.

Tra le curiosità della settimana, inoltre, segnaliamo la futura  vendita all’asta di un particolare esemplare di Alfa Romeo Giulietta Spider, prodotto negli anni 60 e completamente restaurato alcuni anni fa. L’esemplare in questione sarà venduto all’asta entro la fine del mese di giugno. 

Per quanto riguarda la Formula 1, dopo il fallimento del progetto di fusione tra FCA e Renault, il futuro del team Alfa Romeo Racing dovrebbe essere al sicuro. Nel frattempo, in ogni caso, dopo i primi GP della stagione arrivano nuove dichiarazioni di Raikkonen che conferma che la stagione non sta procedendo secondo i piani. Secondo diversi esponenti del team, l’ultimo GP è stato un fallimento per Alfa Romeo.

Fiat

Il futuro delle attuali Fiat Panda e Fiat 500 è a rischio. Con l’entrata in vigore delle nuove normative sulle emissioni, infatti, le due segmento A di casa Fiat potrebbero essere costrette ad uscire dal mercato se non riusciranno a ridurre drasticamente i dati relativi alle emissioni in atmosfera. 

Intanto, per il mese di giugno, Fiat lancia la promozione Megabonus, una nuova  iniziativa che permetterà ai clienti di acquistare una nuova vettura potendo sfruttare fino a 6 mila Euro di sconto anche senza rottamazione.

Fiat Argo Seleção

Nel frattempo, in Brasile, il marchio Fiat presenta la nuova Fiat Argo Seleçãoultima evoluzione della city car che rappresenta uno dei principali punti di riferimento del marchio italiano in Sud America. Da notare, inoltre, che Fiat riporta nella sua gamma brasiliana anche la Fiat Uno mentre c’è il debutto dell’atteso restyling del Fiat Toro.

Fiat ha rinnovato la gamma di motorizzazioni del Fiat Ducato che sarà disponibile anche in un’inedita versione completamente elettrica oltre che con i motori omologati Euro 6d.

Ferrari

A distanza di alcuni giorni dalla presentazione ufficiale, la nuova Ferrari SF90 Stradale, la prima supercar ibrida della casa di Maranello, compare in vendita su di un sito tedesco ad un prezzo esagerato.

Da notare, intanto, che la Ferrari Monza SP1 si è aggiudicata il premio Red Dot Award: Best of the Best mentre sul circuito di Monza è stata avvistata la Ferrari P80/C, una delle one-off più estreme di sempre della casa di Maranello.

Ferrari Monza SP1 e SP2 omologazione USA

Segnaliamo, inoltre, un esemplare di Monza SP1 color argento avvistato per le strade di Londra. In questi giorni registriamo anche la prossima vendita all’asta di un particolare esemplare di Ferrari Mondial T caratterizzato dalla presenza del motore da 483 CV della F430 Challenge. 

Per quanto riguarda la Formula 1, invece, dopo i risultati negativi ottenuti nella prima parte della stagione, Ferrari non si aspetta di registrare sostanziali miglioramenti nel corso delle prossime gare almeno stando alle dichiarazioni recenti di Binotto che ha anche descritto le novità tecniche in arrivo.

Intanto, Vettel afferma che Ferrari dovrà riprendersi prima della pausa estiva se vorrà contrastare le rivali e lottare sino alla fine per il titolo.

Maserati

Tra le curiosità della settimana relative al marchio Maserati registriamo la prossima vendita all’asta di un particolare esemplare di Maserati GranSport, la coupé sportiva del Tridente che continua a rappresentare uno dei modelli più apprezzati in assoluto della produzione del brand.

Jeep

In questi giorni, Jeep ha annunciato il debutto nelle concessionarie italiane delle nuove Jeep Renegade e Jeep Cherokee in versione Night Eagle, due nuove serie speciali che vanno a rinnovare l’offerta del marchio in Italia.

Intanto Jeep espande la sua gamma internazionale presentando le versioni Night Eagle di Cherokee e Grand Cherokee per il mercato australiano, una regione molto importante per il marchio americano. Da notare, intanto, il debutto di una versione modificata della precedente Jeep Wrangler. Da segnalare che il nuovo piano di finanziamento di Jeep per il mercato brasiliano è diventato un incredibile successo per il brand.

Jeep Renegade Night Eagle

FCA

Dopo rumors e indiscrezioni che ci hanno accompagnato per tutta la settimana scorsa e anche nei primi giorni di questa settimana, nei giorni scorsi FCA ha ritirato la proposta di fusione presentata a Renault mettendo, improvvisamente, fine alle trattative avviate con il gruppo francese dopo una notte piena di sorprese ed eventi.

Nonostante l’interruzione delle trattative, il Governo francese, azionista di riferimento di Renault, spera che ci sia ancora speranza di un accordo tra la casa francese e il gruppo FCA in vista di una futura fusione. Intanto, Renault ha confermato di essere delusa per il mancato accordo con FCA.

La fine della trattativa con Renault potrebbe aprire le porte a nuove ipotesi di alleanza per FCA. All’orizzonte ci sono possibile trattative con Hyundai, General Motors, con la cinese Geely e con l’altro gruppo francese PSA. Nel frattempo, il ministro Di Maio dà la colpa al Governo francese per il fallimento della trattativa mentre dai sindacati metalmeccanici arrivano accuse alla posizione attendista del Governo italiano.

Tra le tante accuse incrociate di questi giorni registriamo anche la presa di posizione del ministro dell’economia francese che ha indicato nella frenesia di FCA la causa del fallimento di una trattativa che è durata troppo poco e non ha avuto il tempo di svilupparsi in modo completo. 

Intanto, da parte del Governo italiano si apre alla possibilità di un ingresso in FCA, una mossa che potrebbe tutelare gli interessi dell’Italia andando, nello stesso tempo, a semplificare un’alleanza che possa garantire un’ulteriore crescita del gruppo.

Passiamo ora ai dati di vendita di FCA relativi al mese di maggio appena concluso. Il gruppo ha registrato vendite in crescita negli USA a maggio nonostante un nuovo calo delle consegne per il brand Jeep che, dopo mesi e mesi di forte crescita, sta registrando un periodo di leggero declino. Risultati positivi per FCA arrivano anche dal Canada dove il gruppo ha registrato a maggio il miglior risultato mensile del 2019. 

In Italia, invece, il gruppo FCA deve fare i conti con un calo generalizzato di tutti i brand e con il solo marchio Lancia che riesce a mettere assieme risultati positivi registrando una crescita delle consegne, rispetto ai dati del maggio dello scorso anno, del +20%. 

In questi giorni, inoltre, registriamo il debutto online del Mopar Store, un nuovo portale da cui sarà possibile procedere con l’acquisto di accessori e pezzi di ricambio per i vari modelli del gruppo FCA disponibili sul mercato italiano.

Da notare che, negli USA, diversi modelli del gruppo FCA, tra cui c’è anche la 500L di Fiat (un modello di scarsissimo successo oltreoceano), sono stati premiati dall’Automotive Science Group (ASG) 

Intanto, Reid Bigland, uno dei principali manager della divisione americana di FCA e con un passato da numero uno di Alfa Romeo, avrebbe denunciato il gruppo FCA avanzando anche un’elevata richiesta di risarcimento danni. 

Con questa news si conclude la nostra rubrica domenicale. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 16 giugno Continuate a seguirci in questi giorni, sia dal sito che dai nostri canali social (trovate tutti i link utili ad inizio articolo), per tutti gli aggiornamenti sul mondo delle quattro ruote italiano.